home | area personale         schemi | tutorial | robotica | pic micro | recensioni         forum | chat irc         faq | contatti         store | Ordina PCB
username
password
cerca

 
FORUM: Musica ed elettronica
Ti piace la musica e l'elettronica... discutine qui.


Dubbi su Classe A
     
Autore Messaggio opzioni
MB54




una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli


postato il:
10.06.2019, alle ore 20:55
meno di 1W?
Elettrotecnico88





postato il:
11.06.2019, alle ore 07:35
Ciao, purtroppo si', e credo di aver agito nel modo giusto:

ho creato una retta con la pendenza del tu e l'ho sovrapposta alla famiglia di curve, poi ho impostato il punto di lavoro e l'ampiezza dal segnale di griglia, e il grafico e' quello sopra, con la sua potenza appunto bassina, ma distorsione piu' che accettabile. ho sbagliato qualcosa
MB54




una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli


postato il:
11.06.2019, alle ore 08:30
Elettrotecnico88:
ho sbagliato qualcosa?


Non ci si sbaglia mai, sono solo scelte. . Per buttarla sul filosofico, ogni scelta ha delle conseguenze.
Il bias che hai usato richiede 210 Vak, e tu ne hai quasi 340: qualche volt per la resistenza di catodo (=Vg), qualche volt lo perdono le Rdc del TA e della Z, gli altri li devi disperdere in calore.
Ogni valvola assorbe 90 mA, totale 180 mA. Sei al limite (imho oltre) alle caratteristiche dell' impedenza e forse anche del TA. Ma credo che tu sia molto al di fuori delle caratteristiche del TU: dubito che il cinese abbia fatto il grandioso e usato rame e ferro in eccesso; non ti ha risposto, ma è ragionevole pensare che il TU sia per 50 mA, forse meno.
Il risultato imho è uno solo: saturazione di quasi tutti i componenti magnetici, distorsione feroce.

Ti ripropongo il consiglio già dato. Prendi i bias di Nuova elettronica e di uno o due progetti con EL34 tirati giù dal web e mettili sul tuo link. Vedi cosa capita con le correnti ecc......
Dovrai poi adattare il tutto al tuo TU e TA, ma il passaggio è piu' semplice. A occhio avrai 2,5W con distorsione 5% (se va bene), che è un buon risultato. Cerca di stare vicino alla curva limite di dissipazione.

Procurati almeno 1 dei 2 altoparlanti, per poter fare delle prove. Anche senza mobile e senza rete vanno bene lo stesso (+-): avrai meno bassi e medio-alti da schifo, però ti farai un idea sui W necessari.

Non mi hai detto se hai un ampli al silicio da usare come driver.

MB54




una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli


postato il:
11.06.2019, alle ore 09:06
Grosso errore mio; come ti ho detto la mia memoria è scarsa e sono passati troppi anni. Effettivamente la EL34 viene fatta normalmente lavorare sui 100 mA e non sui 50 come ricordavo.

Interessante questa discussione (che non ho letto):
https://www.diyaudio.com/forums/tubes-valves/314519-designin…

Nuova elettronica (ultralineare) piu' o meno usa Vg -13V Vak 250V Ia circa 130 (!) mA. In UL fornisce 8W.
Quindi al centro delle curve a triodo, fatti i calcoli :


Se prendi lo schema di NE 128 (lo trovi in rete) hai tutto fatto, per lo stadio finale: devi solo mettere il commutatore UL-Triodo


MB54




una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli


postato il:
11.06.2019, alle ore 09:13
A triodo, se vuoi un poco di potenza in piu' (con distosione maggiore) spostati verso i 100 mA e Vak circa 300 V Vg circa -20. E' il bias normalmente usato nel web.
Calcola se le cadute su TU, TA e Z lo consentono. Se non lo consentono i casi sono due: o stai un poco sotto i 300V o alimenti separatamente la griglia
Elettrotecnico88





postato il:
12.06.2019, alle ore 07:30
Ciao, credo di star sbagliando qualcosa: per riprodurre sul grafico dello strumento il punto di lavoro del kit di ne ho fatto in questo modo: ho fatto intersecare una retta con pendenza 2kOhm con la curva Vg -14V, poi ho allargato l'ampiezza del segnale in griglia fino ad ottenere i due estremi, uno dove la reta di carico incontra l'ascissa della Vak, nel mio caso 290V (Vaa - cdt - Vgk) ell'altra nel punto speculare a questo dall'altra parte, solo che, a parte essere uscito fuori dalla zona sicura, comunque mi da potenze d'uscita nell'ordine del watt. I miei tu hanno impedenze diverse, quindi dovrro' spostarmi su altri punti. faro, altre prove. Per iniziare, al posto dell,acciaio per il coperchio e montaggio, posso usare del lexan, cosi' poi mi fara' da dima per il telaio in acciaio,o rischio troppo che diventi definitivo? il calore prodotto dalle vaslvole e' dannoso per questo materiale? grazie.
MB54




una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli


postato il:
12.06.2019, alle ore 16:28
Elettrotecnico88:
o rischio troppo che diventi definitivo?


