home | area personale         schemi | tutorial | robotica | pic micro | recensioni         forum | chat irc         faq | contatti         store | Ordina PCB
username
password
cerca

 
FORUM: chiacchiere
Suggerimenti, opinioni, segnalazione siti e discussioni a tema libero. (evitate post sul sistema dei livelli, per eventuali richieste e suggerimenti usate l'apposita scheda contatti)


Altra truffa di fondi europei
     
Autore Messaggio opzioni
diegobincoletto




una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli


postato il:
11.10.2018, alle ore 10:51
Altra truffa di fondi europei 

Oggi ho ricevuto questa informativa :

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha avviato un nuovo intervento per promuovere l\'innovazione e accrescere la competitività delle imprese italiane.

La misura prevede l\'agevolazione di progetti di ricerca industriale e di sviluppo sperimentale (R&S) nei settori applicativi della Strategia nazionale di specializzazione intelligente relativi a: Fabbrica intelligente, Agrifood e Scienze della vita. Le risorse disponibili ammontano a circa 560 milioni di euro.

E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 137 del 15 giugno 2018, il decreto 5 marzo 2018 del Ministero dello Sviluppo Economico con cui si dà avvio ad un nuovo intervento per promuovere l\'innovazione e accrescere la competitività delle imprese italiane. La misura prevede l\'agevolazione di progetti di ricerca industriale e di sviluppo sperimentale (R&S) nei settori applicativi della Strategia nazionale di specializzazione intelligente relativi a:

- Fabbrica intelligente;

- Agrifood;

- Scienze della vita.

La somma messa a disposizione è oltre 560 milioni di euro con la seguente ripartizione territoriale:

- 287,6 milioni per le regioni meno sviluppate (Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia),

- 100 milioni per le regioni in transizione (Abruzzo, Molise e Sardegna);

- 175,1 milioni alle restanti regioni.

L\'intervento sarà attuato con la procedura valutativa negoziale prevista per gli Accordi per l\'innovazione. Solo per i progetti più piccoli, con costi ammissibili fino a 5 milioni di euro, sarà applicata la procedura valutativa a sportello. Le risorse sono a valere sul PON Imprese e Competitività 2014-2020 FESR e sul Fondo per la crescita sostenibile.



Scusate, passavo di qua\'...
caccamo2





postato il:
11.10.2018, alle ore 11:47
Dieci discussioni a sfondo politico aperte negli ultimi due mesi, di cui 8 solo nell'ultimo mese, per una media di 2 discussioni a settimana, se andiamo avanti cosi' la sezione sara' dedicata solo a te.

Per poi dire sempre le stesse cose, che non ti va bene niente, nonostante al governo ci siano coloro che piu' rappresentano i tuoi ideali sovranisti e antieuropeisti, sei sempre qui a lamentarti. Ma si puo' sapere cosa vuoi esattamente? E perche' spammi in questa maniera? Datti una regolata, apriti un blog tuo e smettila di impestare il forum.



Non chiedete ad altri di decifrare codici a colori che nemmeno voi siete stati in grado di decifrare, nessun altro puo farlo perche i codici a colori sono a prova di stupido, esistono solo un paio di standard e se non riuscite a decifrare vuol dire che non si tratta di uno standard, i colori sono degradati o il componente non e quello che pensiate che sia.
double_wrap




una ogni 100 livelli
una ogni 10 livelli


postato il:
11.10.2018, alle ore 12:29
Vale la pena di leggere almeno l'articolo 1 che riporta le definizioni degli ambiti a cui sono destinati i fondi
http://www.mise.gov.it/images/stories/normativa/DM-5-marzo-2…

u) “Fabbrica intelligente”: il settore applicativo della Strategia nazionale di specializzazione intelligente che fa riferimento a soluzioni tecnologiche destinate all’ottimizzazione dei processi produttivi e di automazione industriale, alla gestione integrata della logistica in rete, alle tecnologie di produzione di prodotti realizzati con nuovi materiali, alla meccatronica, alla robotica, all’utilizzo di tecnologie dell’informazione e della comunicazione (TIC) avanzate per la virtualizzazione dei processi di trasformazione e a sistemi per la valorizzazione delle persone nelle fabbriche;

