home | area personale         schemi | tutorial | robotica | pic micro | recensioni         forum | chat irc         faq | contatti         store | Ordina PCB
username
password
cerca
 
RIPARAZIONE DECODER ZODIAC DZR 7DDT tipo: livello:
Riparazione e risoluzione del solito problema di temperatura in un decoder economico.
 
 



Riparazione del

decoder digitale terrestre

Zodiac DZR 7DDT


Improvvisamente, dopo solo un anno e mezzo dall'acquisto e solo sette ( SETTE!!! ) mesi di funzionamento, il decoder in questione si e' guastato, si e' bloccata l'immagine e non c'e' stato verso di farlo ripartire, l'unica operazione possibile e' stata quella di stacare la spina.
Normalmente, non solo con questo decoder dato che l'ho verificato con molti, ridando alimentazione il decoder riprende a funzionare correttamente.
Purtroppo il risultato e' stato negativo, lo schermo e' rimasto buio, quindi apriamolo e speriamo non sia saltato il microprocessore o la memoria per sovratemperatura.
Dimenticavo, anche questo e' un decoder economico da 25 euro ricevuto in regalo un Natale, e' passato giusto il tempo necessario per smarrire lo scontrino, quindi: NIENTE GARANZIA.

Guardiamoci dentro


Esternamente si presenta cosi':

 
clicca per ingrandire


Riuscire ad aprirlo e' stato una impresa, oltre alle viti il coperchio superiore e' pure a incastro, ecco le parti di cui e' composto.


La ricerca del guasto
 
Esaminiamo la scheda, vediamo se a occhio si nota qualcosa di anormale.
Sapendo dove guardare si notano, tra i condensatori di livellamento, vicino al trasformatore switching giallo, due condensatori un po' strani.
 
clicca per ingrandire
clicca per ingrandire


Quello cerchiato in rosso, nonostante siano tutti uguali, della stessa capacita' e tensione, e' piu' alto degli altri, mentre quello cerchiato in verde ha la cima rigonfia, entrambi fanno parte del livellamento della 5V.
Nella foto a destra quella macchia nera cerchiata in rosso, non e' un'ombra, ma e' la guarnizione di gomma che sta per essere espulsa da sotto, normalmente non deve capitare perche e' la cima del condensatore che deve aprirsi, per questo in fase di costruzione viene incisa a forma di X.

clicca per ingrandire
clicca per ingrandire


Visto che dobbiamo sostituirli, togliamoli ed esaminiamoli da vicino, cosi', per curiosita'.

clicca per ingrandire
clicca per ingrandire
clicca per ingrandire
clicca per ingrandire

Eh, si! sono decisamente andati!


La riparazione

I condensatori in questione ho provveduto a sostituirli con due condensatori della stessa capacita' e tensione recuperati da una vecchia mainboard di PC, nonostante siano usati e abbiano sulle spalle parecchi anni sono ancora perfetti, questo la dice lunga sulla qualita' di quelli montati nel decoder!

Gli altri due condensatori fanno parte del livellamento della 3,3V, non li sostituisco per due motivi:
1) Gli attuali non sembrano presentare problemi.
2) Non ne ho altri due!

Eccoli montati:

clicca per ingrandire


Vediamo ora di risolvere l'altro problema: quello del surriscaldamento dei chip e la loro morte prematura.
Come si nota, la memoria non presenta dissipatore e il microprocessore ne ha uno che definire "una crosta" e' poco, serve solo a lasciare trascorrere il tempo della garanzia prima del guasto finale!
Per conoscere meglio il problema potete leggere il mio articolo:
http://www.grix.it/viewer.php?page=9674

clicca per ingrandire


Per questa operazione mi sono procurato il dissipatore di una CPU:

clicca per ingrandire


Ora si tratta di segarlo per ricavarne i due dissipatori, eccolo qui sotto affettato con affetto.

clicca per ingrandire


Dopo aver tolto "la crosta" e pulito bene la superficie con la lama del taglierino, ho depositato un po' di pasta conduttiva sopra gli integrati e ho pressato bene i due dissipatori in modo da espandere la pasta ed espellere l'aria, poi li ho fissati ai lati con del silicone, ecco il risultato:

clicca per ingrandire
clicca per ingrandire

 

Riassembliamo il tutto e prima di chiudere colleghiamo la spina, anche se non si nota chiaramente, sul display ricompare l'ultimo numero di canale ( 133 ) selezionato al momento del fattaccio.

clicca per ingrandire

I dissipatori sono 1 mm piu' alti dello spazio disponibile, quando ho messo il coperchio superiore questo ha fatto una impercettibile pancia, in questo modo provvede a tenere premuti al loro posto i dissipatori, inoltre il contatto con la lamiera del coperchio fa in modo che anche questa entri a far parte del sistema di dissipazione, ora appoggiando la mano sopra e' decisamente calda.
Mi sono premurato di misurare le temperature prima della chiusura del coperchio: con 28°C in casa il dissipatore del microprocessore video raggiunge la temperatura di 57°C, mentre il dissipatore della memoria raggiunge i 48°C.
Temperature del tutto accettabili, provate un po' a immaginare quale sarebbe la temperatura che raggiungerebbero senza questa superficie di alluminio!

Chiuso il tutto e ricollegato alla TV il decoder ha ripreso a funzionare perfettamente:

clicca per ingrandire


Ora chiudiamo gli occhi tutti assieme, pensiamo intensamente a una pernacchia e inviamola telepaticamente al centro vendita Zodiac piu' vicino.


E vissero insieme felici e contenti.

 





  il parere della community
esprimi il tuo voto approvi questa pagina? promo


  non sei autenticato, per questo non puoi visualizzare i commenti sulla pagina. Se sei registrato accedi oppure registrati.


difficoltà
costo
informazioni
Questa pagina è stata creata da zio bapu
il 21/07/2011 ore 12:26
ultima modifica del 24/07/2011 ore 20:50
la pagina è stata visitata 7977 volte




Lo staff di www.grix.it non si assume responsabilità sul contenuto di questa pagina.
Se tu sei l'autore originale degli schemi o progetti proposti in questo articolo, e ritieni che siano stati violati i tuoi diritti, contatta lo staff di www.grix.it per segnalarlo.

   
 







 
 
indietro | homepage | torna su copyright © 2004/2024 GRIX.IT - La community dell'elettronica Amatoriale