Questa non l' ho capita. Meglio comunque prima una bozza e poi il definitivo (Catalano)

Elettrotecnico88:

il calore prodotto dalle vaslvole e' dannoso per questo materiale? grazie.


Non lo, ma direi di no. Le valvole hanno uno zoccolo e lo zoccolo è in ceramica o idoneo materiale. Il peso di TU, TA e Z potebbe invece essere un problema....
Io ti ho consigliato il compensato (multistrato) per le prove.

A mio gusto la migliore finitura (finale ovviamente) è il vetro nero. Con il riflesso dei filamenti illumina il cuore.Il vetro costa poco, la lavorazione un botto.
MB54




una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli


postato il:
12.06.2019, alle ore 16:29
Basta giochi al computer, passano troppi zombie.

MB54




una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli


postato il:
12.06.2019, alle ore 16:44

I datasheet indicano, mai crederci troppo.Tanto la tua valvola è differente.

La linea nera spessa è il carico a 3500 ohm. Un poco sopra i 30W, perchè a me piace cosi e le valvole sono robuste e durano anni e anni.

A 300 Vak, o altro valore, tiro la verticale. Incrocio a 110 mA. Sono troppi: dipende dal traferro. Puoi abbassare di 10-20 mA o più se vedrai saturazione durante le prove. - Lascia 110 per il momento. Vg sarà circa -18 volt.
Sulla griglia puoi inviare una sinusoide Vpp=18+18=36V, dopo vediamo meglio.
Quando Vg=0 hai Vak= 150V
Quando Vg=36 hai Vak=460
Vak varia da 150 a 460V, ovvero Vak(pp)= 460-150=310Vpp ovvero 110Vrms (rms è usato improprio, ma lascialo).
Prim:sec del TU 20:1 Al secondario avrai 110Vrms/20: 5,5 Vrms
Che su 8 ohm farebbero 3,8W. Hai però le perdite nel rame del TU ( le Rdc misurate) e le perdite nel ferro. Non facciamo i raffinati e stimale un 15%.
Risultato Pout = 3W o poco più. La distorsione te la lascio calcolare in base ai rapporti fra le correnti anodiche per Vg=0 e Vg=-36. Dovremmo essere sul 3% circa di THT, ma non ho voglia di verificare.

In aiuto viene il foglio di calcolo che hai linkato tu.
https://www.vtadiy.com/loadline-calculators/loadline-calcula…
che dice:


MB54




una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli


postato il:
12.06.2019, alle ore 17:08
https://imagizer.imageshack.com/v2/800x600q90/924/9Byb4l.jpg

Ho portato Ia 90 mA. Siamo a 3,7W ma imho non tiene conto delle perdite (e chissenefrega) con il 4% di THT.
Puoi ridurre se vuoi ancora la corrente, spostando il bias leggermente a sinistra: si riduce Pmax e THT.
Fai a piacere, verificando cosa è realmente possibile tenendo conto delle cadute su Tu ta e Z.
Tanto non cambia nulla, sono solo numeretti indicativi, come il semaforo rosso.

Quanto segnale alla griglia: se Vin manda la griglia attorno allo zero, la griglia inizia a condurre ben prima di arrivare allo zero. I casi sono tre: o fai un driver cazzuto e vai in A2, oppure ti fermi almeno un volt prima dello O, oppure te ne freghi. COn la soluzione 2 hai un poco meno potenza e meno distorsione (la puoi grossolanamente simulare). Con la 1 hai un HW piu' costoso e complesso, piu' potenza e piu' distorsione. Con la soluzione tre vivi felice.

Io ho sempre optato per la 1 (A2), ma il mio cervello ha problemi.


Adesso inizia il gioco:
1) nel 'calcolatore' linkato passa a ultralineare. La potenza sale a 7.8W iniziali e la distorsione sale. Tutto il resto uguale.


2) e poi c'é la controreazione che aiuta i numeri.


segui questo thread con grixFC, per questa funzione devi aver installato il software grixFC

torna su
     

Come utente anonimo puoi leggere il contenuto di questo forum ma per aprire una discussione
o per partecipare ad una discussione esistente devi essere registrato ed accedere al sito




 

 
 
indietro | homepage | torna su copyright © 2004/2019 GRIX.IT - La community dell'elettronica Amatoriale