home | area personale         schemi | tutorial | robotica | pic micro | recensioni         forum | chat irc         faq | contatti         store | Ordina PCB
username
password
cerca

 
FORUM: Elettronica Generale
Qui si parla di tutto....dall'analogico al digitale, dal software all'hardware, dal semplice crepuscolare al computer.


Operazionale e fotodiodo
     
Autore Messaggio opzioni
loopin3





postato il:
11.09.2018, alle ore 12:23
Operazionale e fotodiodo 

salve a tutti, non ne vengo a capo per capire come usare un fotodiodo BPW21R in modalità fotoconduttiva con un operazionale LM358 o LM324. Ho implementato il seguente circuito alimentando l\'operazione con +12VDC e polarizzando il fotodiodo a +5VDC, con resistenza di feedbcak di 10K ma in uscia non variazioni significative di tensione , anche con fonte di luce a 1cm dal fotodiodo..

Cosa sbaglio?

Grazie in anticipo.
picmicro675




una ogni 10 livelli


postato il:
11.09.2018, alle ore 13:17
Prova a mettere un partitore al positivo, con 10 K al positivo e 8k2 al negativo. Al limite metti un trimmer.

vedi sorgente fidocadJ
Dubito che funzioni anche in questo modo. Sarebbe meglio un partitore anche al lato del fotodiodo, o quanto meno una resistenza dal positivo.
caccamo2





postato il:
11.09.2018, alle ore 13:29
ma in uscia non variazioni significative di tensione

Primo, intanto cerca per favore di scrivere meglio, prenditi del tempo per rileggere prima di inviare, se non hai la pazienza nemmeno di controllare cio' che scrivi non hai nessuna speranza di arrivare a risolvere il problema.

Secondo, nessuna variazione significativa non vuol dire nulla, specifica per favore dove va l'uscita, va su o giu?

Terzo, prova ad aumentare la resistenza di feedback.

Quarto, cambia la tensione di polarizzazione.

Quinto, cambia opamp con uno con bias current bassa.



well made power pcbs can make whine coil even without coils
schottky





postato il:
12.09.2018, alle ore 18:29
Veramente il tipo di collegamento che hai fatto non l'ho mai visto, ti consiglio di documentarti su una fonte autorevole, per esempio questa
http://edge.rit.edu/edge/P09051/public/photodiodeamplifers.p…
Condivido inoltre la critica di caccamo2 sulla scelta degli op amp, il BPW21R costa un sacco di soldi, ci metterei qualche euro in più per un operazionale di qualità.



Il vantaggio di essere intelligente e\\\\\\\' che si puo\\\\\\\' sempre fare l\\\\\\\\\\\\\\\'imbecille, mentre il contrario e\\\\\\\' del tutto impossibile. -- W. Allen
double_wrap




una ogni 100 livelli
una ogni 10 livelli


postato il:
14.09.2018, alle ore 15:05
Un diodo in modalita' fotoconduttiva (polarizzato inversamente) genera una corrente positiva o negativa che di solito si fa cadere su una resistenza verso massa per poi misurare la tensione sulla resistenza.

Sul circuito che hai linkato la corrente e' positiva ed entra nell'operazionale in modalita' TIA (convertitore corrente/tensione) che ne inverte il verso
V_out= -i_d x Rf
Poiche' l'alimentazione dell'operazionale e' singola e non duale l'uscita non puo' andare sotto lo zero.

Prova ad usare una alimentazione duale (+/-12 V) e vedrai che l'uscita va verso valori negativi quando l'illuminazione sale.
In alternativa inverti il diodo e collegalo ad una tensione di polarizzazione negativa, la corrente sara' quindi negativa e l'operazionale avra' una uscita positiva.

Gia' che ci sei, come hanno gia' detto altri, usa un operazionale decente a basso offset e basso drift altrimenti l'uscita va a spasso....

ps: occhio che il fotodiodo polarizzato inversamente ha una discreta capacita' che puo' innescare oscillazioni, in certi casi serve compensare ma senza eccedere per non integrare troppo, leggi il link di schottky!



"se peso cado, ma se cado non peso"
adamatj.altervista.org
ENRICO51





postato il:
14.09.2018, alle ore 19:51
Sicuro che l'integrato e' efficiente? Comunque, come hanno gia' detto, inverti il diodo e alimentalo con +12Vcc.


L'uomo ha diviso l'atomo ma non sa dividere il pane
double_wrap




una ogni 100 livelli
una ogni 10 livelli


postato il:
14.09.2018, alle ore 22:44
ENRICO51:
Sicuro che l'integrato e' efficiente? Comunque, come hanno gia' detto, inverti il diodo e alimentalo con +12Vcc.

Se il diodo viene invertito (rispetto allo schema iniziale linkato) occorre polarizzarlo con una tensione NEGATIVA per metterlo in interdizione!



"se peso cado, ma se cado non peso"
adamatj.altervista.org
ENRICO51





postato il:
15.09.2018, alle ore 10:08
double_wrap:
ENRICO51:
Sicuro che l'integrato e' efficiente? Comunque, come hanno gia' detto, inverti il diodo e alimentalo con +12Vcc.

Se il diodo viene invertito (rispetto allo schema iniziale linkato) occorre polarizzarlo con una tensione NEGATIVA per metterlo in interdizione!


Si, volevo dire -12Vcc.



L'uomo ha diviso l'atomo ma non sa dividere il pane
schottky





postato il:
15.09.2018, alle ore 17:27
La scelta dell'OP AMP mi fa pensare che tu non abbia l'alimentazione negativa, a questo punto puoi usare un amplificatore ad alimentazione singola (input e output rail to rail) e fare uno schema fotovoltaico, come questo preso dal documento che ti avevo postato

Altrimenti puoi seguire il suggerimento di picmicro675 (però con la polarità del diodo invertita rispetto al suo schema) in questo caso però, come giustamente ha rilevato double_wrap la variazione di tensione sarà negativa e andrà misurata non rispetto a massa, ma rispetto alla massa virtuale costituita dal punto di mezzo delle due resistenze.



Il vantaggio di essere intelligente e\\\\\\\' che si puo\\\\\\\' sempre fare l\\\\\\\\\\\\\\\'imbecille, mentre il contrario e\\\\\\\' del tutto impossibile. -- W. Allen
picmicro675




una ogni 10 livelli


postato il:
15.09.2018, alle ore 19:35
schottky:
Altrimenti puoi seguire il suggerimento di picmicro675 (però con la polarità del diodo invertita... .

E devo dire che le sviste non mancano
segui questo thread con grixFC, per questa funzione devi aver installato il software grixFC

torna su
     

Come utente anonimo puoi leggere il contenuto di questo forum ma per aprire una discussione
o per partecipare ad una discussione esistente devi essere registrato ed accedere al sito




 

 
 
indietro | homepage | torna su copyright © 2004/2018 GRIX.IT - La community dell'elettronica Amatoriale