home | area personale         schemi | tutorial | robotica | pic micro | recensioni         forum | chat irc         faq | contatti         store | Ordina PCB
username
password
cerca

 
FORUM: chiacchiere
Suggerimenti, opinioni, segnalazione siti e discussioni a tema libero. (evitate post sul sistema dei livelli, per eventuali richieste e suggerimenti usate l'apposita scheda contatti)


COVID19 e superiore interesse del minore
     
Autore Messaggio opzioni
pippodue




una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli


postato il:
18.09.2020, alle ore 12:03
La santità laica non è che mi convinca troppo, e mi riferisco anche al recente discorso di Ursula.
Per me i santi stanno bene dove sono e i laici li preferisco liberali moderati.



anche i grandi uomini, come gli uomini comuni, possono talvolta cadere in errore (Voltaire)
diegobincoletto




una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli


postato il:
18.09.2020, alle ore 13:37
ENRICO51:
Il tuo discorso non ha senso. Tutti ci troviamo a svolgere un ruolo nella società che non sempre rispecchia la nostra vocazione. Caccamo2, perché è chiaro che ti riferisci a lui, se fosse un altro, se fosse un egoista, difenderebbe il suo status, invece no, si batte per i più deboli, per gli emarginati, per chi è più in basso di lui, per questo ha tutta la mia stima. Tu invece sei un egoista, non è una condanna, ognuno è come è e ciò ti porta a difendere il tuo essere, il tuo avere, anteponendo il tuo stato economico ai problemi sociali che se pur gravi possono mettere a rischio ciò che tu ritieni tuo.


Caro Enrico,
rispetto la tua posizione anche se la condivido solo in parte.

Dopo oltre 20 anni passati (sprecati) a sacrificarmi per creare un lavoro ed un futuro per me e i miei collaboratori (non li chiamo dipendenti), non posso accettare di essere tacciato di sfruttamento, evasione, arricchimento indebito e tutto il resto da chi non ha mai mosso un dito per creare lavoro.

E' facile pontificare da una comoda sedia, parlare per stereotipi ideologici e decidere di distribuire quello che altri si sono guadagnati onesramente con sudore per garantirsi un po' tranquillita' in eta' piu' avanzata.
Non sono tutti Berlusconi o Agnelli!

E' anche molto facile fare poco o niente e pretendere che qualcun'altro ti dia tutto gratuitamente solo perche' un gruppo di persone hanno deciso cosi'.

Non sono mai stato uno che stava seduto 'al caldo' attendendo che atri gli portassero un'lavoro e lamentandomi anche che non erano sufficientemente bravi a farmi fare la comoda vita che mi aspettavo.

Sono sempre stato in prima linea a trovarmi i lavori, fare la progettazione, spesso anche la costruzione, l'installazione e l'assistenza tecnica.
Ovviamente, non essendo un megalomane, non dico che ho fatto tutto da solo, mi sono servito di collaboratori che ho sempre pagato anche quando erano inetti, fannulloni e causavano danni.

Certo e' piu' facile dichiararsi socialisti o comunisti ed aspettare che faccia tutto lo stato (gli altri).
E' altrettanto facile 'difendere i piu' deboli aspettando che altri producano le risorse per farlo!
Io rispetto la gente di tutte le religioni e credo politico che si impegnano in prima persona pef aiutare gli altri, non quelli che lo pretendono solo a parole.



Scusate, passavo di qua\'...
L'unica rivoluzione possibile
è quella di migliorare se stessi.
caccamo2





postato il:
18.09.2020, alle ore 14:13
diegobincoletto:
ENRICO51:
Il tuo discorso non ha senso. Tutti ci troviamo a svolgere un ruolo nella società che non sempre rispecchia la nostra vocazione. Caccamo2, perché è chiaro che ti riferisci a lui, se fosse un altro, se fosse un egoista, difenderebbe il suo status, invece no, si batte per i più deboli, per gli emarginati, per chi è più in basso di lui, per questo ha tutta la mia stima. Tu invece sei un egoista, non è una condanna, ognuno è come è e ciò ti porta a difendere il tuo essere, il tuo avere, anteponendo il tuo stato economico ai problemi sociali che se pur gravi possono mettere a rischio ciò che tu ritieni tuo.


