home | area personale         schemi | tutorial | robotica | pic micro | recensioni         forum | chat irc         faq | contatti         store | Ordina PCB
username
password
cerca

 
FORUM: chiacchiere
Suggerimenti, opinioni, segnalazione siti e discussioni a tema libero. (evitate post sul sistema dei livelli, per eventuali richieste e suggerimenti usate l'apposita scheda contatti)


THEREMINO
     
Autore Messaggio opzioni
schottky





postato il:
24.06.2017, alle ore 08:40
venuto male il "nesting" delle citazioni, spero si capisca comunque.


Il vantaggio di essere intelligente e' che si puo' sempre fare l'imbecille, mentre il contrario e' del tutto impossibile. -- W. Allen
guzzj




una ogni 10 livelli


postato il:
24.06.2017, alle ore 14:06
fare la guerra per i sistemi operativi che uno preferisce è da suicidio, ognuno ha i pro e i contro. la globalizzazione non avverrà mai solo per questioni di soldi e diversificazione delle aree geografiche. soratutto ormai, ovviamente parlo non per il campo lavorativo, le grandi ditte di S.O. cercano di diversificarsi in modo netto solo con la novità e non con la validità. quello che conta sono solo i numeri di vendita.
schottky





postato il:
24.06.2017, alle ore 15:23
guzzj:
fare la guerra per i sistemi operativi che uno preferisce è da suicidio, ognuno ha i pro e i contro. la globalizzazione non avverrà mai solo per questioni di soldi e diversificazione delle aree geografiche. soratutto ormai, ovviamente parlo non per il campo lavorativo, le grandi ditte di S.O. cercano di diversificarsi in modo netto solo con la novità e non con la validità. quello che conta sono solo i numeri di vendita.


Veramente se la scrivi così, parlando sempre di sistemi desktop Theremino ha ragione da vendere e Windows ho il predominio assoluto in quel settore. Le bande che si fanno guerra tra di loro sui sistemi operativi desktop sono nerd (o devo dire siamo nerd) che rappresentano una frazione infinitesima di quel mercato.
La guerra tra sistemi operativi non esiste semplicemente perché ogni ambito operativo ha le sue necessità e scegli i suoi propri sistemi
Solo nel campo del real time la scelta è praticamente illimitata https://en.m.wikipedia.org/wiki/Comparison_of_real-time_oper…



Il vantaggio di essere intelligente e' che si puo' sempre fare l'imbecille, mentre il contrario e' del tutto impossibile. -- W. Allen
guzzj




una ogni 10 livelli


postato il:
24.06.2017, alle ore 16:43
infatti per questo do ragione a tutti e due, se entri in un centro commerciale trovi solo android e Windows, in ambito lavorativo le cose cambiano.
theremino




una ogni 10 livelli


postato il:
26.06.2017, alle ore 18:02
Secondo il link di Wikipedia del messaggio di Schottky: "An RTOS is an operating system in which the maximum time from an input stimulus to an output response can be definitely determined."

E dato che il tempo massimo di risposta che otteniamo in Windows non è mai superiore a 5 mS, ne consegue che Windows può essere considerato RTOS.

Naturalmente bisogna utilizzare le tecniche adeguate:
- Far lavorare le parti critiche in un thread
- Portare lo scheduling di windows a 1 mS
- Settare la priorità del thread in "Real time"

Sono tecniche che utilizziamo da anni in tutte le applicazioni che ne hanno bisogno e sono tecniche che tutti i programmi musicali (ad esempio FruityLoops, Abelton e simili) utilizzano da sempre.

E posso assicurare che con l'audio quando si supera anche solo per un istante il tempo di latenza configurato si sente subito un bel "crack". Molti di questi programmi lavorano bene con una latenza intorno al millisecondo, noi normalmente potremmo funzionare a 2 millisecondi ma per stare ultra sicuri abbiamo stabilito di poter tollerare fino a 5 millisecondi.

Ci facciamo di tutto dall'audio alle lavorazioni CNC e non mi è mai successo di osservare casi di latenza superiore a quella accettabile.

Siccome però molti non sanno programmare in questo modo si "pensa" che Windows non possa essere utilizzato in real time.

In realtà c'è anche un particolare ulteriore da considerare. Quando tutto girava su una sola CPU potevano effettivamente accadere istanti di CPU al 100% e di conseguente blocco di tutto il sistema, anche per tempi molto lunghi. Ma ora con i quad core questo non si verifica mai.



Ricongiungere il mondo digitale con il mondo reale e concreto.
schottky





postato il:
26.06.2017, alle ore 18:25
theremino:
Secondo il link di Wikipedia del messaggio di Schottky: "An RTOS is an operating system in which the maximum time from an input stimulus to an output response can be definitely determined."

E dato che il tempo massimo di risposta che otteniamo in Windows non è mai superiore a 5 mS, ne consegue che Windows può essere considerato RTOS.

