home | area personale         schemi | tutorial | robotica | pic micro | recensioni         forum | chat irc         faq | contatti         store | Ordina PCB
username
password
cerca

 
FORUM: chiacchiere
Suggerimenti, opinioni, segnalazione siti e discussioni a tema libero. (evitate post sul sistema dei livelli, per eventuali richieste e suggerimenti usate l'apposita scheda contatti)


Esercizio per imparare a postare immagini, video, codici sorgenti, ecc...
     
Autore Messaggio opzioni
pippodue




una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli


postato il:
28.08.2013, alle ore 08:14
Ho visto che nel forum di Electroyou scrivono bene anche le formule matematiche e i relativi passaggi, come fanno? E potremmo farlo anche quì?


anche i grandi uomini, come gli uomini comuni, possono talvolta cadere in errore (Voltaire)
Daniels118





postato il:
28.08.2013, alle ore 08:37
Bisognerebbe mettere un plugin tipo quello che si usa per i sorgenti fidocad, io nel frattempo tampono con la grafica ascii, vedi qui:
http://www.grix.it/forum/forum_thread.php?ftpage=12&id_forum…



http://daniels118.altervista.org/

Il principio di funzionamento è controllato da un microprocessore... mi fido di più quando il principio di funzionamento è controllato da chi ha progettato l'apparecchio!
pippodue




una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli


postato il:
28.08.2013, alle ore 08:55
Non è la perfezione ma potrebbe andare, ti sarei ulteriormente grato se mi chiarisci proprio tutti i passaggi da fare, magari per scrivere una formula semplicissima ma che sia in Ascii come nel tuo esempio.


anche i grandi uomini, come gli uomini comuni, possono talvolta cadere in errore (Voltaire)
Daniels118





postato il:
28.08.2013, alle ore 10:12
Certamente.
Prima di tutto devi sapere che per utilizzare la grafica ascii bisogna utilizzare un font a larghezza fissa, altrimenti passando da un font ad un altro i caratteri si disallineano. La casella di testo per la composizione dei messaggi su grix utilizza il font "Lucida Console" che è a larghezza fissa, per cui è ottimo per la realizzazione di tali grafiche. Nell'angolo in basso a destra della casella vi è un quadratino con dei puntini o delle lineette, trascinandolo con il mouse si può ridimensionare la casella per avere più spazio, in questo modo le nostre formule non andranno a capo.
Una volta inviato il messaggio, esso appare nel forum con il font "Verdana", che non è a larghezza fissa, inoltre gli spazi multipli vengono sostituiti con spazi singoli e gli spazi a inizio e fine riga vengono eliminati. Il trucco sta nel racchiudere la grafica ascii nei tag per il codice sorgente che puoi inserire cliccando sul link "codice sorgente" immediatamente sotto alla casella di composizione del messaggio, in questo modo le formule vengono racchiuse in un box verde completo di scrollbar che utilizza un font a larghezza fissa e preserva tutti gli spazi. Non usare mai le tabulazioni perché non possiamo sapere sul pc di un altro utente come verranno visualizzate, usa sempre gli spazi.

Scrivere la formula non è difficile, basta un po' di intuito. Per le linee di frazione utilizzeremo il carattere "-" e avremo l'accortezza di separare simboli e numeri con uno spazio per aumentare la leggibilità.

Esempio: supponiamo di voler scrivere l'equazione fc=1/(2*PI*R*C).
Cominciamo a scrivere "fc=" seguito dalla linea di frazione "fc = -------------";
non preoccupiamoci subito di dimensionare correttamente la linea di frazione, lo faremo dopo.
andiamo al rigo superiore ed inseriamo tanti spazi fino ad arrivare all'inizio della linea di frazione, quindi scriviamo il numeratore "1";
poi andiamo al rigo inferiore ed inseriamo nuovamente tanti spazi fino ad arrivare all'inizio della linea di frazione, quindi scriviamo il denominatore "2 * PI * R * C";
non preoccupiamoci subito di centrare perfettamente i termini sulla linea di frazione, lo faremo dopo;
se serve aggiungiamo o togliamo altri "-" per adattare la linea di frazione al termine più lungo, in questo caso il denominatore;
allineiamo i termini al centro delle linee di frazione aggiungendo o rimuovendo degli spazi (in questo caso il numeratore necessiterà di qualche spazio in più);
anteponiamo alla formula il tag di apertura del codice "[c o d e]" (senza spazi, li ho messi per evitare che il tag venisse interpretato, impedendone la visualizzazione), e scriviamo alla fine il relativo tag di chiusura "[ / c o d e]" (anche qui senza spazi).

Il risultato sarà questo:
[c o d e]
            1
fc = --------------
     2 * PI * R * C
[/ c o d e]

Una volta inviato, apparirà in questo modo:
            1
fc = --------------
     2 * PI * R * C


Se non avessimo usato i tag "code", avremmo ottenuto questo obbrobrio:
1
fc = --------------
2 * PI * R * C

Spero di essere stato abbastanza chiaro, in caso contrario fammi sapere.
Daniele



http://daniels118.altervista.org/

Il principio di funzionamento è controllato da un microprocessore... mi fido di più quando il principio di funzionamento è controllato da chi ha progettato l'apparecchio!
pippodue




una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli


postato il:
28.08.2013, alle ore 11:59
iiii
wwww

 
                                                             3
Istruzioni + Prova fatta = Ringraziamenti x 10



anche i grandi uomini, come gli uomini comuni, possono talvolta cadere in errore (Voltaire)
pippodue




una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli


postato il:
28.08.2013, alle ore 12:01
iiii
wwww

iiii
wwww

   3       3        3
10     10      10



                                                              3 
Istruzioni + Prova fatta = Ringraziamenti x 10



anche i grandi uomini, come gli uomini comuni, possono talvolta cadere in errore (Voltaire)
pippodue




una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli


postato il:
28.08.2013, alle ore 12:04

    3         3          3
10       10         10


..3..........3...........3
10.......10.........10




anche i grandi uomini, come gli uomini comuni, possono talvolta cadere in errore (Voltaire)
pippodue




una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli


postato il:
28.08.2013, alle ore 12:13

   3           3           3           3
10          10          10          10

...3...........3...........3...........3
10..........10..........10..........10



...3...........3...........3...........3
10..........10..........10..........10



anche i grandi uomini, come gli uomini comuni, possono talvolta cadere in errore (Voltaire)
pippodue




una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli


postato il:
28.08.2013, alle ore 12:17

                                              3
Istruzioni + Prova fatta = Ringraziamenti x 10



anche i grandi uomini, come gli uomini comuni, possono talvolta cadere in errore (Voltaire)
Daniels118





postato il:
28.08.2013, alle ore 12:31
Di nulla alla terza (fa sempre zero!) :)


http://daniels118.altervista.org/

Il principio di funzionamento è controllato da un microprocessore... mi fido di più quando il principio di funzionamento è controllato da chi ha progettato l'apparecchio!
segui questo thread con grixFC, per questa funzione devi aver installato il software grixFC

torna su
     

Come utente anonimo puoi leggere il contenuto di questo forum ma per aprire una discussione
o per partecipare ad una discussione esistente devi essere registrato ed accedere al sito




 

 
 
indietro | homepage | torna su copyright © 2004/2020 GRIX.IT - La community dell'elettronica Amatoriale