home | area personale         schemi | tutorial | robotica | pic micro | recensioni         forum | chat irc         faq | contatti         store | Ordina PCB
username
password
cerca

 
FORUM: Elettronica Generale
Qui si parla di tutto....dall'analogico al digitale, dal software all'hardware, dal semplice crepuscolare al computer.


Caricabatterie al piombo.
     
Autore Messaggio opzioni
peppix1





postato il:
23.09.2022, alle ore 22:59
Caricabatterie al piombo. 

Salve a tutti ragazzi, avrei un problema... Settimana scorsa caricai la batteria dello scooter con il caricabatterie la lascia in csrocs e me ne andai, al ritorno la sera trovai la batteria di fuoco, staccai tutto ma ormai la batteria era andata... Oggi ho provato a caricare una batteria al piombo ma quelle chiuse ermeticamente, dopo 10 minuti ho sentito come facesse delle "botte" vado a misurare col tester e trovo una tensione di 16.7v non e troppa per un caricatore?? L ho aperto e dentro porta il trasformatore fusibile amperometro e ponte di graetz. Ho provato a cambiare quest ultimo ma il risultato e sempre lo stesso... Cosa puo essere successo? E soprattutto e da cestinare?? Avevo pensato di mettere 2 diodi in serie cosi da abbassarla di 1.4 v, altrimenti mi date dei consigli?
Saluti peppix.
peppix1





postato il:
23.09.2022, alle ore 23:08
Un informazione che nnon so se e utile, la batteria provata oggi l avevo appena comprata ma segnava 12.7v quindi volevo farla ricaricare un altro po, non so s e e un informazione utile.
morbifede




una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli


postato il:
24.09.2022, alle ore 13:31
Da come hai descritto il carica batterie è evidente che non ha nessun controllo sulla tensione e sulla corrente di ricarica della batteria peeciò potrebbe sicuramente compromettere la carica della batteria che nel caso di una batteria al piombo è onsigliabile una carica di un decimo della suo valore di capacità in ampere per un tempo di dieci ore, questo per una carica ideale.



Sotto la più bella coda di pavone si nasconde il più comune culo di pollo! perciò non ve la tirate troppo!!!
ENRICO51





postato il:
24.09.2022, alle ore 16:35
Dovresti aggiungere al tuo carica batterie qualcosa del genere:
https://www.googleadservices.com/pagead/aclk?sa=L&ai=DChcSEw…



L'uomo ha diviso l'atomo ma non sa dividere il pane
Anche il chiodo ha la testa però non ci ragiona, la stessa cosa capita a più di una persona.(Gianni Rodari)
peppix1





postato il:
24.09.2022, alle ore 16:42
Avevo pensato anchio ad una cosa del genere, pero com e possibile che a vuoto la tensione poi sia 11.4v?
pippodue




una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli


postato il:
24.09.2022, alle ore 17:58
Meglio di niente, se possibile togli qualche spira al secondario.


anche i grandi uomini, come gli uomini comuni, possono talvolta cadere in errore (Voltaire)
rbacchi




una ogni 10 livelli


postato il:
24.09.2022, alle ore 19:14
Avevo pensato anchio ad una cosa del genere, pero com e possibile che a vuoto la tensione poi sia 11.4v?


Probabilmente quello che misuri a vuoto è il valore medio di una tensione pulsante con un valore massimo più alto



Se lo puoi fare fallo e non t'arrabbiare,
se non lo puoi fare, pazienza e non t'arrabbiare
FrancoGual



[pagine pubblicate]

postato il:
25.09.2022, alle ore 09:13
morbifede:
Da come hai descritto il carica batterie è evidente che non ha nessun controllo sulla tensione e sulla corrente di ricarica della batteria peeciò potrebbe sicuramente compromettere la carica della batteria che nel caso di una batteria al piombo è onsigliabile una carica di un decimo della suo valore di capacità in ampere per un tempo di dieci ore, questo per una carica ideale.


E dalli co sto decimo.(Maximo Meridio)
Intanto se fosse vero dovrebbero essere 12 ore per compensare le perdite.
E poi le Pb si caricano a tensione costante.
2,4 volte per cella la carica di fondo.
2,3 volt cella per il mantenimento.



Anche il viaggio più lungo inizia con un piccolo passo.
Si vis pacem, para bellum!!!
Mark Zuckerberg ha reso suoi schiavi milioni di persone senza che se ne rendessero conto. F.G.
<Avete vinto voi,ma almeno non riuscirete a considerarmi vostro complice> Da Mediterraneo.
Inferno,Canto III,verso 51 Virgilio dice.........
peppix1





postato il:
25.09.2022, alle ore 23:08
Quindi per ovviare al problema ora che necessito di caricare nell immediato delle batterie da 12v 9aH posso pensare a un lm317 impostato a 13.8 V ?
peppix1





postato il:
25.09.2022, alle ore 23:34
Altro dubbio, poiche le batterie da caricare sono 3 ed ho un alimentatore da 56 V cc posso configurare lm317 ad una tensione di 41.4v e caricarle tutte insieme ? Anche se non sono scariche tutte allo stesso livello. I tempi di ricarica sono gli stessi ?
segui questo thread con grixFC, per questa funzione devi aver installato il software grixFC

torna su
     

Come utente anonimo puoi leggere il contenuto di questo forum ma per aprire una discussione
o per partecipare ad una discussione esistente devi essere registrato ed accedere al sito




 

 
 
indietro | homepage | torna su copyright © 2004/2022 GRIX.IT - La community dell'elettronica Amatoriale