home | area personale         schemi | tutorial | robotica | pic micro | recensioni         forum | chat irc         faq | contatti         store | Ordina PCB
username
password
cerca

 
FORUM: Elettronica Generale
Qui si parla di tutto....dall'analogico al digitale, dal software all'hardware, dal semplice crepuscolare al computer.


alimentatore stabilizzato (problemi)
     
Autore Messaggio opzioni
Luciano58





postato il:
26.02.2022, alle ore 16:47
Grazie per le risposte .
Per prima cosa effettuerò un prelievo di tensione con un carico da 4,7 om in parallelo ai morsetti (cosi vediamo se sotto carico si siede e la tensione diventa giusta)
2 la seconda cosa da fare misurerò la tensione sulla base di tr2 tr3 tr4
Schotti dice che si dovrebbe trovare un' anomalia.
Ma se io cambio tr2 con un bf 258 la tensione all'uscita è perfetta 60-61 volt
Se la tensione con bf 258 e buona secondo me NON dovrebbero essere gli elettrolitici.inoltre ho cambiato la resistenza che è in emettitore a tr1 da 100 om a 82 om

Faccio presente che ho cambiato tr2 con un 2n 2405 perchè questo tr mi da la possibilità di alimetare 2 stadi finali da 40 wat l'uno quindi con un assorbimento di corrente al max pot di 1,6 amper l'uno tot 3 amp circa
Vi sapro dire al + presto il tutto.
PS non so come postare le foto o gli schemi col mio computer potete dirmelo passo passo grazie infinite.
gironico




una ogni 100 livelli


postato il:
26.02.2022, alle ore 17:31
PS non so come postare le foto o gli schemi col mio computer potete dirmelo passo passo grazie infinite.


passo 1 vai sul sito https://postimages.org

clicchi come in foto per selezionare la foto:



passo 2 ti copi il link che il sito genera, clicchi con il tasto destro del maose e selezioni nella tendina che ti appare 'copia' oppure dopo averlo selezionato con il mouse a scorrimmento orizzontale e usi la combinazione tasti ctrl+c :



passo 3 su grix



solamente copia e incolla



La vita è troppo breve per bere vini mediocri
still



[pagine pubblicate]

postato il:
26.02.2022, alle ore 17:38
Ho eliminato io i messaggii ripetuti di Luciano58


Chi ha argomenti discute serenamente e rispetta le opinioni altrui, chi non ne ha insulta e basta.
Non ti curar di lor, ma guarda e passa
schottky





postato il:
26.02.2022, alle ore 17:46
O il 2n 2405 era guasto oppure lui o uno degli altri li hai guastati durante la lavorazione, altri oggetti possibili di guasti sono gli zener con quello schema se uno dei due è aperto tiritroviin uscita proprio una tensione più alta.
Comunque non mi pare il caso di continuare a fare ipotesi, se fai le misure consigliate, ma REALI, non IPOTETICHE forse ti possiamo aiutare altrimenti è necessaria la sfera di cristallo.



Il vantaggio di essere intelligente e' che si puo' sempre fare l'imbecille, mentre il contrario e' del tutto impossibile. -- W. Allen
Luciano58





postato il:
28.02.2022, alle ore 10:59
Ciao schottky ho eseguito tutte le misurazioni che ora ti sposto.
Tensione di alimentazione 55 volt 2,5 amper tensione di uscita con bf 258 61 vol
con 2n 2405 uscita 68-69 volt.
Tensione in base a TR2 69 V (con 2n2405) con carico 69,7 ( carico di 5 kom)
Tensione in emettitore TR2 70 v con carico 70,5
Tensione in base a Tr3 70 v (con 2N2405) con carico 70,6
Tensione in emettitore TR2 70 v con carico 70,7
Tensione in base a TR4 70,5V( con 2N2405) con carico 70,7
Tensione in emettitore TR4 70 V con carico 70,7

Tensione in base TR2 63 v (con BF258 ) con carico 63,1 (carico di 5 Kom)
tensione in emettitore TR2 71v con carico 71,1
Tensione in base a TR3 62,9 con carico 62,8
Tensione in emettitore TR3 71,5 con carico 71,1
Tensione in base a TR4 62,6 con carico 62,3
Tensione in emettitore TR4 71,3 con carico 71,2

In tutte le tensioni gli zenner misurano 62-63 volt
Nota: credo che Non siano gli elettrolitici perchè come detto in antecedenza si sarebbero seduti con un carico invece tengono la tensione di uscita ,
Li ho lasciati sotto carico circa mezzora ma le tensioni NON si siedono

Con bf258 restano 61 volt
Con 2n2405 restano 68-69 volt
Forse bisogna cambiare qualche condensatore?
ambedue i transistor sia sotto carico che senza non scaldano.
schottky





postato il:
28.02.2022, alle ore 12:18
Luciano58:

Tensione in base a TR2 69 V (con 2n2405) con carico 69,7 ( carico di 5 kom)

In tutte le tensioni gli zenner misurano 62-63 volt



Grande incongrueenza, dallo schema QUESTE SONO LA STESSA TENSIONE controllare le aldature e le piste.