v) “Agrifood”: il settore applicativo della Strategia nazionale di specializzazione intelligente che fa riferimento a soluzioni tecnologiche per la produzione, la conservazione, la tracciabilità e la qualità dei cibi, relativo ai comparti produttivi riconducibili all’agricoltura e alle attività? connesse, alle foreste e all’industria del legno, all’industria della trasformazione alimentare e delle bevande, all’industria meccano-alimentare, del packaging e dei materiali per il confezionamento;

z) “Scienze della vita”: il settore applicativo della Strategia nazionale di specializzazione intelligente che comprende tutte le discipline rivolte allo studio della materia e delle specie viventi, dai livelli elementari agli organismi superiori, all’uomo, agli animali, alle piante.

Quindi in sintesi i fondi sono destinati a sviluppare: <automazione della produzione e della logistica>, <innovazione della lavorazione agroalimentare dal campo al confezionamento> e <comprensione di come gestire al meglio la vita utile e la salute di umani, animali e piante (gli ultimi due per farne cibo per i primi)
Per la finalita' sembra nche non ci sia nulla di scandaloso, per la territorialita' ci sono altre definizioni

c) “Regioni meno sviluppate”: le regioni Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia;
d) “Regioni in transizione”: le regioni Abruzzo, Molise e Sardegna;
e) “Regioni più sviluppate”: le regioni Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Piemonte, Toscana, Trentino Alto-Adige, Umbria, Valle d’Aosta e Veneto;

E' normale che nelle famiglie, clan, villaggi e stati si cerchi di aiutare chi sta peggio rispetto a chi sta meglio, per far si che tutti raggiungano un livello di vita dignitoso.
D'altra parte la stessa ripartizione dei fondi avviene nei vari stati europei che hanno regioni piu' arretrate e regioni piu' ricche (es: Galles, estremadura, creta, ecc). qui c'e' una interessante ripartizione
https://www.infodata.ilsole24ore.com/2017/04/14/scopri-nella…

Per inciso e con qualche adattamento, le regioni meno sviluppate sono quelle dell'ex regno delle due sicilie, quelle intermedie quello dello stato pontificio e quelle sviluppate erano i granducati toscani ed emiliani oltre ai territori austroungarici e quelli sabaudi. Cento anni e mille scalmanati non bastano per cambiare stili di governo (borbonico e papalino) dei propri sudditi, ne servono almeno altrettanti...




"se peso cado, ma se cado non peso"
adamatj.altervista.org
pippodue




una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli


postato il:
11.10.2018, alle ore 12:39
Guarda che il Sud dopo l'unificazione ha visto gravissime sofferenze, un minimo di partecipazione alla ripresa nazionale all'inizio del 900 e poi sempre peggio.


anche i grandi uomini, come gli uomini comuni, possono talvolta cadere in errore (Voltaire)
rcc.roberto



[pagine pubblicate]

postato il:
11.10.2018, alle ore 13:31
Ma gli incentivi per R&S sono anni che ci sono, e che aziende che fanno ricerche interne ne usufruiscono.

Non vedo che cosa ci sia di nuovo e/o di truffa.
caccamo2





postato il:
11.10.2018, alle ore 20:00
rcc.roberto:
Ma gli incentivi per R&S sono anni che ci sono, e che aziende che fanno ricerche interne ne usufruiscono.

Non vedo che cosa ci sia di nuovo e/o di truffa.


Il problema è che molte aziende sprecano queste risorse, perché la classe dirigente TUTTA, nel pubblico e nel privato, è composta soprattutto da deficienti o ladri.



Non chiedete ad altri di decifrare codici a colori che nemmeno voi siete stati in grado di decifrare, nessun altro puo farlo perche i codici a colori sono a prova di stupido, esistono solo un paio di standard e se non riuscite a decifrare vuol dire che non si tratta di uno standard, i colori sono degradati o il componente non e quello che pensiate che sia.
ENRICO51





postato il:
12.10.2018, alle ore 10:51
caccamo2:
rcc.roberto:
Ma gli incentivi per R&S sono anni che ci sono, e che aziende che fanno ricerche interne ne usufruiscono.

Non vedo che cosa ci sia di nuovo e/o di truffa.


Il problema è che molte aziende sprecano queste risorse, perché la classe dirigente TUTTA, nel pubblico e nel privato, è composta soprattutto da deficienti o ladri.


