home | area personale         schemi | tutorial | robotica | pic micro | recensioni         forum | chat irc         faq | contatti         store | Ordina PCB
username
password
cerca

 
FORUM: chiacchiere
Suggerimenti, opinioni, segnalazione siti e discussioni a tema libero. (evitate post sul sistema dei livelli, per eventuali richieste e suggerimenti usate l'apposita scheda contatti)


Massoni o cogl--ni?
     
Autore Messaggio opzioni
ENRICO51





postato il:
23.08.2020, alle ore 12:54
FrancoGual:

Il capo dello Stato? Beh, per me è stato utile come un dito nel c... dal 1946 ad oggi.


Il Presidente della Repubblica ha un ruolo ben più importante di quello da te descritto. Promulgare le leggi che il parlamento vota. Se ritiene che la legge non risponda ai principi della Costituzione, può non approvare e rimandarla in parlamento. Diritto usato anche da Mattarella(vedi decreto sicurezza. Che poi qualcuno lo abbia sentito come un dito nel c.lo è un problema suo.
https://www.repubblica.it/speciali/politica/elezioni-preside…



L'uomo ha diviso l'atomo ma non sa dividere il pane
FrancoGual



[pagine pubblicate]

postato il:
23.08.2020, alle ore 15:42
UUhh quante cose fa,
Per Voi basta che non ascolti la destra va bene... come del resto è sempre stato.
Una marionetta in mano ai soliti noti..



Anche il viaggio più lungo inizia con un piccolo passo.
Si vis pacem, para bellum!!!
Mark Zuckerberg ha reso suoi schiavi milioni di persone senza che se ne rendessero conto. F.G.
<Avete vinto voi,ma almeno non riuscirete a considerarmi vostro complice> Da Mediterraneo.
Inferno,Canto III,verso 51 Virgilio dice.........
caccamo2





postato il:
23.08.2020, alle ore 17:05
ax77:
ok caccamo, pero' google, facebook e microsoft sono americane. Huawei potrebbe essere un precedente pericolosissimo, che potrebbe creare agli USA ben piu' danni di quelli che pensano di risolvere con i loro ban. Io credo che i problemi americani siano legati al loro capo. E torniamo al fatto che la politica non dovrebbe poterla fare chiunque, almeno non secondo me.

Senti ma lasciamo stare google, il discorso e' piu' o meno parlamentari giusto o sbagliato.

Ecco un grafico con vari indici di benessere dei primi 12 paesi per PIL


A me sembra evidente che con meno parlamentari puo' succedere un po di tutto.
Per essere virtuosi su ogni fronte occorre un buon numero di parlamentari.

Faccio notare inoltre che in quanto a numero di parlamentari peggio di noi c'e' il Regno Unito con ben 1400 poltrone.

Gli Stati Uniti non mi sembrano un esempio da seguire, direi piu' dalla Germania in poi le curve mi sembrano stabili ma sono solo 12 paesi.



More rigorous analysis is a subject of ongoing investigations.
double_wrap




una ogni 100 livelli
una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli


postato il:
23.08.2020, alle ore 17:30
caccamo2:
[CUT] Faccio notare inoltre che in quanto a numero di parlamentari peggio di noi c'e' il Regno Unito con ben 1400 poltrone.[CUT]

Una precisazione è indispensabile in merito ai 1442 parlamantari inglesi.

Nel regno unito SOLO i 650 membri della <camera dei comuni> sono elettivi e quindi rappresentativi della volonta' popolare.

Gli altri 772 componenti della <camera dei lords> NON sono assolutamente elettivi e comprendono i 26 <Lords spirituali> cioe' alcuni vescovi(!) della chiesa anglicana ed i 746 <Lords temporali>. Di questi 659 sono nominati a vita (ma NON tramite elezioni popolari) ma il seggio non e' ereditario, mentre per 87 il seggio si eredita di padre in figlio (SOB!)

I poteri della camera dei lords sono pochi e dopo la riforma del 1999 di Tony Blair sono stati ulteriormente ridotti. Non dico altro per decenza ma consiglio la visione del film < the ruling class> col fantastico Peter O'Toole che interpreta appunto un giovane Lord che eredita il seggio.

Quindi fra tutti i sistemi parlamentari quello inglese e' sicuramente da NON usare come riferimento!





"se peso cado, ma se cado non peso"
adamatj.altervista.org
double_wrap




una ogni 100 livelli
una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli


postato il:
23.08.2020, alle ore 17:46
ENRICO51:
Scusate! Da come è stata quotata questa frase, sembra che l'abbia scritta io. Siccome non mi risulta, volete essere così gentili da chiarire o da mettere il link di riferimento. La frase è stata postata da double_wrap e lui può chiarire l'arcano.

La frase quotata e' ovviamente mia e sicuramente c'e' stato un disquido nell'inglobare le citazione. Ripeto il mio pensiero per chiarirlo meglio.

ENRICO51 nel suo intervent ha scritto questo
ENRICO51:
[CUT] chiunque è un po informato sui fatti sa benissimo che il taglio dei parlamentari era uno dei punti del piano di rinascita democratica di Licio Gelli.
...
Piano eversivo elaborato da poteri occulti, non certo a vantaggio del cetoo medio e dei lavoratori[CUT]

[/quote]
Io ho evidenziato che troppo spesso di definisce sbagliata e da evitare una proposta solo perche' l'ha formulata un nostro avversario (appunto il toscano col grembiulino).
Ribadisco che tale approccio e' pericoloso perche' si possono perdere buone proposte che hanno ahime' il difetto di essere state avanzate da un nostro avversario. Purtroppo gli umani sono fatti cosi': <se lo dice lui allora e' sicuramente sbagliato>. Sono secoli se non millenni che accade.

