home | area personale         schemi | tutorial | robotica | pic micro | recensioni         forum | chat irc         faq | contatti         store | Ordina PCB
username
password
cerca

 
FORUM: Elettronica Generale
Qui si parla di tutto....dall'analogico al digitale, dal software all'hardware, dal semplice crepuscolare al computer.


Problema con Idropulitrice
     
Autore Messaggio opzioni
caccamo2





postato il:
29.06.2020, alle ore 18:15
gironico:
...

Concordate con il ragionamento?


concordo con i tuoi ragionamenti, sembra tuttavia che l'utente abbia gia' sostituito il condensatore risolvendo il problema dell'avviamento e gli manchi solo la prova finale di mandare in pressione la pompa.
Suggerisco di aspettare il verdetto finale senza fare troppe ipotesi perche' di informazioni ne abbiamo poche.

gironico:
i condensatori utilizzati in corrente alternata sono non polarizzati quindi secchi all'uscita della fabbrica perche' sono a film plastico, non c'e' nessun elettrolita che possa degradare.


Ti posso giurare, per esperienza personale, di aver trovato più di una volta in autoclavi, condensatori usarati con neanche la metà della capacità di targa, e se il mio attrezzino peak della atlas non piscia di fuori dal vaso, risultava anche una ESR > 10 ohm... Il comportamento della pompa era che su 10 volta 3 non partiva...


Il degrado e' sempre possibile. Ma non e' dovuto a liquidi in questo caso.



More rigorous analysis is a subject of ongoing investigations.
FrancoGual



[pagine pubblicate]

postato il:
29.06.2020, alle ore 18:22
In verità, io non è che abbia bisogno delle precisazioni di un xxxxx, finora è andata bene, le riparazioni, non li posso contare, sono sempre andate a buon fine, proprio con la sostituzione dei condensatori ai monofasi.
Se finora è andata così, vuol dire che va bene.
Senza schemi, almeno per non far sbellicare il cliente dalle risate.
Quello del motore è spesso sul coperchio morsettiera, se proprio non sai andare avanti senza.
Il motore se va bene, lo SENTI con le orecchie, già a vuoto, ma questo non lo trovi sugli schemi. mi spiace.



Anche il viaggio più lungo inizia con un piccolo passo.
Si vis pacem, para bellum!!!
Mark Zuckerberg ha reso suoi schiavi milioni di persone senza che se ne rendessero conto. F.G.
<Avete vinto voi,ma almeno non riuscirete a considerarmi vostro complice> Da Mediterraneo.
Inferno,Canto III,verso 51 Virgilio dice.........
MB54




una ogni 100 livelli


postato il:
29.06.2020, alle ore 18:29
[quote](caccamo2):
Anche per dissipare? Si certo come no, e sentiamo, quale sarebbe l'altro compito? Ubriacarsi per non sentire le tue stupidaggini?
L'unico liquido che puoi trovare in un condensatore per alternata e' olio nel caso degli obsoleti condensatori a carta, /quote]


Gli MKP per motori, film di polipropilene metallizzato, hanno spesso (sempre?qualche volta?) oli
'Non polluting filling compound made of
vegetable oil (non PCB) improving the protection
of the winding and the functioning of the capacitor'
da http://www.elcomp.net/conis.pdf

altri preferiscono resine per evitare possibili perdite
https://www.icar.com/en/prodotto/ac-filter-en/mkp-c1-2/

Ho visto che si fanno cap per motori con film di polipropilene come dielettrico e carta doppia metallizzazione impregnata con olio.
https://www.icar.com/wp-content/uploads/2016/08/MKV2013Rev01…
caccamo2





postato il:
29.06.2020, alle ore 18:34
FrancoGual:
In verità, io non è che abbia bisogno delle precisazioni di un xxxxxx.

e io non ho bisogno dei tuoi continui appellativi, vorrei potermi esprimere liberamente senza che tu senta il bisogno ogni volta di fare illazioni personali sul mio conto.
FrancoGual:
se va bene, lo SENTI con le orecchie, già a vuoto, ma questo non lo trovi sugli schemi. mi spiace.

ma certo ad orecchio, chissa' perche' hanno inventato gli strumenti di misura quando basta ascoltare le melodie dei cuscinetti.



More rigorous analysis is a subject of ongoing investigations.
gironico




una ogni 100 livelli


postato il:
29.06.2020, alle ore 18:35
normalmente i condensatori per i motori sono in polipropilene, tipo questo:

https://it.rs-online.com/web/p/condensatori-in-polipropilene…(IT:Whoop!)+Condensatori+in+polipropilene-_-3887995&matchtype=&pla-339697192035&gclid=EAIaIQobChMIt77OurWn6gIVhOvtCh3vtAUlEAQYBCABEgLm3PD_BwE&gclsrc=aw.ds

tratto dal dettaglio della pagina linkata:

I condensatori a film in polipropilene della serie Ducati 4.16.10/15 sono a innesto rapido. Si tratta di un condensatore del motore elettrico utilizzato per AVVIARE e FAR FUNZIONARE. La custodia e il coperchio sono in materiale plastico autoestinguente, l'elemento capacitivo è sigillato con resina poliuretanica.

