home | area personale         schemi | tutorial | robotica | pic micro | recensioni         forum | chat irc         faq | contatti         store | Ordina PCB
username
password
cerca

 
FORUM: Elettronica Generale
Qui si parla di tutto....dall'analogico al digitale, dal software all'hardware, dal semplice crepuscolare al computer.


Carica batterie Makita
     
Autore Messaggio opzioni
ENRICO51





postato il:
13.04.2019, alle ore 10:36
Ma anche SCR non e' collegato come lo hai disegnato sullo schema. Dalla terza foto postata, quella dove si vedono le piste, si puo' vedere chiaramente che l'anodo e' direttamente collegato al negativo del ponte, non al secondario del trasformatore, come lo hai disegnato. Sempre guardando le piste si vede, chiaramente, che il catodo di SCR e' collegato al negativo della batteria.


L'uomo ha diviso l'atomo ma non sa dividere il pane
ENRICO51





postato il:
13.04.2019, alle ore 10:36
Ma anche SCR non e' collegato come lo hai disegnato sullo schema. Dalla terza foto postata, quella dove si vedono le piste, si puo' vedere chiaramente che l'anodo e' direttamente collegato al negativo del ponte, non al secondario del trasformatore, come lo hai disegnato. Sempre guardando le piste si vede, chiaramente, che il catodo di SCR e' collegato al negativo della batteria.


L'uomo ha diviso l'atomo ma non sa dividere il pane
toniman





postato il:
13.04.2019, alle ore 11:27
zio
i quadratini neri rappresentano le uscite del carica batterie,
ho ingrandito le scritte, spero siano leggibili

https://flic.kr/p/2fw4Moe

schottky
Hai ragione la NTC non e connessa anch'io sono rimasto perplesso ma e cosi,
in effetti in porta batterie a 4 contatti, mentre il carica ne a 3,
toniman





postato il:
13.04.2019, alle ore 11:46
Scusami ENRICO ma forse fai confusione,
al secondario del trasformatore e collegato il transistor,
l' SCR e collegato anodo all'uscita, Katodo a massa,

questo e il datasheet del CSR che sono riuscito a trovare
https://components101.com/thyristors/2p4m-scr-pinout-datashe…
ENRICO51





postato il:
13.04.2019, alle ore 13:01
toniman:
Scusami ENRICO ma forse fai confusione,
al secondario del trasformatore e collegato il transistor,
l' SCR e collegato anodo all'uscita, Katodo a massa,

questo e il datasheet del CSR che sono riuscito a trovare
https://components101.com/thyristors/2p4m-scr-pinout-datashe…


Hai ragione' il transistor non lo vedevo perche' nascosto dal condensatore.



L'uomo ha diviso l'atomo ma non sa dividere il pane
zio bapu




una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli


postato il:
13.04.2019, alle ore 18:32

vedi sorgente fidocadJ

Direi che funziona cosi: (ma ne sono poco convinto, lo schema non mi convince)

A batteria scarica questa ai suoi capi presenta una tensione tale da sottrarre al valore della tensione di alimentazione un valore che chiamiamo basso.

Quindi sull'anodo del SCR ci troviamo una tensione che e' in grado di attraversare la 0.6V del diodo + la 1V del gate e innescare l'SCR.

Quando la batteria e' carica la sua tensione, sottratta alla V di alimentazione, e la differenza e' insufficiente a sorpassare la 0.6V+1V ed accendere il SCR.

Pero' una volta innescato un SCR non si spegne quindi non capisco come si possa fare, forse non c'e' un elettrolitico dopo il ponte o e' volutamente piccolo per lasciare la corrente pulsante a 100 Hz in modo da spegnere l'SCR ad ogni passaggio per lo zero.

E mi pare imprecisa la tensione di alimentazione in caso di linea a 210Vca o 240Vca

Si attendono pareri.



mandi
toniman





postato il:
15.04.2019, alle ore 17:08
Scusami zio
E mi pare imprecisa la tensione di alimentazione in caso di linea a 210Vca o 240Vca

cosa intendi,
l'alimentazione uso domestico di norma e cosi
zio bapu




una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli


postato il:
15.04.2019, alle ore 18:31
toniman:
Scusami zio
E mi pare imprecisa la tensione di alimentazione in caso di linea a 210Vca o 240Vca

cosa intendi,
l'alimentazione uso domestico di norma e cosi


Si ma con un 10% di variazione, sul secondario variano diversi volt e il mio pensiero sul funzionamento mi pare precario.



mandi
toniman





postato il:
17.04.2019, alle ore 15:21
Scusami zio se rispondo in ritardo,
ma allora questo carica batterie non limita la corrente di carica,
gli da tutta la corrente che il trasformatore riesce a dare?
zio bapu




una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli


postato il:
17.04.2019, alle ore 18:57
Si, lo fanno in tanti per le ni-cd e funziona.


mandi
segui questo thread con grixFC, per questa funzione devi aver installato il software grixFC

torna su
     

Come utente anonimo puoi leggere il contenuto di questo forum ma per aprire una discussione
o per partecipare ad una discussione esistente devi essere registrato ed accedere al sito




 

 
 
indietro | homepage | torna su copyright © 2004/2019 GRIX.IT - La community dell'elettronica Amatoriale