home | area personale         schemi | tutorial | robotica | pic micro | recensioni         forum | chat irc         faq | contatti         store | Ordina PCB
username
password
cerca

 
FORUM: chiacchiere
Suggerimenti, opinioni, segnalazione siti e discussioni a tema libero. (evitate post sul sistema dei livelli, per eventuali richieste e suggerimenti usate l'apposita scheda contatti)


THEREMINO
     
Autore Messaggio opzioni
schottky





postato il:
08.07.2017, alle ore 19:36
Il \\\"sempre e comunque\\\" è solo un concetto teorico ma nella realtà non esiste proprio. Esiste solo una affidabilità che può essere più o meno alta.


Questa è la definizione che da che mondo e mondo COLORO CHE SI OCCUPANO DI REAL time danno ad un sistema REAL TIME, tu puoi non credermi ma ti ho già invitato a leggere qualche buon libro sull'argomento. E' chiaro che un sistema può FALLIRE ma in questo caso sarà un sistema Real Time GUASTO.

Io e moltissimi utenti abbiamo ormai provato che la affidabilità del tempo di latenza massimo di Windows è sufficiente per compiti \\\"normali\\\" e anche industriali (vedi ad esempio questo articolo : http://www.grix.it/viewer.php?page=12835).

L'ho letto e anche commentato, interessante, ma NON si tratta di applicazion i Real Time

Naturalmente non stiamo proponendo di utilizzare windows per guidare gli aerei ne tanto meno per i robot che eseguono operazioni chirurgiche. Quindi per piacere non tirare in ballo aerei che si schiantano contro le montagne o altri argomenti simili.

Appunto! QUELLE sono applicazioni Real Time, ma ve ne sono tante altre molto meno "eclatanti" che richiedono il rispetto ASSOLUTO delle deadline,

Non voglio, come fai tu, imporre alla gente di non intervenire su determinati argomenti, ma pretendere di pontificare su argomenti su argomenti che non si conoscono è un pò troppo.



Il vantaggio di essere intelligente e' che si puo' sempre fare l'imbecille, mentre il contrario e' del tutto impossibile. -- W. Allen
schottky





postato il:
08.07.2017, alle ore 19:44
Per inciso mi sono procurato un tablet Teclast X80 con processore Intel Cherry Trail Z8350 leggermente più potente di quelli dei mini PC da voi consogliati, veramente l'esperienza è risultata sconfortante una lentezza esasperante.
Siccome è un Dual Boot l'ho provato anche con Android, va proprio bene.

Alla fine ritorniamo a parlare dell'hardware incompatibile di cui predicavi, Il sistema operativo Android nato per Arm funziona benissimo su Intel, a questo punto risulta provato che la colpa non è dell'hardware ma di chi ha scritto Windows.



Il vantaggio di essere intelligente e' che si puo' sempre fare l'imbecille, mentre il contrario e' del tutto impossibile. -- W. Allen
still



[pagine pubblicate]

postato il:
08.07.2017, alle ore 23:00
Non so che sia il teclast , io ho un tablet Lenovo con Windows 10 con processore Intel Z8550 e non mi pare lento per nulla, funziona bene come un qualsiasi notebook, ovvio, ha 4 Gb di ram e 64 di ssd.


Nulla da dichiarare
schottky





postato il:
09.07.2017, alle ore 06:10
Mi sono procurato un modello simile a quelli conslgiiati, anche io ho un laptop convertibile in tablet che non è lento ha un processore I7, 8GB di RAM DDR4, due SSD Samsung nand pro da 256 in raid. È più veloce della maggioranza dei desktop


