home | area personale         schemi | tutorial | robotica | pic micro | recensioni         forum | chat irc         faq | contatti         store | Ordina PCB
username
password
cerca

 
FORUM: Elettronica Generale
Qui si parla di tutto....dall'analogico al digitale, dal software all'hardware, dal semplice crepuscolare al computer.


Rilevatore tensione e frequenza variabile
     
Autore Messaggio opzioni
alessandro.v





postato il:
30.07.2020, alle ore 11:34
Rilevatore tensione e frequenza variabile 

Salve,
ho necessità di effettuare un controllo di tensione presente sull'uscita di un HPS dell'elettrotest. La tensione in uscita può essere impostata da 0 a 600v alternati e la frequenza da 40 a 70Hz. Vorrei una riconoscimento della tensione superati i 5 volt. Pensavo di utilizzare magari un raddrizzatore con ponte di graetz e poi utilizzare uno zener da 5V con in parallelo un optoisolatore per avere il segnale di tensione presente. Rispetto a questa immagine quindi aggiungere il ponte di diodi a monte e sull'OUT l'optoisolatore, per portarmi poi un segnale su PLC. I dubbi che ho sono:
- uno zener da 5V ha problemi con tensioni fino a 600v?
- la resistenza per far scendere la corrente sullo zener come la calcolo per tensioni variabili?(voglio lo zener attivo dai 5v sulla rampa di tensione e deve comunque lavoare fino a 600v)
- Vi sorgono in mente altri problemi? Oppure soluzioni migliori?
FrancoGual



[pagine pubblicate]

postato il:
30.07.2020, alle ore 11:48
Tecnicamente uno zener ha problemi appena sopra la tensione di breakdown, lo dice la parola stessa.
Uno zener per andar bene deve avere una minima corrente, che puoi calcolare e ricavare la resistenza adatta che a 50 volt non andrà bene per 600 che è 12 volte maggiore.
Serve un varistore, o un generatore di corrente costante, che regga il 600 volt.
Ma non puoi dettagliare meglio?



Anche il viaggio più lungo inizia con un piccolo passo.
Si vis pacem, para bellum!!!
Mark Zuckerberg ha reso suoi schiavi milioni di persone senza che se ne rendessero conto. F.G.
<Avete vinto voi,ma almeno non riuscirete a considerarmi vostro complice> Da Mediterraneo.
Inferno,Canto III,verso 51 Virgilio dice.........
alessandro.v





postato il:
30.07.2020, alle ore 12:00
Su questa applicazione devo calcolare in modo più preciso possibile il tempo in cui l'HPS stà erogando tensione. Al momento ho dei multimetri digitali in Modbus TCP, però ho dei ritardi di lettura dei multimetri, ed anche dei ritardi con la comunicazione. Pensavo quindi di crearmi questo circuito per poter avere un ingrsso digitale su PLC che abbia immediatamente segnale ON superati i 5 volt. Cercando su internet ho trovato questo link http://www.claredot.net/it/sez_Elettronica/stabilizzatore-co… Inserendo i seguenti dati:
VMax 600v
Vmin 6.2v
Vz 5.6v
Iout 9mA (che dovrebbero avanzare sull'optoisolatore)
Ho questi risultati:
R 66.667ohm
Wr 5299.67w
Wz 49.93w

I diodi da 50w a 5,6 ci sono. La resistenza mi sembra un pò grandina.
MB54




una ogni 100 livelli


postato il:
30.07.2020, alle ore 12:15
Partitore resistivo da qualche M (compensato se lo vuoi abbastanza veloce) seguito da un buffer differenziale ad alta impedenza, di tipo zero offset di buona qualità (anche solo Microchip, un paio di euro). All' uscita un adc almeno 12b, meglio 14-16 bit
Imho
schottky





postato il:
30.07.2020, alle ore 12:45
Comunque rifletti sul fatto che lo zener non serve allo scopo di segnalare il superamento dei 5V, se lo metti in parallelo al fotoaccoppiatore questo andrà in conduzione al superamento della soglia del led interno, lo zener potrebbe servire solo per proteggere il fotoaccoppiatore.
Altra cosa parli di tensione alternata che supera i 5V, cosa intendi? Come valore efficace, valore di picco? O che altro?



Il vantaggio di essere intelligente e' che si puo' sempre fare l'imbecille, mentre il contrario e' del tutto impossibile. -- W. Allen
double_wrap




una ogni 100 livelli
una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli


postato il:
30.07.2020, alle ore 18:41
alessandro.v:
[CUT] devo calcolare in modo più preciso possibile il tempo in cui l'HPS stà erogando tensione.[CUT] ho dei ritardi di lettura dei multimetri, ed anche dei ritardi con la comunicazione [CUT]


Quale e' il ritardo accettabile? Parliamo di millisecondi o di microsecondi?




"se peso cado, ma se cado non peso"
adamatj.altervista.org
alessandro.v





postato il:
30.07.2020, alle ore 19:00
Lo zener lo volevo utilizzare per mantenere la tensione di 5,6v sul fotoaccoppiatore. Messo in parallelo dovrebbe avere questa funzione (non so se comunque con 600v la tensione poi si discosta di tanto dalla tensione nominale dllo zener). Il ritardo di ms è accettabile.
alessandro.v





postato il:
30.07.2020, alle ore 19:03
La tensione varia da 220 a 575v (il limite massimo dell'HPS è 600v). Mettendo il ponte di diodi prima dello zener raddrizzo la tensione. Al superamento dei 7v durante la rampa di tensione, lo zener dovrebbe cominciare a lavorare mantenendo la tensione di 5,6v ai capi del fotoaccoppiatore, che chiude il contatto verso il PLC.
schottky





postato il:
31.07.2020, alle ore 07:58
Non hai risposto alle domande poste e fai affermazioni in conflitto con quelle precedentemente fatte, se non spieghi meglio cosa vuoi fare e non fai chiarezza nella tua testa vedo difficile che tu possa trarre indicazioni da questo thread


Il vantaggio di essere intelligente e' che si puo' sempre fare l'imbecille, mentre il contrario e' del tutto impossibile. -- W. Allen
schottky





postato il:
31.07.2020, alle ore 07:59
Pare ovvio che se la tensione va da 220 a 575 non ha ALCUN SENSO verificare se è maggiore di 7 (o 5?) volt,


Il vantaggio di essere intelligente e' che si puo' sempre fare l'imbecille, mentre il contrario e' del tutto impossibile. -- W. Allen
segui questo thread con grixFC, per questa funzione devi aver installato il software grixFC

torna su
     

Come utente anonimo puoi leggere il contenuto di questo forum ma per aprire una discussione
o per partecipare ad una discussione esistente devi essere registrato ed accedere al sito




 

 
 
indietro | homepage | torna su copyright © 2004/2020 GRIX.IT - La community dell'elettronica Amatoriale