home | area personale         schemi | tutorial | robotica | pic micro | recensioni         forum | chat irc         faq | contatti         store | Ordina PCB
username
password
cerca

 
FORUM: Elettronica Generale
Qui si parla di tutto....dall'analogico al digitale, dal software all'hardware, dal semplice crepuscolare al computer.


Resetter per cartucce epson
     
Autore Messaggio opzioni
sergente39





postato il:
13.02.2017, alle ore 14:25
Salve ragazzi,
permettetemi di dire la mia esperienza sul resettare i parametri delle stampanti epson stylus photo 890, 1290.
La stampante mi si blocca lamapeggiando ad intermittenza sui pulsanti on/of e manutenzione.
Uno dei principali motivi del blocco è il contatore, di VASCHETTA RACCOLTA INCHIOSTRO PIENA (è una vaschetta in plastica posta sotto la stampante con dei tamponi di feltro, in vari strati, che assorbono l'inchiostro durante la pulizia delle testine di stampa), che ha raggiunto un certo n.registrato sulla EEPROM.
Io per poter continuare a stampare ho smontato la vaschetta, levato i feltri che poi li ho lavati. Preciso che lavandoli questi feltri hanno rilasciato una marea di liquido nero. Poi li ho fatti asciugare e rimessi al loro posto.
A questo punto ho resettato la stampante, senza utilizzare tutte quelle cazzate citate in rete spendendo dei soldi inutilmente.
Nel manuale service della Epson stylus photo 890 ecc. c'è tutto. La Epson precisa anche che queste istruzioni non ci sono nel manuale d'uso. Aggiungo io, dato che per smontare la vaschetta ci vuole un po' di abilità manuale la Epson ha riservato queste operazioni agli addetti la manutenzione delle stampanti.
Comunque la sequenza del reset è la seguente:
1) Spegnere la stampante;
2) Premere contemporaneamente il tasto manutenzione e il tasto scorrimento carta mentre si accende la stampante;
3) Mentre le due luci: manutenzione e accensione on/off lampeggiano per 3 sec. tenere premuto solo il tasto scorrimento carta per 10 sec.
4) A questo punto il reset è effettuato e la stampante ritorna operativa.
Ci si accorge di questo perchè rimane accesa la sola spia on/off, cioè non lampeggiano più ad intermittenza la spia manutenzione e quella di accensione on/off
Spero di essere stato utile a qualcuno, in rete trovate gratis il manuale di service della Epson stylus photo 890/1290.
Cordiali saluti. Franco C.
Lancillotto





postato il:
13.02.2017, alle ore 15:39
Sai se c'è anche il service per la Epson P50 che ha più o meno i tuoi problemi e dovrò decidermi prima o poi ad aprirla e lavare anch'io la raccolta di inchiostro


- NON DATE DA MANGIARE AL TROLL, IGNORATELO -
Lancillotto





postato il:
13.02.2017, alle ore 15:45
Intendo dire che li ho cercati in rete ma li ho trovati solo a pagamento, magari hai qualche link


- NON DATE DA MANGIARE AL TROLL, IGNORATELO -
*SYSTEM*



[pagine pubblicate]

postato il:
13.02.2017, alle ore 17:18
ma cosa stampate a casa da giustificare una stampante?
Lancillotto





postato il:
13.02.2017, alle ore 17:24
flussoincrociato:
ma cosa stampate a casa da giustificare una stampante?


Nel mio caso è quella di mia moglie che usa per lavoro.
Personalmente in ufficio ne utilizzo alcune b/n altre a colori ma solo laser, persino a casa ho una piccola laser della Lexmark, per un uso sporadico è sicuramente meglio della getto, sarà in b/n ma almeno non si intoppa se la usi poco



- NON DATE DA MANGIARE AL TROLL, IGNORATELO -
still



[pagine pubblicate]

postato il:
13.02.2017, alle ore 20:18
flussoincrociato:
ma cosa stampate a casa da giustificare una stampante?


una stampante la reputo indispensabile,ci stampo qualsiasi cosa mi serva avere su carta,o anche per fare semplicemente una fotocopia di un documento.
Io il problema delle ink jet lo ho risolto comprando una multifunzione laser a colori Samsung: stampe perfette ( ovviamente non ci stampo le foto) cartucce toner molto economiche ( le compatibili costano una quindicina di euro,a volte anche meno e stampano perfettamente),anche se sta ferma sei mesi quando l'accendi è pronta a stampare copie perfette,a fare una fortocopia bn o colore è questione di un attimo



Nulla da dichiarare
*SYSTEM*



[pagine pubblicate]

postato il:
13.02.2017, alle ore 20:31
Quali documenti? Io mando sempre una mail, ormai anche il peggior smartphone riesce a fare buone foto tanto da rendere inutile uno scanner, se c'e' qualche ufficio stronzo che vuole la carta mi fermo in cartoleria e faccio una fotocopia per pochi centesimi, sono ben contento di darglieli.
Poi quanti di noi non ha una stampante/fotocopiatrice a lavoro? Vi fate problemi? Io no...
Per me, a casa e' semplicemente inutile, ed esattamente come il ferro da stiro, il phon, tostapane e tante altre cose, hanno un impatto ambientale notevole, bisognerebbe sempre chiedersi se possiamo farne a meno di questi oggetti invece che prendercela con l'elettronica di consumo come cellulari e pc, no...
still