Caro Enrico,
rispetto la tua posizione anche se la condivido solo in parte.

Dopo oltre 20 anni passati (sprecati) a sacrificarmi per creare un lavoro ed un futuro per me e i miei collaboratori (non li chiamo dipendenti), non posso accettare di essere tacciato di sfruttamento, evasione, arricchimento indebito e tutto il resto da chi non ha mai mosso un dito per creare lavoro.

E' facile pontificare da una comoda sedia, parlare per stereotipi ideologici e decidere di distribuire quello che altri si sono guadagnati onesramente con sudore per garantirsi un po' tranquillita' in eta' piu' avanzata.
Non sono tutti Berlusconi o Agnelli!

E' anche molto facile fare poco o niente e pretendere che qualcun'altro ti dia tutto gratuitamente solo perche' un gruppo di persone hanno deciso cosi'.

Non sono mai stato uno che stava seduto 'al caldo' attendendo che atri gli portassero un'lavoro e lamentandomi anche che non erano sufficientemente bravi a farmi fare la comoda vita che mi aspettavo.

Sono sempre stato in prima linea a trovarmi i lavori, fare la progettazione, spesso anche la costruzione, l'installazione e l'assistenza tecnica.
Ovviamente, non essendo un megalomane, non dico che ho fatto tutto da solo, mi sono servito di collaboratori che ho sempre pagato anche quando erano inetti, fannulloni e causavano danni.

Certo e' piu' facile dichiararsi socialisti o comunisti ed aspettare che faccia tutto lo stato (gli altri).
E' altrettanto facile 'difendere i piu' deboli aspettando che altri producano le risorse per farlo!
Io rispetto la gente di tutte le religioni e credo politico che si impegnano in prima persona pef aiutare gli altri, non quelli che lo pretendono solo a parole.

come al solito pappine lunghissime basate unicamente su stupidaggini.
il lavoro si crea con i consumi, sono i lavoratori che creano lavoro, NON TU, scendi dal piedistallo.



More rigorous analysis is a subject of ongoing investigations.
diegobincoletto




una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli


postato il:
18.09.2020, alle ore 15:42
Si Carlo (Marx)!


Scusate, passavo di qua\'...
L'unica rivoluzione possibile
è quella di migliorare se stessi.
FrancoGual



[pagine pubblicate]

postato il:
18.09.2020, alle ore 16:30
caccamo2:
.... sono i lavoratori che creano lavoro, .....


Che questa come stronzata del secolo non scherza...
Il lavoratori lo eseguono il lavoro.. non lo fanno..
Io faccio l'operaio non significa che costruisco operai.. eseguo il lavoro di operaio, secondo direttive (giuste o no) del DATORE di lavoro, quello che lo CERCA e lo FA FARE.
Certo che sei ottuso, stupido e formato da vero 'figlio unico' (sfruttato, malapagato e frustrato.. ) Rino Gaetano



Anche il viaggio più lungo inizia con un piccolo passo.
Si vis pacem, para bellum!!!
Mark Zuckerberg ha reso suoi schiavi milioni di persone senza che se ne rendessero conto. F.G.
<Avete vinto voi,ma almeno non riuscirete a considerarmi vostro complice> Da Mediterraneo.
Inferno,Canto III,verso 51 Virgilio dice.........
caccamo2





postato il:
18.09.2020, alle ore 18:20
FrancoGual:
caccamo2:
.... sono i lavoratori che creano lavoro, .....


Che questa come stronzata del secolo non scherza...
Il lavoratori lo eseguono il lavoro.. non lo fanno..
Io faccio l'operaio non significa che costruisco operai.. eseguo il lavoro di operaio, secondo direttive (giuste o no) del DATORE di lavoro, quello che lo CERCA e lo FA FARE.
Certo che sei ottuso, stupido e formato da vero 'figlio unico' (sfruttato, malapagato e frustrato.. ) Rino Gaetano

si franco, togli lo stipendio a tutti i lavoratori, torniamo alla schiavitu, poi voglio vedere a chi vendi i prodotti, al cane? Chi e' che compra? Chi e' che consuma?
Ahahahah tra te e l'altro non arrivate a QI 10.