Ho messo in maiuscolo non per ulralre ma per catturare l'attenzione. Penso confermi quanto detto sopra...



La vita è troppo breve per bere vini mediocri
gironico




una ogni 100 livelli


postato il:
29.06.2020, alle ore 18:44
ma certo ad orecchio, chissa' perche' hanno inventato gli strumenti di misura quando basta ascoltare le melodie dei cuscinetti.


non è per dare ragione a Franco e torto a te, ma si fà cosi....

Se un cuscinetto fischia e disponibile come ricambio ne hai a disposizione solo uno e il motore deve ripartire, con il manico di legno di un martello o un bel cacciavite, facendo girare il motore, un'orecchio esperto, capisce quello che deve sostituire.

Ad orecchio, chi conosce una macchina, che sia elettrica o termica, capisce tante cose, certo che se c'è uno strumento la certezza è superiore.... Sono uno che non piace cambiare un pezzo ad orecchio o senzazione o con il dito inquisitore, ma quando lo strumento non lo hai e devi intervenire, si ricorre all'esperienza, all'orecchio e fare con ciò che si ha a disposizione....

Quante volte mi è capitato una rottura di sabato e domenica con ricambi non disponibili.... si arronza con il cesto dei rifiuti e botte di saldatrice e mola e per finire il lavoro.... Da queste esperienze nasce la famosa frase:
Non buttare che può far comodo....



La vita è troppo breve per bere vini mediocri
gironico




una ogni 100 livelli


postato il:
29.06.2020, alle ore 18:45
con il manico di legno di un martello o un bel cacciavite


fà da stetoscopio.... era rimasto in tastiera....



La vita è troppo breve per bere vini mediocri
caccamo2





postato il:
29.06.2020, alle ore 18:50
gironico:
Ho messo in maiuscolo non per ulralre ma per catturare l'attenzione. Penso confermi quanto detto sopra...

un fuoristrada puo' percorrere un'autostrada e uno sterrato, ma non puo' fare entrambe le cose contemporaneamente.
un condensatore puo' essere usato per l'avviamento e per la marcia, ma non per fare entrambe le cose contemporaneamente.
I motori che richiedono entrambi le funzioni hanno due condensatori.



More rigorous analysis is a subject of ongoing investigations.
rcc.roberto



[pagine pubblicate]

postato il:
29.06.2020, alle ore 18:52
caccamo2:
rcc.roberto:
La famosa asciugatrice di cui ho parlato tempo addietro, ha due condensatori, in parallelo al momento dell'avviamento, uno solo durante la marcia.
Uno dei due cavi del 230V su un capo del condensatore per un senso di marcia, sull'altro capo per senso inverso.
L'altro del 230 è fisso.
Sullo schema ha gli avvolgimenti a triangolo.
Se non è un motore trifase cosa è?

Allora, potrei anche sbagliarmi ma non mi pare che qui si stia parlando della tua asciugatrice, se non erro si tratta di un'idropulitrice di cui non abbiamo informazioni sul motore se non per la presenza di un condensatore.

Detto questo se vuoi tentare di capire di che motore si tratti nel tuo caso ti suggerisco di disegnare uno schema perche' dalla tua descrizione non sono chiari i collegamenti.


Caccamo, adesso devo proprio dirtelo di cuorexxxxxx
Non parlo della mia asciugatrice, ho portato l'esempio del motore, visto che si parla di motore, franco l'ha capito e ha risposto a tono.
E ho portato un esempio di un motore che conosco, che ritengo trifase, che usa condensatore per avviamento, per marcia e per direzione.
Visto che ti arrampichi sugli specchi pur di non dire:
<si è vero, mi sono sbagliato, poteva essere il condensatore>
Ti faccio tanti auguri di riuscire in futuro a logorarti di meno.
Ti saluto e chiudo.
rcc.roberto



[pagine pubblicate]

postato il:
29.06.2020, alle ore 18:53
P.S. Parlando da utente, non da admin
segui questo thread con grixFC, per questa funzione devi aver installato il software grixFC

torna su
     

Come utente anonimo puoi leggere il contenuto di questo forum ma per aprire una discussione
o per partecipare ad una discussione esistente devi essere registrato ed accedere al sito




 

 
 
indietro | homepage | torna su copyright © 2004/2020 GRIX.IT - La community dell'elettronica Amatoriale