[pagine pubblicate]

postato il:
13.02.2017, alle ore 21:20
vabbè, fai come vuoi, siamo in democrazia: devo fare una fotocopia ,devo stampare un qualsiasi documento, sai che me ne faccio della mail...
il mondo attuale purtroppo (o per fortuna visti i recenti fatti di hackeraggio et similia) è ancora ampiamente basato sulla carta: non sono certo uno sprecone,una risma mi dura più di un anno, ma non voglio neppure fare il martire e complicarmi la vita per una questione di principio (quale poi?).
La fotocopiatrice che ho a lavoro non la tocco, non è roba mia e per le mie questioni personali non mi va di scroccare proprio nulla.
Ferro da stiro, phon, ecc. ne abbiamo già parlato, tu vivi in un mondo che non è il mio, abbiamo le comodità che la tecnologia ci offre, la bolletta della luce la pago, non vedo perché dovrei lasciare d'inverno i capelli bagnati o andare in giro con gli abiti stropicciati (non tutti vanno sempre al lavoro in jeans e maglietta) perché un codice etico che mi sono autoinferto mi obbliga a farlo.



Nulla da dichiarare
FrancoGual



[pagine pubblicate]

postato il:
13.02.2017, alle ore 22:52
Io la stampante la uso, saltuariamente ma la trovo utile, specie se devo fare lavori fuori dal laboratorio, stampo schemi, manuali e cosette varie.
Il pc o tablet o menate varie possono essere utili per situazioni di emergenza, ma vuoi mettere un foglio di carta... resiste agli urti, cadute, lo giri sottosopra e cacchio... non ti addrizza l'immagine.
Visibile in piena luce, non si oscura e non consuma.
Non ultimo ci scrivi con la matita e correggi, modifichi e non devi 'salvare'.
hihi



Anche il viaggio più lungo inizia con un piccolo passo.
Si vis pacem, para bellum!!!
Mark Zuckerberg ha reso suoi schiavi milioni di persone senza che se ne rendessero conto. F.G.
<Avete vinto voi,ma almeno non riuscirete a considerarmi vostro complice> Da Mediterraneo.
Inferno,Canto III,verso 51 Virgilio dice.........
*SYSTEM*



[pagine pubblicate]

postato il:
14.02.2017, alle ore 01:43
No ma davvero dico cosi' perche' e' cosi' non perche' io viva in un mondo mio, le stampanti sotto un certo prezzo fanno pena, in generale inchiostri, toner e carta hanno un impatto enorme, costano anche tanto. Non viviamo piu' in un mondo cartaceo per fortuna, io non so di che documenti abbiate bisogno ma a me le bollette, le fatture ed i conti me li girano in pdf, la dichiarazione online, i pagamenti online, il bollo online, l'assicurazione li da cartacei ma sono gia' stampati da loro, ed ogni sei/dodici mesi devi rinnovare, quindi cosa fai la fotocopia da fare. Altro? Prenoto un viaggio? Scarico l'app dell compagnia, il biglietto e' nel cellulare, se proprio devo stampare qualcosa, a parte la copisteria, in giro in aeroporti, stazioni, centri commerciai ci sono macchinette dove puoi fare fototessere o stampare a pagamento inserendo una scheda sd, utile in situazioni occassionali, se prorprio ve la menate a lavoro.
A lavoro la stampante c'e' (voi l'avete?), non vi capita mai di leggere in firma la ramanzina del "non stampare che fa male all'ambiente"? Non e' una favoletta, c'era gente che stampava ogni fottuta mail, e' giusto chiedersi se sia realmente necessario, ripeto, a me capita raramente di dover stampare, ho comprato tante stampanti in passato, tutte morte per abbandono, finche' ho capito che non ne avevo bisogno, soldi buttati.
Sulla questione carta vs elettronica, non ci sono storie, c'e' gente pagata per copiare in formato elettronico tutto il patrimonio cartaceo a ritmo continuo (visto con i miei occhi) con lo scopo di conservarli, saranno mica deficienti, tutto il mondo si muove in quella direzione per fortuna, non per una questione peace and love figli dei fiori, la carta o e' riciclata, o toglie ossigeno, e' una dura verita'.
Franco non capisco se sei ironico, con un tablet e penna, cover gommata e anti splash hai uno strumento eterno, puoi fare tutto quello che puoi fare sulla carta e anche di piu', sotto la luce si vede se non compri il vetro gorilla perche' fa piu' figo.
Per consultare testi e documenti, sulla carta devi limonarti le dita e cominciare a sfogliare, in formato elettronico, fai un ctrl f e hai finito

segui questo thread con grixFC, per questa funzione devi aver installato il software grixFC

torna su
     

Come utente anonimo puoi leggere il contenuto di questo forum ma per aprire una discussione
o per partecipare ad una discussione esistente devi essere registrato ed accedere al sito




 

 
 
indietro | homepage | torna su copyright © 2004/2021 GRIX.IT - La community dell'elettronica Amatoriale