I condensatori anfdranno cambiati comunque il fatto che reagga 10 mA di carico non significa NULLA



Il vantaggio di essere intelligente e' che si puo' sempre fare l'imbecille, mentre il contrario e' del tutto impossibile. -- W. Allen
Luciano58





postato il:
01.03.2022, alle ore 16:14
Ciao schottky ora provo a dissaldare il tutto, poi controllo il circuito stampato pulisco tutte leconessioni e in om riprovo i transistor con cambiamento totale dei condensatori.
PS alcide mi ha scritto che sarebbe meglio cambiare il condensatore c1
che è di 500mf 100 volt con uno da 10.000mf 100 volt tu che ne dici?
dopo aver effetuato queste operazioni ti sapro dire.
schottky





postato il:
01.03.2022, alle ore 16:56
Verifica anche lo stato dei transistor,
Circa il condensatore di ingresso, 500uF certamente sono un pò pochini, figli di uno schema un pò antico 10000 sono un pò troppi, prima cosa si tratta di un componente molto grosso e costoso, inoltre la corrente di picco diventerebbe parecchio più elevata e quindi bisogna rivedere anche il raddrizzatore a ponte, inoltre occorre sapere quanta corrente intendi prelevare, cioè se i due finali li metti per raddoppiare la corrente di uscita oppure per limitare la dissipazione. Comunque vino a 3A si uscita un condensatore da 4700uF va più che bene.
Sempre legato al raddoppio dei finali facendo due rapidi conti la coppia Tr3-Tr4 ha un guadagno da 400 a 5000, nel caso pessimo ti basta che Tr2 eroghi, per avere 5A in uscita, 12 mA cosa completamente possibile per il BF28, quindi la sostituzione era superflua.
Altra cosa riguardo ai due finali in parallelo, ricordati di mettere due resistenze (vanno bene da 0.22 ohm 5W) in serie agli emettitori dei transistor in parallelo




Il vantaggio di essere intelligente e' che si puo' sempre fare l'imbecille, mentre il contrario e' del tutto impossibile. -- W. Allen
Luciano58





postato il:
03.03.2022, alle ore 17:05
Bene ho provato i transistor e vanno bene , ho provato anche lo stato dei condensatori e vanno bene ,nessuna perdita rottura .
Prima di staccare tutti i condensatori ho fatto una prova : ho staccato (sono solo 3) un condensatore alla volta e sostituito con uno nuovo.quando sono arrivato a c1 470-500 mf lo sostituito con uno da 2000 mf e ho misurato la tensione di uscita che era andata giù di circa 6 volt portando la tensione da 68-69 a 63 volt però scaldava parecchio.( sostituirò con 4700nF)
I finali andranno messi in parallelo in modo che l'alimentatore possa erogare 2,5-3 amper per alimentarli ambi 2.
NON ho capito bene l'ultima tua frase : riguardo i 2 finali in parallelo, mettere 2 resistenze in serie agli emettitori dei transitor .
quindi dovrei mettere 2 resistenze in serie agli emettitori dei 2 transistor in parallelo (bd 137,tip 34a)
schottky





postato il:
03.03.2022, alle ore 18:01
Mi sa che non ti era chiaro quello ch avevo scritto vediamo un punto alla volta

a) la tensione ai capi dei due zener in serie e la tensione sulla base di TR2 DEVONO ESSERE UGUALI semplicemente perchè i due punti base di TR2 e catodo di DZ1 SONO COLLEGATI TRA LORO se non lo sono non c'è altra possibilità che il collegamento (stampato o saldatura) sia interrotto. Chiamiamo Vz questa tensione

b) A questo punto la tensione sulla base di Tr3 DEVE ESSERE Vz -vbe con Vbe 0.6-0.7V la tensione sulla base Tr4 dovrà essere Vz -2Vbe con Vbe =.6-0.7V

c) Con queste cose non c'entra nulla il valore del condensatore sia esso 500 o 10000 uF, sempre che buono le densioni DEVONO ESSERE QUELLE

d) Ancora il valore del condensatore NON C'ENTRA NULLA col riscaldamento, riscaldamento di che cosa? di quale componente?

e) transistor finali in parllello: CHE COSA C'ENTRA il BD137 è eccessivamente piccolo come finale, non esiste, il TIP34A come potenza potrebbe andare ma ha una tensione di rottura troppo bassa DEVI USARE IL TRANSISTOR ORIGINALE 2N4347 o qualcosa di EQUIVALENTE. SE vuoi mettere in parallelo due finali al posto di uno solo Tr4 vuoi mettere due transistor uguali, devi mettere le resistenze sull'emettitore per bilanciare al distribuzione di corrente. IN pratica devi sostituire Tr4 con lo scgema che ti ho disegnato, il terminale comune dei due collettori va al posto del collettore di Tr4 il terminale comune dei due transitor va al posto della base di Tr4 e il punto di giuzione delle resitenze di basso valore va al posto dell'emettitore di Tr4

P.S. non fare altri psticci senno dovrai buttare tutto.



Il vantaggio di essere intelligente e' che si puo' sempre fare l'imbecille, mentre il contrario e' del tutto impossibile. -- W. Allen
segui questo thread con grixFC, per questa funzione devi aver installato il software grixFC

torna su
     

Come utente anonimo puoi leggere il contenuto di questo forum ma per aprire una discussione
o per partecipare ad una discussione esistente devi essere registrato ed accedere al sito




 

 
 
indietro | homepage | torna su copyright © 2004/2022 GRIX.IT - La community dell'elettronica Amatoriale