home | area personale         schemi | tutorial | robotica | pic micro | recensioni         forum | chat irc         faq | contatti         store | Ordina PCB
username
password
cerca

 
FORUM: Elettronica Generale
Qui si parla di tutto....dall'analogico al digitale, dal software all'hardware, dal semplice crepuscolare al computer.


alimentatore stabilizzato (problemi)
     
Autore Messaggio opzioni
Luciano58





postato il:
05.03.2022, alle ore 17:41
Si scusami non avevo capito bene in pratica su ssu tr4 invece di 1 ne metto 2 con relativo schema che tu hai segnato .
Luciano58





postato il:
13.03.2022, alle ore 10:58
Ciao schottky
Mi è arrivato il 2 finale 2n4347 ed ho eseguito il tuo schema con le 2 resistenze L'uscita sembra abbastanza giusta Varia da 61 a 62 volt senza carico
Ho rimisurato le tensioni dei 2 zenner e di tr2 sono uguali
NON ho misurato la tensione su tr3 e la base di tr4 ma vedo che tutto funziona per il meglio.
Ora inserirò all'uscita dell'alimentatore un fusibile da 1,6 am e inserirò il carico cioè uno dei 2 moduli dell'amplificatore per tararlo poi se tutto va bene inseriro con lo stesso metodo il 2 per vedere se il tutto va bene .
Domanda : il bf258 supporta la corrente dei 2 amplificatori?
Grazie .di tutto ti sapro dire come è andata.
schottky





postato il:
13.03.2022, alle ore 17:32
In base al conto che avevamo fatti fino a 3-4A non c'era problema, in base alla dercrizione dell'alimentatore pio di 2,5A non ce la fa il trasformatore


Il vantaggio di essere intelligente e' che si puo' sempre fare l'imbecille, mentre il contrario e' del tutto impossibile. -- W. Allen
Luciano58





postato il:
19.03.2022, alle ore 16:46
ma è un trasformatore da 150 wat 2,5 3 amper 55 volt dovrebbe sopportare il tutto almeno fino a 2,5 amper .
Faccio presente che in serie tra finale e alimentatore metterò un fusibile da 1,5 amper tu che ne dici? Grazie
schottky





postato il:
19.03.2022, alle ore 18:23
Tu la potenza del trasformatore non l'avevi scritta, peraltro è conforme a quello che avevo capito.
SE ci metti il fusibile da 1.5A più di tanto non tiri fuori, tra l'altro mettici un fusibile ritardato senno alla prima accensione amche senza carico salta (per via del picco di corrente nel condensatore)



Il vantaggio di essere intelligente e' che si puo' sempre fare l'imbecille, mentre il contrario e' del tutto impossibile. -- W. Allen
Luciano58





postato il:
22.03.2022, alle ore 18:04
Buona idea grazie
Credo che possiamo chiudere (come si fa) ?
acilde




una ogni 10 livelli


postato il:
06.05.2022, alle ore 21:11
L' alimentatore LX115 per amplificatore LX114 di Nuova Elettronica Riv. N 35-36

meriterebbe un aggiornamento con un limitatore di spunto all' accensione lato 220V e una capacità dopo il ponte a diodi di ALMENO 10.000 uF se si fanno funzionare due amplificatori da 40W per un ampli stereo.

Anzi a 40W+40W com quella configurazione se ci arrivano, distorcono da paura a causa del crollo della tensione di alimentazione, ci vorrebero almeno 20.000UF
sperando pure nella buona qualità del trasformatore.

Oppure ci si limiterà a 35 W +35W sempre che le casse acustiche non siano di quelle difficili da pilotare .

In oltre meriterebbe una leggera modifica anche l'amplificatore LX114 che distorceva paracchio già di suo anche a volumi non molto alti.



clikka sulle mie stelline per vedere i miei progetti
I motori di ricerca sono tuoi amici( G0o9\e non proprio...) , usarli prima di chiedere non sarebbe male.
La terra è l'aereo che ci trasporta nel cielo
ma dal quale non possiamo scendere (almeno per ora) , perchè danneggiarlo?
acilde




una ogni 10 livelli


postato il:
07.05.2022, alle ore 17:14
alimentatore LX115 eampli da 40w LX114
facendo delle prove al simulatore e
considerado il trasformatore di OTTIMA qualità (ovvero che non cala troppo sotto carico)
con uscita a 55Vac

il carico applicato in uscita a due amplificatori di 8 ohm puramente resistivi
e una sinusoide pura come segnale

4700uf sarebbero il minimo per arrivare a 40+40W (in effetti 20.000uF sono eccessivi visto che l'alimentazione è stabilizzata)



clikka sulle mie stelline per vedere i miei progetti
I motori di ricerca sono tuoi amici( G0o9\e non proprio...) , usarli prima di chiedere non sarebbe male.
La terra è l'aereo che ci trasporta nel cielo
ma dal quale non possiamo scendere (almeno per ora) , perchè danneggiarlo?
leopierom





postato il:
15.05.2022, alle ore 18:33
ho entrambi sia alimentatore che finale, un consiglio ? Il finale non supporta tensioni cosi alte saltano sempre i tip. Io mi sono accontentato se non ricordo male di abbassare di almeno 10 V. l' alimentazione e da anni non ho più avuto problemi. E' il finale compreso di pre che utilizzo in laboratorio
Il ritardo funziona, non si sente il toc sugli altoparlanti ma non li protegge.



..non chiedere alla rosa del tuo giardino perchè sboccia.
acilde




una ogni 10 livelli


postato il:
15.05.2022, alle ore 21:59
leopierom:
ho entrambi sia alimentatore che finale, un consiglio ? Il finale non supporta tensioni cosi alte saltano sempre i tip. Io mi sono accontentato se non ricordo male di abbassare di almeno 10 V. l' alimentazione e da anni non ho più avuto problemi. E' il finale compreso di pre che utilizzo in laboratorio
Il ritardo funziona, non si sente il toc sugli altoparlanti ma non li protegge.



i TIP33A e TIP34A tenevano 60V erano al limite
ho messo TIP33C e TIP34C (100V)

C9 protegge l' altoparlante dalla continua se un finale va in corto

ho una piccola modifica per ridurre parechhio la distorsione al costo di un caffè



clikka sulle mie stelline per vedere i miei progetti
I motori di ricerca sono tuoi amici( G0o9\e non proprio...) , usarli prima di chiedere non sarebbe male.
La terra è l'aereo che ci trasporta nel cielo
ma dal quale non possiamo scendere (almeno per ora) , perchè danneggiarlo?
segui questo thread con grixFC, per questa funzione devi aver installato il software grixFC

torna su
     

Come utente anonimo puoi leggere il contenuto di questo forum ma per aprire una discussione
o per partecipare ad una discussione esistente devi essere registrato ed accedere al sito




 

 
 
indietro | homepage | torna su copyright © 2004/2022 GRIX.IT - La community dell'elettronica Amatoriale