home | area personale         schemi | tutorial | robotica | pic micro | recensioni         forum | chat irc         faq | contatti         store | Ordina PCB
username
password
cerca

 
FORUM: Musica ed elettronica
Ti piace la musica e l'elettronica... discutine qui.


crossover elettronico per subwoofer car
     
Autore Messaggio opzioni
chinesechef





postato il:
10.10.2020, alle ore 14:14
crossover elettronico per subwoofer car 

ciao a tutti.
ho acquistato un crossover elettronico che prelevando il segnale dalle uscite di potenza dell'autoradio, fornisce in uscita il segnale line tagliato in basso, da amplificare per pilotare il subwoofer. Ora il mio dubbio e', visto che utilizzero' le uscite posteriori dell'autoradio, sara' meglio scollegare gli altoparlanti e mettere per esempio un paio di resistenze da 100 ohm, giusto per fornire un minimo carico al finale, o lasciare collegati gli altoparlanti? il mio dubbio nasce dal fatto che lasciando gli altoparlanti collegati, il finale dell'autoradio alzando il volume potrebbe distorcere , e di conseguenza questa distorsione verrebbe poi amplificata dal sistema crossover-ampli-subwoofer. naturalmente scollegando gli altoparlanti perderei la sezione posteriore delle predisposizioni dell'auto.
schottky





postato il:
10.10.2020, alle ore 18:08
se fai distorcere i canali posteriori li senti distorti con o senza il sub. altrimenti se vuoi eliminare tutto cio che può distorcere butta l'autoradio e tutto il resto


Il vantaggio di essere intelligente e' che si puo' sempre fare l'imbecille, mentre il contrario e' del tutto impossibile. -- W. Allen
FrancoGual



[pagine pubblicate]

postato il:
10.10.2020, alle ore 21:45
Se il crossover è nato per lavorare sulle linee di uscita di potenza, dovrebbe avere internamente le resistenze di carico anche per attenuare il segnale.
Penso



Anche il viaggio più lungo inizia con un piccolo passo.
Si vis pacem, para bellum!!!
Mark Zuckerberg ha reso suoi schiavi milioni di persone senza che se ne rendessero conto. F.G.
<Avete vinto voi,ma almeno non riuscirete a considerarmi vostro complice> Da Mediterraneo.
Inferno,Canto III,verso 51 Virgilio dice.........
chinesechef





postato il:
11.10.2020, alle ore 08:24
Si probabilmente il crossover ha gia' le resistenze di carico, ma ben diverso sara' il comportamento del finale con in parallelo un carico da 4ohm (gli altoparlanti dell'auto) che crea sfasamenti ed ed induce distorsioni che sarebbero poi introdotti nella linea del subwoofer. Poi probabilmente non si sentira' la differenza ma secondo me sarebbe piu' lineare senza collegare gli altoparlanti, chiedo a voi un parere
schottky





postato il:
11.10.2020, alle ore 11:14
chinesechef:
Si probabilmente il crossover ha gia' le resistenze di carico, ma ben diverso sara' il comportamento del finale con in parallelo un carico da 4ohm (gli altoparlanti dell'auto) che crea sfasamenti ed ed induce distorsioni che sarebbero poi introdotti nella linea del subwoofer. Poi probabilmente non si sentira' la differenza ma secondo me sarebbe piu' lineare senza collegare gli altoparlanti, chiedo a voi un parere


E' sbagliato



Il vantaggio di essere intelligente e' che si puo' sempre fare l'imbecille, mentre il contrario e' del tutto impossibile. -- W. Allen
chinesechef





postato il:
11.10.2020, alle ore 18:06
Puoi motivare schottky? Che io sappia un finale audio collegato ad un diffusore acustico, che spesso contiene al suo interno condesatori, induttanze e resistenze,produrrà una distorsione armonica e di fase proporzionale alla potenza erogata. Ora, nel mio caso c'è un semplice altoparlante, non so nemmeno se è a due vie, ma è comunque un carico difficile da pilotare (4 ohm)
schottky





postato il:
12.10.2020, alle ore 08:49
Sbagliato e sbagliato
Certo che un amplificatore aumenta la distorsione quando la potenza cresce ma l'aumento in un progetto discreto (non dico neanche ottimo) avviene principalmente quando la tensione cresce e diviene prossima alla massima tensione accettabile. E comunque la distorsione è la stessa che, alla stessa potenza hai sui diffusori anteriori, l'effetto in oltre di tale distorsione sul subwoofer è bassa proprio perchè è tagliato a basse frequenze.
Non è un carico difficile per un amplificatore per auto che dovrebbe essere progettato esattamente per impedenze di 4 ohm o inferiori.
Se poi pensi che la tua autoradio faccia schifo cambiala.



Il vantaggio di essere intelligente e' che si puo' sempre fare l'imbecille, mentre il contrario e' del tutto impossibile. -- W. Allen
schottky





postato il:
12.10.2020, alle ore 08:53
P.S. la presenza di carichi capacitivi può produrre effetti sui transienti veloci (classico il test con onda quadra su carico capacitivo), transienti veloci che non influenzano affatto il segnale del sub.


Il vantaggio di essere intelligente e' che si puo' sempre fare l'imbecille, mentre il contrario e' del tutto impossibile. -- W. Allen
segui questo thread con grixFC, per questa funzione devi aver installato il software grixFC

torna su
     

Come utente anonimo puoi leggere il contenuto di questo forum ma per aprire una discussione
o per partecipare ad una discussione esistente devi essere registrato ed accedere al sito




 

 
 
indietro | homepage | torna su copyright © 2004/2022 GRIX.IT - La community dell'elettronica Amatoriale