Il vantaggio di essere intelligente e' che si puo' sempre fare l'imbecille, mentre il contrario e' del tutto impossibile. -- W. Allen
schottky





postato il:
10.07.2017, alle ore 12:02
Comunque a chiunque sia interessato agli aspetti metodologici dei Sistemi real Time, o meglio dei Sistemi Operativi Real Time (RTOS) suggerisco la lettura di questo conciso libretto edito dalla TimeSys corporation che è una azienda che produce una versione Real Time di Linux "The Concise Handbook Of Real-Time Systems" che si può scaricare gratuitamente a questo indirizzo
https://www.ece.cmu.edu/~ece749/docs/RTSHandbook.pdf



Il vantaggio di essere intelligente e' che si puo' sempre fare l'imbecille, mentre il contrario e' del tutto impossibile. -- W. Allen
schottky





postato il:
11.07.2017, alle ore 17:39
Sempre per chi sia interessato ai RTOS, l'invito ad un interessate webinar della Rensas
http://s1373802049.t.en25.com/e/es?s=1373802049&e=17766&elqT…



Il vantaggio di essere intelligente e' che si puo' sempre fare l'imbecille, mentre il contrario e' del tutto impossibile. -- W. Allen
theremino




una ogni 10 livelli


postato il:
14.07.2017, alle ore 18:41
Mi scuso per essere stato un po' assente dal sito Grix. Sono stato molto indaffarato su vari progetti tra cui uno che sicuramente vi interesserà : La connessione tra Office VBA (Visual Basic For Applications) e gli Slot del sistema tehremino.

Abbiamo finalmente le macro che comunicano con gli Slot !

Non è stato facile arrivarci ma il tutto adesso è facilissimo da usare e si vedono i grafici dentro Excel che si muovono in tempo reale quando si muovono i valori degli Slot pilotati dai sensori. E naturalmente è possibile anche il contrario, ad esempio muovere un motore modificando il valore di una cella.

Non lo abbiamo ancora pubblicato perché lo abbiamo provato solo su Libre Office e Open Office. Quindi non sappiamo ancora se funzionerà anche con Office di Microsoft.

----------------

Se qualcuno non ha tempo di aspettare la pubblicazione mi scriva (engineering chiocciola theremino punto com) e gli manderò gli esempi in ODS (sono ancora un po' grezzi ma chi conosce le macro in VBA non troverà difficoltà a usarli).

----------------

Saluti a tutti e a presto.



Ricongiungere il mondo digitale con il mondo reale e concreto.
theremino




una ogni 10 livelli


postato il:
15.07.2017, alle ore 05:21
schottky:
... pretendere di pontificare su argomenti su argomenti che non si conoscono è un pò troppo...

Tutto questo accanirsi sul Real Time mi sembra esagerato. Siamo i primi a scrivere che il nostro sistemino giocattolo serve per studiare, fare esperimenti in laboratorio, giocare con la musica ecc...

Il fatto che funzioni con affidabilità sufficiente da poter effettuare compiti tradizionalmente considerati Real Time è solo un surplus ma non una "caratteristica dichiarata" del nostro sistema.

In molte parti del sito theremino abbiamo scritto di NON utilizzarlo per sistemi che richiedono una affidabilità assoluta e credo proprio che le parole Real Time non le abbiamo utilizzate in nessuna pagina del sito (se mi sbaglio indicamele e correggeremo).




Ricongiungere il mondo digitale con il mondo reale e concreto.
theremino




una ogni 10 livelli


postato il:
15.07.2017, alle ore 05:47
schottky:
...le deadline assegante debbono essere rispettate SEMPRE E COMUNQUE...


schottky:
...rispetto ASSOLUTO delle deadline...


E' proprio da questo assoluto determinismo che stiamo cercando di sganciarci. La vera intelligenza è indissolubilmente legata alla possibilità di sbagliare e correggere.

Per evitare di accanirci troppo sul real time suggerirei di riflettere un po':

- Gli esseri viventi, ad esempio l'uomo, hanno risposte in Real Time?

- Un falco rispetta le "deadline assegante SEMPRE E COMUNQUE"?

- I sistemi RTOS funzionano meglio di un umano e di un falco?


