home | area personale         schemi | tutorial | robotica | pic micro | recensioni         forum | chat irc         faq | contatti         store | Ordina PCB
username
password
cerca

 
FORUM: Elettronica Generale
Qui si parla di tutto....dall'analogico al digitale, dal software all'hardware, dal semplice crepuscolare al computer.


Pioneer ctw205r Trasformatore di alimentazione Rt t t 1311 Vicini
     
Autore Messaggio opzioni
pipponte





postato il:
29.01.2024, alle ore 11:48
Pioneer ctw205r Trasformatore di alimentazione Rt t t 1311 Vicini 

A seguito di un favore a Carico sulla linea elettrica e nel provocato da lavori è stradali che hanno tranciato di cavi mi sono trovato ad avere quasi tutte le schede elettroniche e i servizi vari bruciarti
Oltre al cancello elettrico al sistema di riscaldamento alla cappa di cucina al televisione e a meno nicole vari michelle bruciato anche il trasformatore di alimentazione del deck doppia cassette Elencato in oggetto
E trasformatori in commercio e pressoché introvabili e nello schema elettrico ricavato dalla guida di servizio della pioneer non vengono riportati i voltaggi in uscita del trasformatore stesso
Qualcuno di voi è in grado di aiutarmi Comunicandomi i detti voltaggi in modo che sì in grado di provvedere al Riavvolgimento del trasformatore
Ringrazio sentitamente per ogni tipo di aiiuto che mi potrà pervenire

Pipponte


Pipponte@fastwebnet.it
schottky





postato il:
29.01.2024, alle ore 16:38
magari una rilettura del testo prima di inviare potrebbe aiutare chi ti vuole aiutare, non solo parte del testo risulta incomprensibile ma anche le sigle Pioneer che hai indicato sono poco chiare.


Il vantaggio di essere intelligente e' che si puo' sempre fare l'imbecille, mentre il contrario e' del tutto impossibile. -- W. Allen
schottky





postato il:
29.01.2024, alle ore 16:53
Allora la sigla del trasformatore non si trova, oppure non si capisce per fortuna quella del registratore ctw205r si trova e si trova il manuale di servizio, non vi sono le tensioni del trasformatore ma dallo schema elettrico

si vede che vi son due secondari, uno di piccolissima potenza che tramite uno schema a duplicatore genera le tensioni di +5 e -5 volt presenti sempre penso che un secondari da 6Vca dovrebbe andar bene vi è poi un secondo secondario più robusto che viene attivato con lo switch S1001 che produce i 12V necessari per l'alimentazione del tutto penso che 13Vca dovrebbero andar bene.



Il vantaggio di essere intelligente e' che si puo' sempre fare l'imbecille, mentre il contrario e' del tutto impossibile. -- W. Allen
schottky





postato il:
29.01.2024, alle ore 17:19
la parte di schema dove si generano i +5 e -5 volt



Il vantaggio di essere intelligente e' che si puo' sempre fare l'imbecille, mentre il contrario e' del tutto impossibile. -- W. Allen
gironico




una ogni 100 livelli


postato il:
29.01.2024, alle ore 17:27
per il resto degli elettrodomestici e/o elettroniche varie, è probabile ti sia saltato il varistore che poi ha fatto saltare il fusibile , ambedue nel ramo 220V. Nella tranciatura del cavo... probabile sia saltato il neutro e di conseguenza la tua fase si potrebbe essere salita di tensione anche del 30%


La vita è troppo breve per bere vini mediocri
double_wrap




una ogni 100 livelli
una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli una ogni 10 livelli


postato il:
29.01.2024, alle ore 17:38
pipponte:
[CUT] lavori è stradali che hanno tranciato di cavi mi sono trovato ad avere quasi tutte le schede elettroniche e i servizi vari bruciarti
Oltre al cancello elettrico al sistema di riscaldamento alla cappa di cucina al televisione [CUT]


Tutte le ditte che fanno lavori stradali hanno una robusta assicurazione per i danni causati durante i lavori.
Hai gia' fatto la denuncia per il risarcimento dei danni subiti documentando tutti gli elettrodomestici bruciati, i nuovi acquisti e i lavori (con relative fatture) di ripristino e anche i costi aggiuntivi per gestire la situazione transitoria (es: stufa di emergenza non elettrica, ecc)?