Naturalmente bisogna utilizzare le tecniche adeguate:
- Far lavorare le parti critiche in un thread
- Portare lo scheduling di windows a 1 mS
- Settare la priorità del thread in "Real time"



ASSOLUTAMENTE NO, così dimostri solo una grande scarsa conoscenza della teoria e della pretica dell'informatica, mi dispiace dirlo. E' il determinismo che definisce l'essere real time, è il fatto che le deadline assegante debbono essere rispettate SEMPRE E COMUNQUE. In vindows questo non può essre garantito (e neanche in linux, unix o quello che sia) perchè i processi in backgroundo sono gestiti da sistema operativo. Non ha senso dare numeri perchè dipendono dall'hardware, dal software di base e applicativo, e comunque quando si parla di sistemi operativi NON REAL TIME COME WINDOWS, SONO VALORI MEDI:
Se nella tua città vi è un'Università fammi questo piacere vai a parlare con un professore che insegna sistemi operativi e fatti spiegare cos'è un Sistema Operativo Real Time.
Del resto la famosa pagina di Wikipedia avrebbe altriment un solo nome, no

 Siccome però molti non sanno programmare in questo modo si "pensa" che Windows non possa essere utilizzato in real time. 
 


Il concetto di real time è un concetto esatto e preciso non una faccenda legata alle tue impressioni, e ceratamente le violazioni di deadline di cui si parla non sono questioni che si possono facilmente "osservare" (ma che magari possono mandare un aereo a sbattere contro una montagna)

L'unico Windows che ha componenti Real Time (Soft Real Time non Hard Real Time) E' Windows Embedded nelle sue varie forme derivate da Windows CE

Ti consiglierei su questi argomenti la lettura di un buon libro come questo Embedded and Real-time Operating Systems di K. C. Wang, così puoi mettere un poco in ordine nella confusione delle tue idee



Il vantaggio di essere intelligente e' che si puo' sempre fare l'imbecille, mentre il contrario e' del tutto impossibile. -- W. Allen
schottky





postato il:
26.06.2017, alle ore 18:33
E poi consentimi una osservazione, che ovviamente non c'entra nulla con la definizione di real Time. Su quelle ridicole piattaforme tipo tablet (saranno pure quad core ma lente) che consigli tu, per misurare i tempi di risposta di windows 10 ci vuole il calendario


Il vantaggio di essere intelligente e' che si puo' sempre fare l'imbecille, mentre il contrario e' del tutto impossibile. -- W. Allen
schottky





postato il:
26.06.2017, alle ore 18:38
Una semplice descrizione di cio che si intende per Sistema Real Time
http://www.cse.unsw.edu.au/~cs9242/08/lectures/09-realtimex2…



Il vantaggio di essere intelligente e' che si puo' sempre fare l'imbecille, mentre il contrario e' del tutto impossibile. -- W. Allen
theremino




una ogni 10 livelli


postato il:
26.06.2017, alle ore 20:00
schottky:
E poi consentimi una osservazione, che ovviamente non c'entra nulla con la definizione di real Time. Su quelle ridicole piattaforme tipo tablet (saranno pure quad core ma lente) che consigli tu, per misurare i tempi di risposta di windows 10 ci vuole il calendario

Questo lo dici tu ma evidentemente non hai fatto misure.

Ne ho tre qui in laboratorio due da 10 pollici e uno da 12 e ci faccio andare sia le nostre applicazioni musicali che la fresa e vanno benissimo. Sicuramente più veloci del computerone a vapore con cui scrivo adesso, che è un dual core da quasi 6 giga in totale.

L'unica cosa inferiore è la scheda video che non va bene per giocare con i giochi più estremi, ma comunque fa andare la applicazione Theremino 3D che è un piacere. Tanto per renderti conto di cosa intendo, hai provato la applicazione Theremino 3D?

La latenza, provata con i tools di Fruity Loops, è paragonabile a quella del mio computerone, non migliore ma sicuramente nemmeno peggiore.



Ricongiungere il mondo digitale con il mondo reale e concreto.
theremino




una ogni 10 livelli


postato il:
27.06.2017, alle ore 09:01
schottky:
... E\\\' il determinismo che definisce l\\\'essere real time, è il fatto che le deadline assegante debbono essere rispettate SEMPRE E COMUNQUE...

Il \\\"sempre e comunque\\\" è solo un concetto teorico ma nella realtà non esiste proprio. Esiste solo una affidabilità che può essere più o meno alta.

Nemmeno i PLC garantiscono \\\"sempre e comunque\\\" di rispettare il tempo di loop massimo, infatti quando non lo rispettano emettono un \\\"warning\\\" di tempo massimo superato. E comunque tu \\\"determinizzi\\\" alla fine può sempre caderti un asteroide proprio sul tuo RTOS e il determinismo se ne va in fumo.

Quello che conta nella realtà (e non nelle discussioni polemiche) è che la affidabilità di un sistema sia sufficientemente alta per quello che devi fare.

Io e moltissimi utenti abbiamo ormai provato che la affidabilità del tempo di latenza massimo di Windows è sufficiente per compiti \\\"normali\\\" e anche industriali (vedi ad esempio questo articolo : http://www.grix.it/viewer.php?page=12835).

Naturalmente non stiamo proponendo di utilizzare windows per guidare gli aerei ne tanto meno per i robot che eseguono operazioni chirurgiche. Quindi per piacere non tirare in ballo aerei che si schiantano contro le montagne o altri argomenti simili.



Ricongiungere il mondo digitale con il mondo reale e concreto.
segui questo thread con grixFC, per questa funzione devi aver installato il software grixFC

torna su
     

Come utente anonimo puoi leggere il contenuto di questo forum ma per aprire una discussione
o per partecipare ad una discussione esistente devi essere registrato ed accedere al sito




 

 
 
indietro | homepage | torna su copyright © 2004/2020 GRIX.IT - La community dell'elettronica Amatoriale