More rigorous analysis is a subject of ongoing investigations.
FrancoGual



[pagine pubblicate]

postato il:
18.09.2020, alle ore 18:36
Sei un poveretto, ottuso. ottuso e con i paraocchi.
Tu leggi quello che vuoi, che NON ho scritto, quindi con un deficiente è inutile interloquire, alla fine ci faccio una brutta figura.



Anche il viaggio più lungo inizia con un piccolo passo.
Si vis pacem, para bellum!!!
Mark Zuckerberg ha reso suoi schiavi milioni di persone senza che se ne rendessero conto. F.G.
<Avete vinto voi,ma almeno non riuscirete a considerarmi vostro complice> Da Mediterraneo.
Inferno,Canto III,verso 51 Virgilio dice.........
caccamo2





postato il:
18.09.2020, alle ore 18:52
FrancoGual:
Sei un poveretto, ottuso. ottuso e con i paraocchi.
Tu leggi quello che vuoi, che NON ho scritto, quindi con un deficiente è inutile interloquire, alla fine ci faccio una brutta figura.

sicuro e' colpa mia guarda, se vuoi discutere con qualcuno che ti capisca ti suggerisco il cottolengo, li sono piu' al tuo livello.



More rigorous analysis is a subject of ongoing investigations.
FrancoGual



[pagine pubblicate]

postato il:
18.09.2020, alle ore 19:59
caccamo2:
FrancoGual:
Sei un poveretto, ottuso. ottuso e con i paraocchi.
Tu leggi quello che vuoi, che NON ho scritto, quindi con un deficiente è inutile interloquire, alla fine ci faccio una brutta figura.

sicuro e' colpa mia guarda, se vuoi discutere con qualcuno che ti capisca ti suggerisco il cottolengo, li sono piu' al tuo livello.


Nella mia profonda ignoranza, mi pare che Cottolengo sia un cognome, e vada scritto con la C maiuscola, poi, io so e posso risponderti, pezzo di idiota, quindi darmi del deficiente da te è un complimento, tuttavia trovo squallido usare quel posto per indicare chi è stato più sfortunato di te e di me.
Razza di cretino!!!!



Anche il viaggio più lungo inizia con un piccolo passo.
Si vis pacem, para bellum!!!
Mark Zuckerberg ha reso suoi schiavi milioni di persone senza che se ne rendessero conto. F.G.
<Avete vinto voi,ma almeno non riuscirete a considerarmi vostro complice> Da Mediterraneo.
Inferno,Canto III,verso 51 Virgilio dice.........
caccamo2





postato il:
18.09.2020, alle ore 20:09
FrancoGual:
Nella mia profonda ignoranza, mi pare che Cottolengo sia un cognome, e vada scritto con la C maiuscola.

https://www.treccani.it/vocabolario/cottolengo/#:~:text=%…).,per%20disabili%20psichici%20e%20fisici.
Treccani:
cottoléngo s. m. [dal nome di s. G. B. Cottolengo (1786-1842), fondatore a Torino della Piccola casa della divina Provvidenza (detta poi anche Ospedale Cottolengo)] (pl. -ghi). – 1. fam. Per antonomasia, istituto per disabili psichici e fisici. 2. scherz. Ambiente con persone di scarsa vivacità intellettuale.

la vedi la c minuscola o vuoi un ingrandimento?
Succede a tutti i nomi propri utilizzati in altri contesti, che ci vuoi fare, l'italiano non fa per te evidentemente.
FrancoGual:
tuttavia trovo squallido

ok boomer, me ne faro' una ragione.
FrancoGual:
più sfortunato di ... di me.

opinabile.

!!!11!!!UNO11!!!ventidue!!!45%&&!



More rigorous analysis is a subject of ongoing investigations.
segui questo thread con grixFC, per questa funzione devi aver installato il software grixFC

torna su
     

Come utente anonimo puoi leggere il contenuto di questo forum ma per aprire una discussione
o per partecipare ad una discussione esistente devi essere registrato ed accedere al sito




 

 
 
indietro | homepage | torna su copyright © 2004/2020 GRIX.IT - La community dell'elettronica Amatoriale