home | area personale         schemi | tutorial | robotica | pic micro | recensioni         forum | chat irc         faq | contatti         store | Ordina PCB
username
password
cerca

 
FORUM: chiacchiere
Suggerimenti, opinioni, segnalazione siti e discussioni a tema libero. (evitate post sul sistema dei livelli, per eventuali richieste e suggerimenti usate l'apposita scheda contatti)


Perche' il pane si fa di notte?
     
Autore Messaggio opzioni
gironico




una ogni 100 livelli


postato il:
19.12.2020, alle ore 11:04
il kwh di notte costa anche meno per eventuali forni elettrici.... poi chiaramente c'è il discorso di logistica....

Noi in toscana mangiamo il pane 'sciocco', senza sale.... quindi rispetto ad un altro pane si conserva peggio...

Io il pane lo mangio insieme anche con gli spaghetti, mangiero' almeno 3-400 grammi di pane il giorno.... e deve essere almeno di giornata....

La domenica, abitualmente lo faccio crogiato in forno.

Ho assaggiato quello Molisano, localmente, non diciamo di importazione dubbia. Molto buono, saporito, si mantiene qualche giorno in più rispetto al toscano, però non sò come mai mi sembra di digerirlo peggio. Dopo un pò di fette mi stucca, sarà che probabilmente sono abituato all'altro. Il grano è cambiato per un motivo, si punta alla produzione, ma questa tipologia ha più glutine rispetto ad i grani antichi. Non lo pagano una cippa. L'unico che si avvicina alla tipologia dei grani di una volta è il Senator Cappelli....



La vita è troppo breve per bere vini mediocri
rcc.roberto



[pagine pubblicate]

postato il:
19.12.2020, alle ore 19:39
Anche prendere una di quelle macchine per fare il pane non è male.
Bisogna fare un po' di tentativi prima di trovare la miscela giusta, ma poi viene buono.
Con alcune si possono fare anche i panini.

Caccamo, ci sono poi quelle con il temporizzatore, matti dentro i componenti, la fai accendere un tot prima del tuo rientro a casa e ti trovi il pane caldo caldo.
gironico




una ogni 100 livelli


postato il:
19.12.2020, alle ore 20:26
Caccamo, ci sono poi quelle con il temporizzatore, matti dentro i componenti, la fai accendere un tot prima del tuo rientro a casa e ti trovi il pane caldo caldo.


alexia, moviti, fammi il pane....



La vita è troppo breve per bere vini mediocri
still



[pagine pubblicate]

postato il:
20.12.2020, alle ore 20:24
Solitamente lo compriamo in un forno dove usano la legna, viene sicuramente migliore: se possibile prendiamo il pane rustico che dura pure qualche giorno senza diventare secco
Ogni tanto si fa in casa col lievito madre, viene bene però ci vuole tempo. Avevo il forno a legna ma poi per motivi di ristrutturazione edilizia ho dovuto smontarlo ma conto di rifarlo appena possibile. La macchina che fa il pane funziona bene, ne abbiamo una che impasta e cuoce, una volta imparata la combinazione degli ingredienti viene abbastanza buono. Ha il timer per stabilire a che ora deve essere pronto, basta mettere tutto nel cestello e premere il pulsante, quando arrivi a casa e senti l'odore del pane caldo è una bella soddisfazione !



Nulla da dichiarare
FrancoGual



[pagine pubblicate]

postato il:
20.12.2020, alle ore 20:49
Sulla legna non andrei troppo tranquillo.
Molti alberi prima di diventare legna da ardere magari hanno pure avuto trattamenti chimici, per non parlare di forni alimentati alla qualunque.
Certo ci sono maggiornaze di persone diligenti, ma sappiate che la legna costa.
Attualmente col lievito madre la moglie sta a fa i panettoni....
Ecchevvelodicoaffare....



Anche il viaggio più lungo inizia con un piccolo passo.
Si vis pacem, para bellum!!!
Mark Zuckerberg ha reso suoi schiavi milioni di persone senza che se ne rendessero conto. F.G.
<Avete vinto voi,ma almeno non riuscirete a considerarmi vostro complice> Da Mediterraneo.
Inferno,Canto III,verso 51 Virgilio dice.........
diegobincoletto




una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli


postato il:
21.12.2020, alle ore 09:37
C'è da dire che, come intutti i campi, c'è stata un'evoluzione tecnologica.

Ora co sono i Ritardatori-Lievitatori.
In parole semplici, un'armadio dove metti la pasta formata da lieviatre.
La macchina è una combinazione di frigorifero e riscaldatore umidificato.

Tu imposti l'ora in cui vuoi che il prodottio sia lievitato e pronot ad andare in forno e le ore di lievitazione.

Lo puoi mettre dentro anche 1 o 2 giorni prima.

Alla fine va in forno.

Per quanto riguarda i lieviti, c'è un mondo intero.
Ci sono quelli a fermenti naturali e vivi (es. birra), quelli essicati e quelli chimici.
Possono essere a livitazione veloce, lenta, lentissima, a più riprese, ecc.

Poi ci sono gli additivi, e quì c'è un'altro mondo.

Fare il pane con la pasta madre non è così semplice, di solito la lievitazione è molto lunga se si vuole un pane leggero e digeribile.

Io sono stato coinvolto in questo settore per motivi di lavoro e mi sono appassionato un po', pertanto ho cercato di indagare e studiare qualcosa, molto affascinante.

Ottimo hobby.

Ora mi sto occupando di formulazione del gelato, sempre per motivi di lavoro, ancora più complesso.



Scusate, passavo di qua\'...
L'unica rivoluzione possibile
è quella di migliorare se stessi.
diegobincoletto




una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli


postato il:
21.12.2020, alle ore 09:59
Per quanto riguarda i forni, c'è un'altro mondo ancora, che va dai più semplici a certi decisamente complessi, a seconda dell'applicazione (casaliga, panetteria industriale) e del tipo di prodotto da cuocere.

Io sono nato in campagna, come si diceva una volta, addirittura a casa.
Mio nonno aveva un grande forno in cortile dove noi (13 figli del nonno con prole) ed il vicinato si cuoceva il pane.

Tutta la settimana, eccetto la domenica, il forno era prenotato e mi ricordo che il risdcaldamento era indiretto.
la camera di cottura stava sopra mentre il fuoco a legna era sotto, i dettagli non me li ricordo.

Non è molto consigliabile cuocere il pane nella stessa camera, è molto difficile controllare il calore, una parte si cuoce prima ed inoltre ci si espone a contaminazioni.




Scusate, passavo di qua\'...
L'unica rivoluzione possibile
è quella di migliorare se stessi.
segui questo thread con grixFC, per questa funzione devi aver installato il software grixFC

torna su
     

Come utente anonimo puoi leggere il contenuto di questo forum ma per aprire una discussione
o per partecipare ad una discussione esistente devi essere registrato ed accedere al sito




 

 
 
indietro | homepage | torna su copyright © 2004/2021 GRIX.IT - La community dell'elettronica Amatoriale