home | area personale         schemi | tutorial | robotica | pic micro | recensioni         forum | chat irc         faq | contatti         store | Ordina PCB
username
password
cerca

 
FORUM: chiacchiere
Suggerimenti, opinioni, segnalazione siti e discussioni a tema libero. (evitate post sul sistema dei livelli, per eventuali richieste e suggerimenti usate l'apposita scheda contatti)


Correttezza
     
Autore Messaggio opzioni
schottky





postato il:
26.05.2017, alle ore 11:48
Non capisco questo che c'entra con la risposta che mi avevi dato prima, nessuno di noi sa scrivere un programma per le paghe nè per l'IBM del 1970 nè per PC


E, comunque, secondo me ci vuol meno a imparare Vivado che Visual studio

Comunque siamo d'accordo che per fare delle cose il vostro approccio è carino e anche funzionante, ma non è e non sarà mai L'ELETTRONICA oppure L'INFORMATICA amatoriale, alcuni amatori lo potranno usare per fare alcune cose.

Certamente non il termostato dell'esempio, perchè se per implementare un termostato ci debbo dedicare un PC, per quanto mini e scrauso (non troppo perchè Windows è esigente) faccio prima e meglio ad acquistare il più lussuoso termostato già fatto.



Il vantaggio di essere intelligente e' che si puo' sempre fare l'imbecille, mentre il contrario e' del tutto impossibile. -- W. Allen
theremino




una ogni 10 livelli


postato il:
26.05.2017, alle ore 12:11
schottky:
... ci vuol meno a imparare Vivado che Visual studio...

Continui a trascurare che con le nostre oltre 50 applicazioni già pronte non è necessario imparare Visual Studio.

Inoltre per piccole programmazioni di poche righe abbiamo scritto due o tre linguaggini super semplici. Theremino Buttons, Theremino Script e Theremino Utomation, sicuramente più facili da imparare di Vivado.


schottky:
...Certamente non il termostato dell'esempio, perchè se per implementare un termostato ci debbo dedicare un PC, per quanto mini e scrauso (non troppo perchè Windows è esigente) faccio prima e meglio ad acquistare il più lussuoso termostato già fatto.

Pensi sempre ad applicazioni fisse, ad esempio il termostato della caldaia. Ma non era questo l'esempio.

Pensa di essere un chimico che vuole fare un esperimento con una temperatura che varia tra 50 e 90 gradi con andamento sinusoidale fino a che un sensore non supera un certo valore.

Con le nostre applicazioni questo chimico potrebbe mettere lui stesso insieme il tutto, senza programmare e senza conoscere Visual Studio o Vivado.

E potrebbe anche poi decidere di fare un log continuo dell'esperimento con la applicazione Theremino Logger e infine trasferire i dati su Excel per una sua pubblicazione.

E soprattutto potrebbe fare tutto da solo, senza dipendere da professionisti che per farti una modifica da niente si farebbero pregare e strapagare.



Ricongiungere il mondo digitale con il mondo reale e concreto.
schottky





postato il:
26.05.2017, alle ore 13:15
Allora leggi un poco i progetti che trovi sul sito di grix: QUANTI VE NE SONO CHE SONO FATTI PER FUNZIONARE QUALCHE VOLTA E POI BASTA? come gli esempi che continui a fare, forse meno del 5%, quindi è inutile che continui a dire che si sarebbero potuti fare con quell'approccio.
Invece un bell'arduino nano da 2 euro una volta che l'applicazione funziona rimane li e continua a fare il suo porco lavoro per sempre, in definitiva mi devo ripetere:

schottky:


Comunque siamo d'accordo che per fare delle cose il vostro approccio è carino e anche funzionante, ma non è e non sarà mai L'ELETTRONICA oppure L'INFORMATICA amatoriale, alcuni amatori lo potranno usare per fare alcune cose.


