home | area personale         schemi | tutorial | robotica | pic micro | recensioni         forum | chat irc         faq | contatti         store | Ordina PCB
username
password
cerca

 
FORUM: Elettronica Generale
Qui si parla di tutto....dall'analogico al digitale, dal software all'hardware, dal semplice crepuscolare al computer.


Resetter per cartucce epson
     
Autore Messaggio opzioni
CXS88





postato il:
25.10.2013, alle ore 12:38
Resetter per cartucce epson 

Ciao a tutti ragazzi, ho visto che in giro vendono un resetter per alcune cartucce delle stampanti epson, in particolare mi riferisco alle cartucce T0711-4. Secondo voi è possibile replicare un applicazione simile in casa? Ho cercato un pò di documentazione sulle modalità di resetting del chip contenuto nelle cartucce ma non ho trovato nulla...voi ne sapete qualcosa in più?
amilcare.c



[pagine pubblicate]

postato il:
25.10.2013, alle ore 12:57
io ormai non le resetto più ho comperato un paio di anni fa le cartucce autoresettenti ed ho eliminato il problema alla fonte.
Ogni tanto rabbocco l'inchiostro senza nemmeno estrarre la cartuccia e vado avanti.



http://www.elettroamici.org/

Preoccupati più della tua coscienza che della reputazione.
Perché la tua coscienza è quello che tu sei,
la tua reputazione è ciò che gli altri pensano di te.
E quello che gli altri pensano di te è problema loro.
Charlie Chaplin

Elettronica: il LEGO dei grandi
CXS88





postato il:
25.10.2013, alle ore 13:07
Il problema delle autoresettanti è che ad ogni accensione consumano inchiostro, pure io le avevo messe sulla vecchia stampante.
Adesso però su una multifunzione (sx100) ho comprato le compatibili e siccome il nero è quasi finito volevo provare a caricarlo con un'altra cartuccia sempre della stessa marca (compatibile) ma con il chip difettato (non ha mai funzionato) quindi volevo provare a resettare e rabboccare.
amilcare.c



[pagine pubblicate]

postato il:
25.10.2013, alle ore 13:51
CXS88:
Il problema delle autoresettanti è che ad ogni accensione consumano inchiostro, pure io le avevo messe sulla vecchia stampante.
Adesso però su una multifunzione (sx100) ho comprato le compatibili e siccome il nero è quasi finito volevo provare a caricarlo con un'altra cartuccia sempre della stessa marca (compatibile) ma con il chip difettato (non ha mai funzionato) quindi volevo provare a resettare e rabboccare.


Non so quali cartucce auto resettanti hai!!!!

Mai consumato una goccia di inchiostro all'accensione, il mio sistema di auto-reset è questo: quando il livello di inchiostro arriva al 10% resettano il cip che torna nuovamente a segnare il 100% dell'inchiostro,
Unico neo è che l'indicazione dell'inchiostro delle cartucce non corrisponde al vero è solo fittizio serve ad indicare alla stampante che non è il momento di sostituire le cartucce e può stampare tranquillamente.
Puoi adottare due strategie o con rabbocchi programmati oppure quando ti accorgi che un determinato colore non viene più stampato riempi nuovamente la cartuccia e prosegui nella stampa.

Queste per intenderci http://www.cartucce.it/cartucce-vuote/epson/stylus-sx/100/of…



http://www.elettroamici.org/

Preoccupati più della tua coscienza che della reputazione.
Perché la tua coscienza è quello che tu sei,
la tua reputazione è ciò che gli altri pensano di te.
E quello che gli altri pensano di te è problema loro.
Charlie Chaplin

Elettronica: il LEGO dei grandi
palombo




una ogni 10 livelli


postato il:
25.10.2013, alle ore 15:00
...ci sono anche programmi che fanno il reset...non solo delle cartucce ma anche del tampone (la Epson è famosa per la fregatura che se stampi troppo si blocca la stampante perchè il serbatoio di scarico inchiostro è pieno...ma non ha sensori per verificarlo...semplicemente dopo tot stampe si blocca!)

