home | area personale         schemi | tutorial | robotica | pic micro | recensioni         forum | chat irc         faq | contatti         store | Ordina PCB
username
password
cerca

 
FORUM: Elettronica Generale
Qui si parla di tutto....dall'analogico al digitale, dal software all'hardware, dal semplice crepuscolare al computer.


flip fòop
     
Autore Messaggio opzioni
arivel





postato il:
17.10.2020, alle ore 19:45
flip fòop 

ciao.
ho qualche domanda sui flip flop .
è sempre raccomandabile un circuitino di reset o ci sono FF che ne fanno a meno ?.
se applico un condensatore sull'ingresso , all'interno ci sono diodi di protezione da usare per permettere la scarica ?
arivel





postato il:
17.10.2020, alle ore 19:47
non ho specificato . il reset all'accensione
double_wrap




una ogni 100 livelli
una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli


postato il:
17.10.2020, alle ore 19:59
Anche se l'affermazione e' pleonastica, il reset, o meglio un circuito che all'inserimento dell0'alimentazione imposti uno stato ben definito all'uscita, serve quando all'avvio serve avere uno stato ben definito (1 o 0 che sia) all'uscita.

Se il flip flop fa parte di una catena di divisori puo' non essere necessario il reset mentre in un contatore e' indispensabile farlo partire da un valore noto.

Di solito gli ingressi di un cmos sono protetti da diodi, serve leggere il datasheet.




"se peso cado, ma se cado non peso"
adamatj.altervista.org
schottky





postato il:
18.10.2020, alle ore 08:41
ma Flip Flop T, D, SR, JK ? e realizzato come, a componenti discreti, TTL, CMOS ?


Il vantaggio di essere intelligente e' che si puo' sempre fare l'imbecille, mentre il contrario e' del tutto impossibile. -- W. Allen
arivel





postato il:
19.10.2020, alle ore 16:15
no discreti ma integrati.no catene ,no registri ,no contatori ecc ma FF base.
sicuramente CMOS o qualche altra famiglia che consuma ancor meno .
uno è SR e l'altro mi serve clk in discesa .
double_wrap




una ogni 100 livelli
una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli


postato il:
21.10.2020, alle ore 11:31
Partiamo dai fondamentali. Un singolo FF e' una rete sequenziale elementare in cui l'uscita future dipende sia dagli ingressi che dallo stato attuale dell' uscita (o anche di uno stato interno nascosto tipo Master Slave). Tali reti si distinguono in asincrone e sincrone. Nei FF asincroni il cambiamento di stato puo' avvenire in un qualunque istante mentre nei FF sincroni il cambiamento di stato avviene solo in presenza di un clock (sul fronte fronte positivo o sul fronte negativo).

Come detto da schottky ci sono FF di tipo SetReset (asincroni e sincroni ), JK,D e Toggle (sincroni) ma le implementazioni reali in un integrato TTL o Cmos possono avere assieme ingressi sia sincroni che asincroni (es ingressi JK sincroni e ingressi SR asincroni).

Per risponderti serve sapere COME e' fatto il tuo circuito. Visto che parli di <clock in discesa> serve sapere se usi un integrato che abbia anche il Clear/Reset asincrono per far si che all'accensione (e prima che arrivi un clock!) l'uscita Q del FF si metta a zero o il Set asincrono per impostare l'uscita a uno.

Se invece usi ingressi solo sincroni serve ragionarci sopra, magari con un clock ausiliario all'accensione e una uscita ritardata, magari in tristate in alta impedenza.

Fai uno schizzo a matita del tuo flipo flop e postalo.




"se peso cado, ma se cado non peso"
adamatj.altervista.org
segui questo thread con grixFC, per questa funzione devi aver installato il software grixFC

torna su
     

Come utente anonimo puoi leggere il contenuto di questo forum ma per aprire una discussione
o per partecipare ad una discussione esistente devi essere registrato ed accedere al sito




 

 
 
indietro | homepage | torna su copyright © 2004/2020 GRIX.IT - La community dell'elettronica Amatoriale