"se peso cado, ma se cado non peso"
adamatj.altervista.org
pipponte





postato il:
30.01.2024, alle ore 13:46
Ragazzi sono commosso E piacevolmente stupito dalla rapidità con la quale avete risolto il mio problema
Sono iscritto al Forum Danni Anni anni ma da quando ho perso la vista ovviamente non ho più potuto seguire i vari
Immagino che da tutti gli errori che faccio usando la sintesi vocale per scrivere messaggi avrete capito sì, iometti mi occupo di rintracciare notizie e spiegazioni ma e il braccio operante su registratore don sono io ma un mio familiare
Mi Complimento con scotty per la competenza e la gentilezza dimostrata
ora provvederemo ad effettuare I calcoli necessari e inizieremo a fare gli avvolgimenti

Per quanto riguarda il taglio dei cavi e le conseguenti Disgrazie Casalinghe BeneVi posso dire che i danni sono ammontati a Circa 5000 EUR Fortunatamente già liquidità liquidati e dalla nostra assicurazione Sull'immobile......
Mamma il freddo che abbiamo che patito per uno in terra settimana e per noi non sarà mai del tutto rimborsato
Spero che quanto ho scritto
Sia almeno Imparte comprensibile dato che ho dovuto dettare al telefono E spesso questo capisce fischi per fiaschi

Rinnovo a tutti i miei più sentiti ringraziamenti

Pipponte




conti e il saremo presto a

pipponte





postato il:
30.01.2024, alle ore 16:00
Ho chiesto a un portale di intelligenza artificiale se invece di ripopolare il promotore pulsato potessi utilizzare il 2 per formatori 2 eventi primario e secondario sei più sei per ottenere in uscita Dodici e sei volt
Questa è la risposta che ho ottenuto

Sì, è possibile utilizzare due trasformatori con un rapporto primario di 220V e uno secondario di 6V ciascuno, collegando poi i secondari in serie per ottenere una somma di 12V. Assicurati di verificare la compatibilità elettrica e la capacità dei trasformatori per garantire un funzionamento sicuro ed efficiente.

Fattibile o troppo comodo,??
Sarebbe anche

Sarebbe anche molto più economico
Grazie per la
Pipponte
Che avendo 78 anni non è che si fidi molto della intelligenza artificiale




schottky





postato il:
30.01.2024, alle ore 17:45
Caro @pipponte, scusami per le critiche che ho fatto al tuo scritto ma non immaginavo che si trattasse di un problema di tale gravità, adesso invece mi complimento per l'impegno e per i risultati che riesci ad ottenere, per gli altri problemi ti comprendo pienamente e condivido in quanto siamo praticamente coetanei. Anche sul fatto dell'intelligenza artificile, nonostante abbia lavorato molto in quel settore (tu dirai: è appunto per questo che non ti fidi!, e avrai ragione).
Circa il fatto dei due trasformatori io penso che la soluzione più semplice è un trasformatore a presa centrale 6+6V che si trovano facilmente in commercio cosiì ottieni le due tensioni che ti servono (una tra tra un estremo e presa centrale e l'altra tra i due estremi) soluzione più economica e semplice soprattutto dal punto di vista logistico.



Il vantaggio di essere intelligente e' che si puo' sempre fare l'imbecille, mentre il contrario e' del tutto impossibile. -- W. Allen
schottky





postato il:
30.01.2024, alle ore 17:50
penso che un trasformatore come questo
https://it.aliexpress.com/item/1005004813800856.html?spm=a2g…
Dual output 6V potrebbe andare più che bene circa la potenza 20VA andranno bene tiene conto che i 12V vengono forniti da un 7812 che non tira fuori più di 1A e i 5+5 erogheranno al massimo qualche centinaio di milliampere.



Il vantaggio di essere intelligente e' che si puo' sempre fare l'imbecille, mentre il contrario e' del tutto impossibile. -- W. Allen
segui questo thread con grixFC, per questa funzione devi aver installato il software grixFC

torna su
     

Come utente anonimo puoi leggere il contenuto di questo forum ma per aprire una discussione
o per partecipare ad una discussione esistente devi essere registrato ed accedere al sito




 







 
 
indietro | homepage | torna su copyright © 2004/2024 GRIX.IT - La community dell'elettronica Amatoriale