questo programma lo usano infatti nei centri assistenza...io lho usato per un altro modello...vedi se per il tuo va bene
http://www.affordablecebu.com/load/printers/how_to_reset_eps…

avg non mi segnala virus ma per sicurezza fallo partire da una "sandbox" o da un pc "cavia"



"senza parole"...sennò ci tassano pure quelle!
ax77





postato il:
25.10.2013, alle ore 15:13
la Epson è famosa per la fregatura che se stampi troppo si blocca la stampante perchè il serbatoio di scarico inchiostro è pieno...ma non ha sensori per verificarlo...semplicemente dopo tot stampe si blocca!:


La Epson (detto da uno che aveva pure hp e ha provato canon) fa di tutto fuorchè fregare la gente, tanto per parlare chiari.

Quando ti dice che il serbatoio di recupero è pieno, è perchè lo è realmente. Non ha sensori, è vero, ma i progettisti hanno fatto assai bene i loro conti (e comunque nemmeno sulle canon che ho aperto ho trovato sensori). Non è la prima volta che resetto il contatore serbatoio pieno, solo che... va anche svuotato il serbatoio, ed è molto semplice. Poche viti, si sfila il serbatoio (quella cosa nera che si vede osservando la stampante da sotto), si mettono i feltri in acqua distillata e poi si lasciano lavare e asciugare. Alternativamente, come ho fatto io, si compra del feltro e lo si taglia di uguale misura (sono diversi strati sovrapposti, è facilissimo).
Ho a casa una stylus color 600, una 660, una photo 700, una photo r265, una stylus 1000, un bx300f (comprate solo la r265 e il bx300f, il resto tutte di recupero, riparate, funzionanti).

Comunque, per le T0711 e compagnia: non si resettano neanche a cannonate. Quelle cartucce non hanno un contatore, hanno un sensore vero e proprio, lo stesso identico che adoperavano sulla vecchia stylus 1000: due contatti che finiscono nel serbatoio inchiostro e misurano realmente quanto inchiostro c'è dentro.
Le compatibili che ho provato (per il bx300f) non hanno quel sensore, l' inchiostro è diverso: finivo sempre con la testina otturata e le buttavo quando erano ancora mezze piene. Quantità di pagine stampata inferiore alle corrispondenti originali. Per inciso, l' inchiostro originale resiste pure all' acqua.
Devo ancora provare quelle di lamiastampante,it: comunque, vista l' ottima qualità di quelle che ho trovato per la serie 600 di cui sopra, spero funzioneranno.

Piccolo OT: ho visto i nuovi multifunzione epson: costucchiano, ma con una cartuccia da 32 euro si stampano 2400 pagine...



\"Il circuito ha sempre ragione\" L.Malesani

Ice o Cassinelli son sempre momenti belli

Il 555 sta all\'elettronica come arduino all\'informatica: entrambi loro malgrado.
amilcare.c



[pagine pubblicate]

postato il:
25.10.2013, alle ore 15:27
Ripeto sono 29 mesi che uso quelle cartucce senza mai avere problemi, per il reset mi limito a spegnere la stampante ed a riaccenderla, alla riaccenzione per "magia" il livello è al 100%


http://www.elettroamici.org/

Preoccupati più della tua coscienza che della reputazione.
Perché la tua coscienza è quello che tu sei,
la tua reputazione è ciò che gli altri pensano di te.
E quello che gli altri pensano di te è problema loro.
Charlie Chaplin

Elettronica: il LEGO dei grandi
ax77





postato il:
25.10.2013, alle ore 15:32
ciao amilcare, una info: ti hanno mai perso inchiostro o dato problemi di otturazione testine? Perchè la cosa mi interessa...


