home | area personale         schemi | tutorial | robotica | pic micro | recensioni         forum | chat irc         faq | contatti         store | Ordina PCB
username
password
cerca

 
FORUM: Elettronica Generale
Qui si parla di tutto....dall'analogico al digitale, dal software all'hardware, dal semplice crepuscolare al computer.


Modifica fornetto elettrico a convezione per cucina
     
Autore Messaggio opzioni
guzzj




una ogni 10 livelli


postato il:
02.12.2019, alle ore 10:02
ne avevo visto uno a conduzione che usava 3 ntc fissate rispettivamente in basso, al centro e in alto del pannello posteriore, da quello che avevo capito gestivano le 2 resistenze in modo da avere la temperatura uniforme, non so dirti se era ventilato e se funzionasse, ma forse potrebbe essere una idea. la flangia del motore nel mio è in metallo.
MB54




una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli


postato il:
02.12.2019, alle ore 11:03
guzzj:
ne avevo visto uno a conduzione che usava 3 ntc


Grazie, ma la vedo una soluzione poco precisa per l' uso che nei vorrei fare; sicuramente adatta per la cucina, ma non mi pare tanto adatta per fare misure.


guzzj:
la flangia del motore nel mio è in metallo.

OK. Immagino però che appoggi su un pannello isolante: è così (se riesci a vedere)?
guzzj




una ogni 10 livelli


postato il:
02.12.2019, alle ore 11:23
visto che ne ho approfittato per cambiare la lampadina è metallo su metallo.
guzzj




una ogni 10 livelli


postato il:
02.12.2019, alle ore 11:29
sul lato dx cè una doppia paratia, la prima comunica con la parte bassa della resistenza, ed è forata verso il centro, (deduco che aspira aria calda dal basso e la spinge verso il centro), la seconda è dove cè il motore con tutta l' elettronica che prende aria dall' esterno.
MB54




una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli


postato il:
02.12.2019, alle ore 12:05
Quindi la ventola sta nella prima paratia con l' asse che passa nella seconda dove c'è il motore. Il tutto senza isolamento termico, quindi la camera dove c'è il motore e l' elettronica dovrebbe scaldare abbastanza: ricordi se ci sono delle feritoie di ventilazione verso l' esterno?
guzzj




una ogni 10 livelli


postato il:
02.12.2019, alle ore 12:13
si, ci sono sul lato sia inferiore che posteriore verso l' alto di quella paratia. l'aria calda che salendo esce si tira dietro da sotto quella più fresca.
guzzj




una ogni 10 livelli


postato il:
02.12.2019, alle ore 12:21
ps la prima feritoia è una U rovesciata con gli incavi per la griglia o la teglia, la ventola oltre a spingere aria calda al centro del forno, la convoglia anche sopra e verso il lato opposto, riprendendola da sotto dove cè la resistenza. non so se mi sono spiegato bene.
MB54




una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli


postato il:
02.12.2019, alle ore 14:26
Direi che ho ragionevolmente capito.
Se possibile, questa sera recupero il vecchio fornetto e controllo e vedo dove sono le resistenze ( 1 o 2?) e che margini ci sono per mettere dei setti. Le giranti delle ventole ebay mi sembrano di tipo radiale: aspirano al perimetro e spingono al centro.

La ventola vorrei metterla con il motore esterno, ma devo controllare lo spessore delle pareti (lamiere + coibentazione) perché l' asse del motore potrebbe essere troppo corto. L' ideale sarebbe trovare una ventola con flangia isolante e asse lungo.

L' elettronica sarà per forza esterna.
guzzj




una ogni 10 livelli


postato il:
02.12.2019, alle ore 14:40
sinceramente non ho capito a cosa ti serva, ma a mio avviso se devi ventilarlo come i tradizionali ti conviene prenderlo già fatto e aggiungi la coibentazione con l'elettronica che ti serve, a meno che non abbia intenzione di tenere solo buone le resistenze e costruirti ex novo tutto il forno.
MB54




una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli


postato il:
02.12.2019, alle ore 15:03
Sulla costruzione ex novo ci ho pensato, ma la difficoltà principale sarebbe lo sportello.

Su amazon i fornetti ventilati partono dai 60 euro circa, ma leggendo i commenti relativi ai piu' economici leggo di vetri scoppiati, vernici che a caldo si spappolano, ventilati che poi in realtà non lo sono ecc. A cifre decisamente superiori i commenti negativi si riducono, ovviamente.

Inoltre ho già questo fornetto in cantina (a suo tempo funzionante e stracollaudato) e tutti i componenti elettronici inutilizzati: considerando che anche prendendolo nuovo dovrei comunque rifare tutta l' elettronica, mi parrebbe un acquisto inutile.

Gli usi sarebbero due:
1) polimerizzazione di resine (epossidica, fotopolimeri ecc), dove non c'è bisogno di particolare accuratezza e il termostato originale basterebbe (salvo verifica una tantum)
2) taratura o verifica a caldo di sensori o altro. E quì mi servirebbe accuratezza e stabilità della temperatura, ma anche uniformità di temperatura nel volume della camera.



segui questo thread con grixFC, per questa funzione devi aver installato il software grixFC

torna su
     

Come utente anonimo puoi leggere il contenuto di questo forum ma per aprire una discussione
o per partecipare ad una discussione esistente devi essere registrato ed accedere al sito




 

 
 
indietro | homepage | torna su copyright © 2004/2019 GRIX.IT - La community dell'elettronica Amatoriale