Forse in un sito di chimica ....... ma noi siamo elettronici (e a volte pure informatici)








Il vantaggio di essere intelligente e' che si puo' sempre fare l'imbecille, mentre il contrario e' del tutto impossibile. -- W. Allen
guzzj




una ogni 10 livelli


postato il:
26.05.2017, alle ore 14:11
arduino è autonomo, theremino è una periferica di Windows non autonoma.
la differenza è questa. arduino nasce come prototipazione, ma poi viene venduto da grandi aziende come prodotto finale. con la dicitura ce.
da quello che ho capito di theremino, più che sulla possibilità della scheda che è moltto minimalista, ci si concentra su un software che dovrebbe essere alla portata di tutti, ma da quello che ho letto sul sito per ampliare il software bisogna conoscere il c++.
l'idea theremino è valida, ma non approvo la filosofia di promuoverlo in questo modo in un sito di elettronica amatoriale come grix.
mi è chiaro che con theremino posso fare anche meglio quello che fa arduino, e non solo, ma sono due cose diverse.
una mia idea personale: mi piacerebbe che sul sito grix ci fosse una sezione dedicata di arduino e forse anche una sezione di theremino.
ps. queste sono solo mie considerazioni.
theremino




una ogni 10 livelli


postato il:
26.05.2017, alle ore 14:34
guzzj:
arduino è autonomo, theremino è una periferica di Windows non autonoma.
la differenza è questa. arduino nasce come prototipazione, ma poi viene venduto da grandi aziende come prodotto finale. con la dicitura ce.
da quello che ho capito di theremino, più che sulla possibilità della scheda che è moltto minimalista, ci si concentra su un software che dovrebbe essere alla portata di tutti, ma da quello che ho letto sul sito per ampliare il software bisogna conoscere il c++.
l'idea theremino è valida, ma non approvo la filosofia di promuoverlo in questo modo in un sito di elettronica amatoriale come grix.
mi è chiaro che con theremino posso fare anche meglio quello che fa arduino, e non solo, ma sono due cose diverse.
una mia idea personale: mi piacerebbe che sul sito grix ci fosse una sezione dedicata di arduino e forse anche una sezione di theremino.
ps. queste sono solo mie considerazioni.


Non è necessario conoscere il C++ e nessun altro linguaggio.

Il sistema theremino lo si "utilizza" e basta. Non è necessario "programmarlo" perché tutte le funzioni fondamentali sono già programmate.

Lo si "utilizza" come si utilizza un mouse o una tastiera. Lo si "configura" come si configura un mouse. Ma non lo si "programma".

- - - - -

Penso anche io che sarebbe una buona idea separare una sezione per Arduino e eventualmente anche una per theremino.

Così le conversazioni si smisterebbero e gli interessati di un solo argomento troverebbero più facile capirsi.



Ricongiungere il mondo digitale con il mondo reale e concreto.
masca64





postato il:
23.08.2018, alle ore 14:53
..mah se posso dire la mia, (rentrando in 3d);
parto dal presupposto che non siamo tutti uguali e che questo sia un sito di elettronica/elettronica-informatica (ecc.ecc..quello che sia insomma ), indi per cui sono cosciente che lo stesso sia frequentato da quello che si puo appellare come novellino a finire al 'genio della situazione ' (passando per tutti i vari gradi).
In entrambi i sensi: voglio dire, sia chi chiede delucidazioni e sia chi offre soluzioni per risolvere.

Essendo un sito libero, mi sembra piu che ovvio che chiunque puo presentarsi e chiedere aiuto: anche quello che ahimè ' non riesce a spiegarsi bene' su cio che vuole . Ecco io credo che comunque l opportunità di ricevere consigli sensati sia data anche a questo tipo di persone..magari aiutandolo a esprimersi al meglio, senza fargliene nessuna colpa; tanto, converrete con me, quello che non vuole spiegarsi per problemi di invidia o copyright lo si capisce al volo no?
Ecco; in sostanza: penso che applicando un po di buon senso, dando un'opportunita a tutti indistintamente di ricevere aiuto( almeno dai piu disponibili e volenterosi ) sia doveroso...almeno nei primi step...dopodiche uno sveglio l'andazzo lo vede nel giro di due tre risposte.
Ecco, credo che questo atteggiamente centri in pieno lo spirito del sito..
o no?
saluti a tutto grix
ros
segui questo thread con grixFC, per questa funzione devi aver installato il software grixFC

torna su
     

Come utente anonimo puoi leggere il contenuto di questo forum ma per aprire una discussione
o per partecipare ad una discussione esistente devi essere registrato ed accedere al sito




 

 
 
indietro | homepage | torna su copyright © 2004/2020 GRIX.IT - La community dell'elettronica Amatoriale