\"Il circuito ha sempre ragione\" L.Malesani

Ice o Cassinelli son sempre momenti belli

Il 555 sta all\'elettronica come arduino all\'informatica: entrambi loro malgrado.
palombo




una ogni 10 livelli


postato il:
25.10.2013, alle ore 17:33
ax77:
La Epson (detto da uno che aveva pure hp e ha provato canon) fa di tutto fuorchè fregare la gente, tanto per parlare chiari.

...si..sii.. finchè stampi poche copie di sicuro hai ragione...buona qualità e velocità delle stampe NON SI DICUTONO...ma se uno le deve usare un p'ò di più allora sono cavoli amari
Fossero seri allora perchè non fanno un sistema di svuotamento del serbatoio di raccolta o un serbatoio più grande O DICESSERO CHIARO E TONDO: dopo 10.000 copie la devi buttare o ti spiegassero che si può svuotare il serbatoio "COME TU DICI" ma che loro ben si guardano a spiegare!!!
Ho avuto 2 (e ripeto 2) EPSON BX310. In 2 anni le ho dovute cambiare 2 volte perchè all'epoca quando andavano in errore per quel motivo cercando su internet l'errore che compariva sul display della stampante occorreva portarle al centro assistenza...dove avrei sicuramente speso tra i 2 trasporti e la riparazione più che comprarla nuova!
Stampavo circa 8-10000 pagine e poi "ERROR...puff"...e capirai una stampante che dopo 10.000 copie è da buttare e non te lo dicono nemmeno in partenza... se non è fregatura questa...
Vorrei vedere se in USA dove non sono polli come noi (almeno per queste cose) se magari non hanno adottato un sistema diverso o lo scrivono "CHIARO E TONDO" che dopo "tot" copie la stampante va buttata!
La "bro...r" che ho adesso (stessa fascia di prezzo) sono ormai 3 anni che sta li a stampare migliaia di fogli...se non si è riempita ancora UN MOTIVO CI SARA???



"senza parole"...sennò ci tassano pure quelle!
ax77





postato il:
25.10.2013, alle ore 18:28
Semplice: la bx310 è una macchina nella fascia di prezzo 50-100 euro. Non è una macchina da 10000 pagine, non si può destinare ad utilizzo pesante una macchina destinata al mercato consumer.
Le macchine da ufficio hanno altri costi: non per nulla ci sono ancora quelle ad aghi, che costano una follia (e una 9 aghi non si inchioda quasi mai).

Brother: ho una loro laser, va benissimo, ma per l' inkjet epson resta probabilmente leader mondiale (i costi delle cartucce inkjet epson e brother sono comunque paragonabili).

Comunque, per l' inkjet: tutte le stampanti (e anche i plotter) hanno un sistema di raccolta inchiostro esausto. Per le stampanti, alcuni tirano fuori il tubicino dalla peristaltica sotto la testina: nulla ti impedisce di farlo e di adoperare i vari programmi che si trovano in rete per resettare i contatori.
Certo però, una soluzione del genere non può essere comune: vai a spiegare a chi non se ne intende che, se sposta la stampante, deve stare attento a non lavarsi di inchiostro... il motivo dei feltri nel serbatoio è quello. Aggiungi che nelle inkjet di fascia bassa quasi tutti adoperano un motore a spazzole (al posto degli stepper) per muovere la testina, e ti accorgerai che se stampi 10000 pagine ogni sei mesi arrivi a fine vita utile in poco tempo.



\"Il circuito ha sempre ragione\" L.Malesani

Ice o Cassinelli son sempre momenti belli

Il 555 sta all\'elettronica come arduino all\'informatica: entrambi loro malgrado.
segui questo thread con grixFC, per questa funzione devi aver installato il software grixFC

torna su
     

Come utente anonimo puoi leggere il contenuto di questo forum ma per aprire una discussione
o per partecipare ad una discussione esistente devi essere registrato ed accedere al sito




 

 
 
indietro | homepage | torna su copyright © 2004/2021 GRIX.IT - La community dell'elettronica Amatoriale