home | area personale         schemi | tutorial | robotica | pic micro | recensioni         forum | chat irc         faq | contatti         store | Ordina PCB
username
password
cerca

 
FORUM: Elettronica Generale
Qui si parla di tutto....dall'analogico al digitale, dal software all'hardware, dal semplice crepuscolare al computer.


triac e relè 220vac
     
Autore Messaggio opzioni
caccamo2





postato il:
13.02.2018, alle ore 19:54
gironico:
Non capisco che intendi per aver messo il moc in condizioni normali....casualmente

leggi il mio ultimo post



well made power pcbs can make whine coil even without coils
gironico




una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli


postato il:
13.02.2018, alle ore 20:16
caccamo2:
gironico:
Non capisco che intendi per aver messo il moc in condizioni normali....casualmente

leggi il mio ultimo post


un bel po' di materiale, lo leggerò con calma e il santo traduttore....Grazie



Piano bimbo fai piano. La Vigna è grande e il trattore è sempre quello che è!
sinalco





postato il:
13.02.2018, alle ore 20:39
zio bapu:
Non ti resta che spiegare perche accendere un carico induttivo partendo dallo zero cross non vada bene, cosa vuoi che cambi?
Mica si chiede al moc di spegnerlo allo zero, ma di accenderlo.


Se il tuo carico induttivo è un trasformatore corri il serio rischio di saturare il nucleo e di conseguenza far intervenire il magnetotermico di protezione dell'impianto. Questo perchè con un circuito zero crossing partendo da zero induci nel nucleo il doppio del flusso per il quale è stato calcolato.
Se vuoi usare un relè statico con un trasformatore devi collegarlo lo stesso quando la sinusoide è al suo massimo. Può sembrare a prima vista strano ma solo così hai un flusso corretto nel nucleo.

Sinalco
zio bapu




una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli


postato il:
14.02.2018, alle ore 22:16
gironico:
Zio, è vero che stanotte non ho dormito e sono rincoglionito..... ma non lo vedo!!!


comandare la ventola di circa 50W usano un moc 3062 che comanda direttamente il gate tramite una 100 Ohm 1/4W, il triac e' un Z0410MF



mandi
zio bapu




una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli


postato il:
14.02.2018, alle ore 22:25
sinalco:
zio bapu:
Non ti resta che spiegare perche accendere un carico induttivo partendo dallo zero cross non vada bene, cosa vuoi che cambi?
Mica si chiede al moc di spegnerlo allo zero, ma di accenderlo.


Se il tuo carico induttivo è un trasformatore corri il serio rischio di saturare il nucleo e di conseguenza far intervenire il magnetotermico di protezione dell'impianto. Questo perchè con un circuito zero crossing partendo da zero induci nel nucleo il doppio del flusso per il quale è stato calcolato.
Se vuoi usare un relè statico con un trasformatore devi collegarlo lo stesso quando la sinusoide è al suo massimo. Può sembrare a prima vista strano ma solo così hai un flusso corretto nel nucleo.

Sinalco


Questo lo so, perche la variazione di tensione e' al minimo, ma lui non deve fare azionamenti di potenza e come visto nelle caldaie a gas e a pellet per motori di 50-100W viene fatto regolarmente ed era il caso del suo teleruttore.



mandi
zio bapu




una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli


postato il:
14.02.2018, alle ore 22:31
caccamo2:



detto fatto, guarda la figura 2, di pagina 3, di questo documento:
http://www.st.com/content/ccc/resource/technical/document/ap…
la corrente di spunto aumenta considerevolmente in caso di accensione al passaggio per lo zero, sollecitando il driver ed il carico stesso.

Un altra nota di un costruttore che spiega tutto quanto quanto c'e' da sapere, e consiglia esplicitamente un random phase per carichi induttivi.
https://www.fairchildsemi.com/application-notes/AN/AN-3004.p…

Questa invece una nota applicativa di uno tra i piu' grandi costruttori di SSR, anche qui, consigliano l'utilizzo di random phase
http://www.crydom.com/en/tech/newsletters/solid%20statem…

puo' bastare?


Ci do' una lettura completa nel fine settimama, ma resta il fatto che questi testi sono per azionamenti di potenza, inoltre il moc non zerocross non ti garantisce l'azionamento non allo zero, l'azionamento sara' casuale e siamo al punto di partenza se becchi lo zero.
E come si e' visto in caldaie a gas e pellet il sistema viene usato e la potenza e' superiore a quella del suo teleruttore.



mandi
segui questo thread con grixFC, per questa funzione devi aver installato il software grixFC

torna su
     

Come utente anonimo puoi leggere il contenuto di questo forum ma per aprire una discussione
o per partecipare ad una discussione esistente devi essere registrato ed accedere al sito




 

 
 
indietro | homepage | torna su copyright © 2004/2018 GRIX.IT - La community dell'elettronica Amatoriale