Forse questi fondi andrebbero assegnati con delle regole più precise, in modo più mirato e, magari facendo controlli più accurati.



L'uomo ha diviso l'atomo ma non sa dividere il pane
caccamo2





postato il:
12.10.2018, alle ore 11:04
ENRICO51:
caccamo2:
rcc.roberto:
Ma gli incentivi per R&S sono anni che ci sono, e che aziende che fanno ricerche interne ne usufruiscono.

Non vedo che cosa ci sia di nuovo e/o di truffa.


Il problema è che molte aziende sprecano queste risorse, perché la classe dirigente TUTTA, nel pubblico e nel privato, è composta soprattutto da deficienti o ladri.


Forse questi fondi andrebbero assegnati con delle regole più precise, in modo più mirato e, magari facendo controlli più accurati.


Per fare controlli spenderesti il doppio e non risolveresti nulla.



Non chiedete ad altri di decifrare codici a colori che nemmeno voi siete stati in grado di decifrare, nessun altro puo farlo perche i codici a colori sono a prova di stupido, esistono solo un paio di standard e se non riuscite a decifrare vuol dire che non si tratta di uno standard, i colori sono degradati o il componente non e quello che pensiate che sia.
diegobincoletto




una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli


postato il:
12.10.2018, alle ore 21:28
caccamo2:
Dieci discussioni a sfondo politico aperte negli ultimi due mesi, di cui 8 solo nell'ultimo mese, per una media di 2 discussioni a settimana, se andiamo avanti cosi' la sezione sara' dedicata solo a te.

Per poi dire sempre le stesse cose, che non ti va bene niente, nonostante al governo ci siano coloro che piu' rappresentano i tuoi ideali sovranisti e antieuropeisti, sei sempre qui a lamentarti. Ma si puo' sapere cosa vuoi esattamente? E perche' spammi in questa maniera? Datti una regolata, apriti un blog tuo e smettila di impestare il forum.


Hai perfettamente ragione, chiedo scusa, non lo faro piu!



Scusate, passavo di qua\'...
schottky





postato il:
14.10.2018, alle ore 07:14
Diciamo che la denuncia di Diego, anche con la solita superficialità e arroganza, una volta tanto e centrata, non tanto contro la misura specifica in sé, ma in generale su come vengono gestiti e utilizzati in Italia i fondi Europei. Io ho una certa esperienza su quelli dedicati a ricerca e sviluppo in cui tra privato e pubblico si fa a gara per vanificare la possibilità di aiuto effettivo all'economia. Da una parte le aziende utilizzano tali fondi in maniera fittizia rendicontato manodopera e altre utilità utilizzate per altre funzioni come se fossero impiegate su quel progetto, in questo modo fanno cassa, che non certo impiegano in investimenti, vanifivicano le possibilità di occupazione previste nella misura, e di fatto non fanno innovazione aiutare da un meccanismo di controllo tutto basato sulle carte e non sui dati concreti. Dall'altra parte le amministrazioni pubbliche cercano di sfruttare tali risorse per pasturare le clientele, e come spesso accade non riuscendo in questo intento perdono tempo arrivando in una gran parte dei casi a restituire i fondi.
Circa la localizzazione delle misure bisogna dire che se in principio è corretta, spesso i fondi destinati al sud vanno in tutt'altra direzione grazie a consociate meridionali poco più che simboliche o addirittura a sedi totalmente fittizie aperte per l'occasione.
Siamo ben lontani dallo spirito solidaristico citato da Double e dall'esempio europeo della Germania che ha ridotto l'enorme differenziale presente all'atto della unificazione in pochi anni



Il vantaggio di essere intelligente e\\\\\\\' che si puo\\\\\\\' sempre fare l\\\\\\\\\\\\\\\'imbecille, mentre il contrario e\\\\\\\' del tutto impossibile. -- W. Allen
segui questo thread con grixFC, per questa funzione devi aver installato il software grixFC

torna su
     

Come utente anonimo puoi leggere il contenuto di questo forum ma per aprire una discussione
o per partecipare ad una discussione esistente devi essere registrato ed accedere al sito




 

 
 
indietro | homepage | torna su copyright © 2004/2018 GRIX.IT - La community dell'elettronica Amatoriale