home | area personale         schemi | tutorial | robotica | pic micro | recensioni         forum | chat irc         faq | contatti         store | Ordina PCB
username
password
cerca

 
FORUM: Elettronica Generale
Qui si parla di tutto....dall'analogico al digitale, dal software all'hardware, dal semplice crepuscolare al computer.


Posizione/stop led su automobili.
     
Autore Messaggio opzioni
spiderman58





postato il:
30.11.2023, alle ore 15:27
Posizione/stop led su automobili. 

Ho in mente una modifica ai led della mia auto ma non capisco una cosa.
Su una unica striscia led all'interno del fanale posteriore, e ho constatato che ha un solo collegamento a due fili e credo +12v e massa, come avviene l'aumento di intensità dei led frenando? C'è un aumento di tensione? Grazie. Doriano.
gironico




una ogni 100 livelli


postato il:
30.11.2023, alle ore 16:05
No, non credo proprio. Altamente probabile che siano pilotati in pwm da una centralina.

Probabilmente, con le luci di posizione il dutycicle sarà al 50%, quando freni passi al 100%

https://www.digimax.it/it/blog/modulazione-digitale-pwm-cose…



La vita è troppo breve per bere vini mediocri
double_wrap




una ogni 100 livelli
una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli


postato il:
30.11.2023, alle ore 18:26
spiderman58:
Ho in mente una modifica ai led della mia auto ma non capisco una cosa. Su una unica striscia led all'interno del fanale posteriore[CUT]


Tieni presente che le norme vigenti prescrivono che

7.1. Ogni modifica del tipo di veicolo o dell'installazione dei relativi dispositivi di illuminazione o di segnalazione luminosa o dell'elenco di cui al punto 3.2.2 deve essere notificata all'autorità che ha omologato il tipo di veicolo.


Una terza luce di stop puo' essere presente ma deve essere stata omologata all'origine o (forse) anche successivamente. Ci sono dettagliate disposizioni per il colore, la luminosita' e l'angolo di illuminazione da rispettare per le luci di posizione posteriori e per quelle di arresto/stop
Vedi punti 5.2 e 5.5 dell'allegato 15 qui
https://eur-lex.europa.eu/legal-content/IT/TXT/HTML/?uri=OJ&…
Non si tratta di burocrazia ma di prevenzione di incidenti: tutti debbono condividere il <significato univoco> di ogni segnalazione luminosa

In caso di controllo delle forze dell'ordine, rischi:
1) una multa
2) il ritiro del libretto e il fermo dell'auto
3) l'obbligo di ripristinare le vecchie luci o di omologare le nuove presso la Motorizzazione Civile

Forse non ti fermeranno mai, ma se lo fanno (magari vedono le luci di stop un po' creative) te lo ricorderai per un bel pezzo




"se peso cado, ma se cado non peso"
adamatj.altervista.org
pippodue




una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli


postato il:
01.12.2023, alle ore 07:32
Ho una Panda, 70 mila km senza guasti ma solo una ventina di sostituzioni alle luci di posizione, debitamente suggerite da messaggi sul dispay. Mi hanno spiegato che il contatto centrale lampada-portalampada scalda e fonde dal lato della lampada che contiene stagno quindi si interrompe. Fra l'altro mi dicono che quel portalampada è introvabile. Perchè gli elettrauto non mettono una lampada tipo led che scalderebbe meno? Motivi normativi o forse non si trova?


anche i grandi uomini, come gli uomini comuni, possono talvolta cadere in errore (Voltaire)
schottky





postato il:
01.12.2023, alle ore 09:25
Non so se nella tua Panda si usano luci particolari oppure le classiche lampadine 12V per auto (in genere le luci di posizione usano il modello P21/5W) comunque in questo secondo caso esistono dei sostituti a led perfettamente funzionanti che vengono usati senza conseguenze da migliaia di automobilisti. Il problema delle lampadine a led 'lisce' con le auto moderne dotate di sensori è che a causa del basso assorbimento segnalano la lampadina fulminata, esistono dei modelli che portano in parallelo al led una resistenza che simula il carico della lampadina a incandescenza, però, mo sa, che con queste il problema del surriscaldamento te lo trovi daccapo


Il vantaggio di essere intelligente e' che si puo' sempre fare l'imbecille, mentre il contrario e' del tutto impossibile. -- W. Allen
schottky





postato il:
01.12.2023, alle ore 09:28
@spiderman58 a parte tutte le considerazioni corrette che ti sono state fornite se vuoi sapere come funzione basta misurare, con un tester e nel caso di PWM con un oscilloscopio anche rudimentale.


Il vantaggio di essere intelligente e' che si puo' sempre fare l'imbecille, mentre il contrario e' del tutto impossibile. -- W. Allen
ax77





postato il:
02.12.2023, alle ore 20:00
pippodue:
Ho una Panda, 70 mila km senza guasti ma solo una ventina di sostituzioni alle luci di posizione, debitamente suggerite da messaggi sul dispay. Mi hanno spiegato che il contatto centrale lampada-portalampada scalda e fonde dal lato della lampada che contiene stagno quindi si interrompe. Fra l'altro mi dicono che quel portalampada è introvabile. Perchè gli elettrauto non mettono una lampada tipo led che scalderebbe meno? Motivi normativi o forse non si trova?


Metti dei contatti decenti (rifai i connettori saldando dei fili su quelli attuali) e vedrai che non si fondono.

Quel problema identico ce l'hai anche sul connettore della ventola del motorino ventilazione aria abitacolo.

Altro problema identico e' sul fusibile della ventola motore, sappi che sulla mia auto per quel portafusibile fuso stavo per cucinare la guarnizione testata anni fa.

Occhio a chi adopera contatti in ottone che trova nelle normali rivendite e li crimpa con le pinze dei brico.

Consiglio personale? Anche se fanno schfo a vedersi (cosa che mi e' stata imputata in piu' occasioni) monta faston maschi e femmina cembre protetti, crimpandoli con la pinza HP3. Vedrai che non avrai piu' il minimo problema.




\"Il circuito ha sempre ragione\" L.Malesani

Ice o Cassinelli son sempre momenti belli

Il 555 sta all\'elettronica come arduino all\'informatica: entrambi loro malgrado.
ax77





postato il:
02.12.2023, alle ore 20:03
spiderman58:
Ho in mente una modifica ai led della mia auto ma non capisco una cosa.
Su una unica striscia led all'interno del fanale posteriore, e ho constatato che ha un solo collegamento a due fili e credo +12v e massa, come avviene l'aumento di intensità dei led frenando? C'è un aumento di tensione? Grazie. Doriano.


Ci sono dei driver appositi che pilotano la serie di LED in corrente. Il livello di corrente e' deciso dalle centraline (body computer). Il comando avviene via can bus.



\"Il circuito ha sempre ragione\" L.Malesani

Ice o Cassinelli son sempre momenti belli

Il 555 sta all\'elettronica come arduino all\'informatica: entrambi loro malgrado.
segui questo thread con grixFC, per questa funzione devi aver installato il software grixFC

torna su
     

Come utente anonimo puoi leggere il contenuto di questo forum ma per aprire una discussione
o per partecipare ad una discussione esistente devi essere registrato ed accedere al sito




 







 
 
indietro | homepage | torna su copyright © 2004/2024 GRIX.IT - La community dell'elettronica Amatoriale