home | area personale         schemi | tutorial | robotica | pic micro | recensioni         forum | chat irc         faq | contatti         store | Ordina PCB
username
password
cerca

 
FORUM: Elettronica Generale
Qui si parla di tutto....dall'analogico al digitale, dal software all'hardware, dal semplice crepuscolare al computer.


Valvole del Timer irrigatore Come funzionerà?
     
Autore Messaggio opzioni
oscar69





postato il:
01.08.2020, alle ore 17:27
Valvole del Timer irrigatore Come funzionerà? 

Ciao a tutti, botta di pigrizia ho comprato un oggetto invece che partire con il far-da-me.
Risultato, 60€ buttati.
Colpa mia (almeno in parte) e non aver controllato le batterie: ha tirato fuori l'acido, e così ho scoperto che il timer per l'annaffio Geolia a due vie ha lo scomparto batterie non isolato dal circuito, anzi, le batterie sono direttamente poggiate (a meno di una vernicetta nera) sul circuito stampato.
Ergo, da buttare.

Però dell'oggetto pensavo di riciclare la parte elettromeccanica. Il timer in questione è del tipo con elettronica sganciabile dalla parte collegata all'impianto idraulico.

Quindi c'è questo "scatolotto" in cui sopra entra l'acqua, e sotto ha due uscite.
Il collegamento con la parte "intelligente" è dato da un connettore a 3 poli.

Pensavo che questi 3 contatti potessero essere un comune (positivo?) e un contatto per ogni valvola, che immagino di tipo a solenoide (un classico per questi impieghi): pilotare le due valvole sarebbe stato un gioco da ragazzi.
Però con il tester sembrano essere tutti collegati tra loro, cioè da' sempre gli stessi ohm qualunque coppia vada a misurare.

Buttare per buttare, ho anche provato a dargli 1,5v e 3V (la centralina lavora con due stilo...), ma anche così non ho ottenuto nessun risultato apprezzabile.

Come potrei pilotare queste due valvole??

Grazie!!
double_wrap




una ogni 100 livelli
una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli


postato il:
01.08.2020, alle ore 18:58
Di solito le valvole dei temporizzatori da annaffio sono bistabili e lavorano sfruttando la pressione all'interno della valvola stessa in funzione dalla loro posizione.
Sempre di solito il pilotaggio è ad impulsi bipolari invertendo la polarita' di alimentazione ai capi della bobina.
Visto che hai 3 contatti magari nel tuo caso ci sono due bobine con un capo in comune: sei sicuro che con l'ohmetro hai la stessa lettura su tutte e tre le coppie? quanti ohm misuri? Hai provato ad invertire i puntali del tester (non dovrebbe accadere niente se non ci sono diodi in mezzo)
Potrebbero anche esserci tre bobine a triangolo, due di apertura ed una di chiusura, ma la vedo difficile.
Il manuale (se non l'hai buttato, capita) dice che le DUE vie sono completamente indipendenti per apertura e durata di irrigazione?

Prova ad alimentare una coppia alla volta con 3 volt invertendo la tensione periodicamente, ma fallo con la valvola collegata al rubinetto dell'acqua. Mettiti comodo perche' ti bagnerai parecchio, tanto fa caldo!



"se peso cado, ma se cado non peso"
adamatj.altervista.org
rcc.roberto



[pagine pubblicate]

postato il:
01.08.2020, alle ore 20:06
Attenzione,non è detto che le valvole siano ad invenzione di polarità.
Clicca sulla casellina sotto il mio unico e guarda nei miei articoli, ce ne è uno al riguardo.
double_wrap




una ogni 100 livelli
una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli


postato il:
01.08.2020, alle ore 20:19
rcc.roberto:
[CUT]non è detto che le valvole siano ad invenzione di polarità [CUT]

giusto! Avrei dovuto scrivere <di solito ma non sempre, dipende >

ps: grazie per l'info 9V=on, 4V=off, la fantasia dei progettisti non ha limiti....



"se peso cado, ma se cado non peso"
adamatj.altervista.org
rcc.roberto



[pagine pubblicate]

postato il:
01.08.2020, alle ore 20:31
oscar69





postato il:
02.08.2020, alle ore 08:46
La immaginavo più semplice... :D

Ho rifatto le letture. La resistenza non cambia anche invertendo la polarità. In compenso c'è una coppia con il doppio della resistenza. Nominando i pin A B C ottengo
- AB = BA = BC =CB = 7 ohm
- CA =AC = 13ohm

Si, le valvole sono indipendenti: al momento ne ho usata sempre e solo una (per la seconda linea devo ancora finire di stendere tubi...)

Per l'acqua no problem, al momento è tutto collegato come deve essere: al massimo, se una valvola si apre... annaffio! :D
double_wrap




una ogni 100 livelli
una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli


postato il:
02.08.2020, alle ore 10:36
Bene, ora si sa che ci sono DUE bobine con un capo in comune <B> e due capi singoli <A> e <C>

A 3 volt una bobina da 7 ohm assorbirebbe 450 mA che sono tanti, quindi servira' un impulso non troppo lungo ma neanche troppo corto, a sentimento 100 millisecondi (forse anche qualcosa in meno) dovrebbero bastare per far muovere le membrane interne che dirottano il flusso dell'acqua che tiene aperta o chiusa la valvola

Ora resta da trovare la tensione di comando ON/OFF, la parte elettronica e' completamente fuori uso oppure qualcosa funziona ancora, magari il display e' spento ma i tasti vanno ancora....






"se peso cado, ma se cado non peso"
adamatj.altervista.org
oscar69





postato il:
02.08.2020, alle ore 11:26
Purtroppo fa il contrario: il display piu o meno si accende ma i tasti non vanno, pur essendo loro stessi sotto tensione.
oscar69





postato il:
02.08.2020, alle ore 11:35
Purtroppo fa il contrario: il display piu o meno si accende ma i tasti non vanno, pur essendo loro stessi sotto tensione.

Forse riesco a provarne uno "buono". Ma se l'impulso fosse molto breve come potrei misurarlo invece che con il tester? Non ho un oscilloscopio... Uhm.
double_wrap




una ogni 100 livelli
una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli


postato il:
02.08.2020, alle ore 17:22
usa due led, uno rosso ed uno verde in antiparallelo con una resistenza da 100 ohm in serie, cosi' vedi durata e polarità. Servono almeno 1,5-1.8 volt per accenderli. Un lampo di 50 millisecondi lo vedi.

Puoi provare anche due led bianchi piu' luminosi, ma sotto 2.7 volt non si accendono.

Serve arrangiarsi.....



"se peso cado, ma se cado non peso"
adamatj.altervista.org
segui questo thread con grixFC, per questa funzione devi aver installato il software grixFC

torna su
     

Come utente anonimo puoi leggere il contenuto di questo forum ma per aprire una discussione
o per partecipare ad una discussione esistente devi essere registrato ed accedere al sito




 

 
 
indietro | homepage | torna su copyright © 2004/2020 GRIX.IT - La community dell'elettronica Amatoriale