LA riduzione dei parlamentari in linea con le democrazie occidentali e' una buona proposta (ovviamente a mio avviso, ognuno deve pensarla come vuole) anche che fu inserita in quel mucchio di cartacce scriteriate di tanti anni fa.

Spero che ora sia piu' chiaro!



"se peso cado, ma se cado non peso"
adamatj.altervista.org
caccamo2





postato il:
23.08.2020, alle ore 17:56
Di precisazioni ce ne sarebbero mille da fare, come dicevi negli US bisognerebbe aggiungere la struttura federale, in europa il parlamento europeo, etc etc.
Il numero di parlamentari di per se non e' sufficiente per quantificare i costi della politica.

Riguardo al Regno Unito gli inglesi sembrano contenti di mantenere tutta quella gente, reali compresi, gli fanno la festa, li adorano, anche se non capisco.
Che facciano, sinceramente se i risultati sono buoni, e lo sono, va bene cosi.

Mi preoccupano molto di piu' i paesi con meno poltrone, votanti o meno, e la correlazione con l'imprevedibilita' degli indici e' evidente.




More rigorous analysis is a subject of ongoing investigations.
caccamo2





postato il:
23.08.2020, alle ore 18:08
double_wrap:
La riduzione dei parlamentari in linea con le democrazie occidentali e' una buona proposta


Il numero di parlamentari nelle democrazie occidentali e' eterogeneo.

Cio' che accomuna i paesi con basso numero di parlamentari e' la poca democrazia, in occidente e oriente.

La riduzione del numero dei parlamentari non e' una priorita' dell'occidente o di Renzi, e' una priorita' dei populisti.



More rigorous analysis is a subject of ongoing investigations.
double_wrap




una ogni 100 livelli
una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli


postato il:
23.08.2020, alle ore 19:23
caccamo2:
[CUT] La riduzione del numero dei parlamentari non e' una priorita' dell'occidente o di Renzi, e' una priorita' dei populisti.


Lasciando da parte l'occidente fino al fiume Bug, di sicuro non e' una priorita' del Fonzie nostrano che ci penserà due volte prima di metterci la faccia, vista la sdentata che si e' preso con l'altro referendum..

Dal Fatto Quotidiano di oggi in merito alle varie posizioni della maggioranza sul referendum
il Pd prende tempo,
Italia viva ha già annunciato che lascerà libertà di voto
Il dibattito nel Partito democratico, che a ottobre ha votato a favore del taglio degli eletti, è molto intenso.
....
Il Pd non è mai stato entusiasta della riforma (in Aula hanno votato No in tre passaggi del ddl),






"se peso cado, ma se cado non peso"
adamatj.altervista.org
caccamo2





postato il:
23.08.2020, alle ore 21:00
Il referendum per ridurre i parlamentari costera' come 4 anni di indennita' parlamentari, pari a circa 300 milioni.

Ed e' il secondo referendum che facciamo sull'argomento, quindi in totale andremo a spendere 600 milioni per non cambiare nulla, perche' non cambiera' nulla.



More rigorous analysis is a subject of ongoing investigations.
double_wrap




una ogni 100 livelli
una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli


postato il:
23.08.2020, alle ore 23:59
caccamo2:
Il referendum per ridurre i parlamentari costera' come 4 anni di indennita' parlamentari, pari a circa 300 milioni.[CUT]

Su questo sono assolutamente d'accordo, e' una follia.
Ma forse non tutti se lo ricordano che 64 parlamentari abbiano chiesto un referendum di cui non c'era alcun bisogno visto che la legge di modifica costituzionale era stata approvata in doppia lettura con la prevista maggioranza qualificata, cosa che rendeva non necessario il referedum confermativo.

Tuttavia questa e' la democrazia e se la costituzione prevede che 64 parlamentari possano chiedere il referendum anche se la procedura di approvazione non lo rende necessario, e' giusto cosi'.

Per la cronaca costoro sono abbastanza trasversali:
41 di Forza Italia, 7 di PD, 3 di 5 stelle, 2 di Italia Viva e 2 della Lega. 9 del gruppo Misto.
https://www.ilfattoquotidiano.it/2019/12/18/taglio-parlament…
Magari il prossimo parlamento con una diversa maggioranza qualificata cambiera' la costituzione molto in peggio e quindi avere la possibilità che una opposizione (e si spera che almeno 64 ce ne siano all'opposizione!) chiami a raccolta il popolo per fermarli torna comodo.








"se peso cado, ma se cado non peso"
adamatj.altervista.org
segui questo thread con grixFC, per questa funzione devi aver installato il software grixFC

torna su
     

Come utente anonimo puoi leggere il contenuto di questo forum ma per aprire una discussione
o per partecipare ad una discussione esistente devi essere registrato ed accedere al sito




 

 
 
indietro | homepage | torna su copyright © 2004/2020 GRIX.IT - La community dell'elettronica Amatoriale