Il concetto di "superare l'assoluto determinismo" è spiegato meglio in questa pagina: http://www.theremino.com/contacts/the-theremino-mission



Ricongiungere il mondo digitale con il mondo reale e concreto.
schottky





postato il:
15.07.2017, alle ore 10:27
theremino:
Siamo i primi a scrivere che il nostro sistemino giocattolo serve per studiare, fare esperimenti in laboratorio, giocare con la musica ecc...



appunto!

theremino:

Il fatto che funzioni con affidabilità sufficiente da poter effettuare compiti tradizionalmente considerati Real Time è solo un surplus ma non una "caratteristica dichiarata" del nostro sistema.




Questo non è vero, in quanto quello che sostenete è che è "sufficientemente veloce". Come ho avuto modo di spiegare più volte il "concetto" di Real Time non ha a che fare col concetto di velocità, ma col concetto di rispetto di deadline che possono essere anche molto ampie, può essere realtime anche un processo che risponde entro un'ora: la cosa importante è che non superi quel valore.

theremino:

In molte parti del sito theremino abbiamo scritto di NON utilizzarlo per sistemi che richiedono una affidabilità assoluta e credo proprio che le parole Real Time non le abbiamo utilizzate in nessuna pagina del sito (se mi sbaglio indicamele e correggeremo).



Esatto, hai convenuto finalmente esattamente su quello che avevo sostenuto col mio primo intervento su questo punto, cioè che è un sistema ESTREMAMENTE interessante per fare quello che può fare, non ho contestato minimamente quello che sta scritto sul sito, ma solo i tuoi interventi in cui sì ti sei allargato un pò troppo e dove, sì hai nominato più volte i sistemi Real Time.
In definitiva ti sei reso conto che dicevamo sostanzialmente la stessa cosa e che per affrontare le varie tematiche e applicazioni sono necessari diversi approcci di computazione, compresi quelli basati su microcontrollore e SENZA sistema operativo (che per inciso, veloci o lenti che siano sono SEMPRE RealTime)

Circa il confronto tra esseri viventi e sistemi realtime, certo che non esiste un modello con deadline precise (e anche su questo studiando approfonditamente il funzionamento del cervello e di alcuni meccanismi genomici ci sarebbe da discutere parecchio) però i sistemi realtime sono dei brutali "sostituti" dell'intelligenza.
La so che nella tua fantasiosa ed entusiatica visione dell'informatica moderna secondo te ci stiamo avvicinando all'intelligenza artificiale, magari basandoti sul fatto che Cortana risponde (male) ad alcune semplici domande.
Se mi permetti dopo molti anni che mi occupo di questi temi, ti posso assicurare che siamo ancora molto lontani dall'imitare il comportamento del più semplice e banale vermiciattolo. Serviranno ancora moltissimi anni di studio di lavoro e diversi e nuovi paradigmi di calcolo (su cui magari W10 non gira).

E comunqe se non vengono rispettate le deadline anche i sistemi viventi falliscono, l'intellenga dà loro grandi capacità di ripresa e di formulare rapidamente il "piano B" il quale può fallire a sua volta e il falco sbattere contro la roccia, circa questo punto non vorrei abusare dell'esempio di prima ma se il pilota di formula 1 fallisce la deadline nel caso pessimo si può ammazzare, se la fallisce il controllo di un areeo don 300 viaggiatori?



Il vantaggio di essere intelligente e' che si puo' sempre fare l'imbecille, mentre il contrario e' del tutto impossibile. -- W. Allen
segui questo thread con grixFC, per questa funzione devi aver installato il software grixFC

torna su
     

Come utente anonimo puoi leggere il contenuto di questo forum ma per aprire una discussione
o per partecipare ad una discussione esistente devi essere registrato ed accedere al sito




 

 
 
indietro | homepage | torna su copyright © 2004/2020 GRIX.IT - La community dell'elettronica Amatoriale