home | area personale         schemi | tutorial | robotica | pic micro | recensioni         forum | chat irc         faq | contatti         store | Ordina PCB
username
password
cerca

 
FORUM: Robotica, CNC, 3D
Finalmente un posto dove poter discutere di robotica di CNC e stampanti 3D, scambiarsi idee, progetti ed opinioni. Partecipa anche tu...


CNC per PCB
     
Autore Messaggio opzioni
53RG10





postato il:
14.03.2021, alle ore 17:44
CNC per PCB 

Ciao a tutti,

Vi scrivo perché avrei in mente di acquistare una macchina CNC per produrre i PCB a casa, dato che mandarli a produrre è sempre alquanto costoso (e non ho voglia di farli produrre in Cina).
Conosco la Voltera (https://www.voltera.io) e in passato ne ho usate alcune della marca LPKF (ad esempio: https://www.lpkf.com/en/industries-technologies/research-in-…).

Purtroppo entrambe costano più di 4'000 €. Ne cercavo dunque una che sia intorno ai 1'000 €.
Per caso ne conoscete?

Altrimenti si riesce (senza sforzi inumani e in tempi ragionevoli) a modificare una semplice CNC da banco per farle stampare i PCB e avere una qualità equivalente a una macchina professionale ?

Grazie mille dell'attenzione.

Buona domenica,
Sergio
still



[pagine pubblicate]

postato il:
14.03.2021, alle ore 18:32
con una cnc secondo me ottenere i risultati della fotoincisione è impossibile, specialmente se vuoi fare stampati con componenti smd: spendere poi 1000 € per fare qualche pcb a mio avviso è eccessivo. Io ho assemblato una economica 2018 che usa come controller il classico arduino con shield motori, firmware grbl 1.1 e software Candle. per quello che mi necessita va più che bene, i miei pcb vengono così:



Nulla da dichiarare
rcc.roberto



[pagine pubblicate]

postato il:
14.03.2021, alle ore 19:06
Ma la CNC non stampa i PCB, li fresa
53RG10





postato il:
14.03.2021, alle ore 19:39
still, grazie per la risposta. In effetti il risultato non sembra male.

Roberto, grazie per la correzione.

In effetti, credo che la mia domanda iniziale possa essere modificata come segue: qual è il metodo più economicamente conveniente (maggior rapporto qualità/prezzo) che permetta di ottenere dei PCB di qualità semi-professionale facendoseli da sé?
Non c'è bisogno di solder mask e serigrafia, ma almeno piste, fori e loro metallizzazione, ma lasciando aperta la possibilità di avere principalmente componenti SMD.

Grazie mille.
rcc.roberto



[pagine pubblicate]

postato il:
14.03.2021, alle ore 19:44
Molto dipende da quanti ne devi fare e dall'uso a cui sono destinati, se hobbistica o professionale
bergio70



[pagine pubblicate]

postato il:
15.03.2021, alle ore 07:07
e ovviamente senza metallizzazione.
Una CnC rimuove materiale, non lo aggiunge...



La risposta dipende solamente dalla domanda.
Rispondo nello stesso luogo e nei termini che ritengo più opportuni.
Se la cosa non piace a qualcuno... non so che farci.


http://iw1au.altervista.org/au_AXR.html

Molti altri non mi sopportano, e la cosa è reciproca.

http://www.iw1axr.eu

Daniele
MB54




una ogni 100 livelli


postato il:
15.03.2021, alle ore 13:32
53RG10:
.. che permetta di ottenere dei PCB di qualità semi-professionale facendoseli da sé?


Molto dipende dal concetto di 'semiprofessionale', dalle dimensioni degli smd e dal riempimento delle PCB. SMD poi non vuole dire molto, ne esistono di grossi (si fa per dire) e di minuscoli.

Direi che non hai nessuna possibilità.
Ricordo diversi anni fa in un documentario TV un' intervista ad un gruppo di genietti che stava preparando dei minisatelliti da inviare in grappolo aggregandosi (penso in modo semigratuito) a lanci commerciali. Nell' intervista veniva detto che le schede dei minisatelliti erano prodotte in casa tramite CNC; tutto è possibile, ma vedendo le PCB incise nulla dava l' impressione di un circuito 'pro': componenti distanziati, piste grossine, isole di rame non connesse ecc.. Dimensioni della pcb troppo elevate per i componenti da montare. Probabilmente le pcb erano solo le schede per prototipi da provare al momento.
L' incisione con CNC mi sembra un ottima soluzione per circuiti di test poco compatti, a frequenza relativamente bassa e senza troppe pretese, ma che debbano essere realizzati entro pochi minuti o ore dall' idea.
Imho

53RG10





postato il:
15.03.2021, alle ore 20:52
Grazie per le vostre risposte.


I PCB che devo produrre servono per prototipi di prodotti che sto sviluppando e dato che devo mostrarli a dei potenziali clienti (ho una startup recentemente incorporata), vorrei poter dare una buona impressione senza dover spendere troppo.
Si tratta di una decina di prototipi l'anno, che costano in totale sui 500€ per essere prodotti (devo e voglio produrli in Italia) e mi son detto che avere la strumentazione per produrli da me sarebbe stato più conveniente sul lungo termine. A dirla tutta sono anche un tantino perfezionista.

Ad ogni modo sto investigando anche altri metodi di produzione, chissà che non ne trovi uno che faccia al caso mio.

Buona serata,
Sergio
papergion





postato il:
19.03.2021, alle ore 17:15
io ho seguito una strada leggermente diversa. Sono partito dal progetto di una stampante 3d modificandolo per trascinare un piccolo laser violetto. Mi sono scritto il software per la digitalizzazione dei files gerber e quello per pilotare la stampante. La versione che vedete nel filmato è di cinque anni fa, ora mi sono fatto una meccanica ad-hoc. Riesco tranquillamente a lavorare con piste da 10mils (millesimi di pollice). Purtroppo il mio lavoro per pilotare la stampante non è basato su di una scheda standard ma su di una scheda autocostruita con pic32. Recentemente avevo iniziato il porting verso una scheda tipica delle 3d ma il tempo non c'è mai.
Comunque è una strada che suggerisco, recentemente sono state messe sul mercato cose simili, adatte a incidere con il laser su cuoio o materiali teneri, magari si possono adattare.
La vernice fotosensibile costa una miseria e dura anni, oppure ci sono diverse alternative come basette presensibilizzate o lacca spray o adesivi fotosensibili.

Un mio conoscente ha semplicemente usato una macchinetta cnc sostituendo il trapanino con un laser e ottenendo ottimi risultati.




guzzj




una ogni 10 livelli


postato il:
19.03.2021, alle ore 18:06

invece io con non poche difficoltà per via del mandrino er11 decentrato sono riuscito a fare il mio primo prototipo funzionale.



Non è obbligatorio usare il paracadute, ma ricorda, lo puoi fare una volta sola.
segui questo thread con grixFC, per questa funzione devi aver installato il software grixFC

torna su
     

Come utente anonimo puoi leggere il contenuto di questo forum ma per aprire una discussione
o per partecipare ad una discussione esistente devi essere registrato ed accedere al sito




 

 
 
indietro | homepage | torna su copyright © 2004/2022 GRIX.IT - La community dell'elettronica Amatoriale