home | area personale         schemi | tutorial | robotica | pic micro | recensioni         forum | chat irc         faq | contatti         store | Ordina PCB
username
password
cerca

 
FORUM: Elettronica Generale
Qui si parla di tutto....dall'analogico al digitale, dal software all'hardware, dal semplice crepuscolare al computer.


Problema con Idropulitrice
     
Autore Messaggio opzioni
rcc.roberto



[pagine pubblicate]

postato il:
29.06.2020, alle ore 18:55
caccamo2:
gironico:
Ho messo in maiuscolo non per ulralre ma per catturare l'attenzione. Penso confermi quanto detto sopra...

un fuoristrada puo' percorrere un'autostrada e uno sterrato, ma non puo' fare entrambe le cose contemporaneamente.
un condensatore puo' essere usato per l'avviamento e per la marcia, ma non per fare entrambe le cose contemporaneamente.
I motori che richiedono entrambi le funzioni hanno due condensatori.


non stiamo parlando di fuori strada, ma di una idropulitrice, tanto per scrivere come te
caccamo2





postato il:
29.06.2020, alle ore 18:56
gironico:
ma certo ad orecchio, chissa' perche' hanno inventato gli strumenti di misura quando basta ascoltare le melodie dei cuscinetti.


non è per dare ragione a Franco e torto a te, ma si fà cosi....

Se un cuscinetto fischia e disponibile come ricambio ne hai a disposizione solo uno e il motore deve ripartire, con il manico di legno di un martello o un bel cacciavite, facendo girare il motore, un'orecchio esperto, capisce quello che deve sostituire.

Ad orecchio, chi conosce una macchina, che sia elettrica o termica, capisce tante cose, certo che se c'è uno strumento la certezza è superiore.... Sono uno che non piace cambiare un pezzo ad orecchio o senzazione o con il dito inquisitore, ma quando lo strumento non lo hai e devi intervenire, si ricorre all'esperienza, all'orecchio e fare con ciò che si ha a disposizione....

Quante volte mi è capitato una rottura di sabato e domenica con ricambi non disponibili.... si arronza con il cesto dei rifiuti e botte di saldatrice e mola e per finire il lavoro.... Da queste esperienze nasce la famosa frase:
Non buttare che può far comodo....

so benissimo che l'esperienza puo' aiutare in casi specifici. Cio' non toglie che la somma di esperienza e conoscenza permette di ottenere risultati migliori.
inoltre avere l'orecchio non autorizza a dire stupidaggini e dare del moccioso sui forum.



More rigorous analysis is a subject of ongoing investigations.
gironico




una ogni 100 livelli


postato il:
29.06.2020, alle ore 19:04
un condensatore puo' essere usato per l'avviamento e per la marcia, ma non per fare entrambe le cose contemporaneamente.


No, ti sbagli, fà da avvio, e sfasando quando il motore è nel punto critico aiuta nel proseguimento della rotazione.

Prendi un cancello elettrico con motore a 220V a scorrimento, fallo partire e poi quando è a metà levagli il condensatore.... Se incontra un capello si ferma, con il condensatore non succede.... punto, fidati...

Cio' non toglie che la somma di esperienza e conoscenza permette di ottenere risultati migliori.


Senza dubbio, tanto di cappello a chi studia e si imbratta le mani. Sempre per esperienza personale, ho visto l'ingegnere correggere il tecnico e viceversa. Si può sbagliare tutti, è umano sbagliare.....perseverare non è diabolico solamente, rompe anche le palle....



La vita è troppo breve per bere vini mediocri
caccamo2





postato il:
29.06.2020, alle ore 19:23

rcc.roberto:
Non parlo della mia asciugatrice, ho portato l'esempio del motore, visto che si parla di motore, franco l'ha capito e ha risposto a tono.

bravo allora continua a parlare con franco visto che ti ci trovi bene, magari in un altro thread.
rcc.roberto:
E ho portato un esempio di un motore che conosco, che ritengo trifase, che usa condensatore per avviamento, per marcia e per direzione.

Il tuo esempio non e' chiaro. Penso di aver spiegato molte volte come esistano diversi tipi di motori e che cercare similitudini e analogie spesso risulta un esercizio inutile senza poter contare su schemi e descrizioni funzionali adeguate, non e' il tuo caso. La terminologia va usata correttamente.
Chiaro che se levi il condensatore sulla terza fase non parte e non gira, ma questo non significa che si possa chiamare condensatore di avviamento e di marcia.
I condensatori di avviamento e di marcia sono un altra cosa.
rcc.roberto:
Visto che ti arrampichi sugli specchi pur di non dire:
<si è vero, mi sono sbagliato, poteva essere il condensatore>

se cerchi nel forum non mancano le volte in cui ho ammesso di scrivere una cazzata, correggendo quanto ho scritto a seguito di una risposta o anche da solo.
In questo caso ritengo che il deterioramento della pompa sia assai piu' probabile di quello di un condensatore. Ma se l'utente della richiesta ci dira' che ora la macchina va in pressione correttamente, e ne dubito, non esitero' a rimangiarmi quando detto fin'ora come ho sempre fatto in casi simili.
Perche' anche se e' viene visto come un segno di debolezza, io al contrario di molti altri non ho problemi ad ammettere i miei errori.
rcc.roberto:
Ti faccio tanti auguri di riuscire in futuro a logorarti di meno.
Ti saluto e chiudo.

io non mi logoro affatto, piuttosto vedo che molti di voi non tollerano facilmente il contraddittorio.
rcc.roberto:
P.S. Parlando da utente, non da admin

ci mancherebbe caro utente, intanto se per caso vedi l'admin potresti gentilmente chiedergli di oscurare gli insulti gratuiti che ricevo ogni volta pur rimanendo in toni civili ed educati? Grazie.
rcc.roberto:
non stiamo parlando di fuori strada, ma di una idropulitrice, tanto per scrivere come te

penso che ormai siamo andati abbondantemente off topic, tuttavia mi pare di essermi spiegato a sufficienza con un esempio a prova di stupido, diverso e' portare un esempio con una descrizione tipo questa:
rcc.roberto:
ha due condensatori, in parallelo al momento dell'avviamento,
...Sullo schema ha gli avvolgimenti a triangolo

ti avrei risposto volentieri in modo diverso, ma non e' chiaro.
In parallelo a cosa, se un condensatore ha due terminali e il motore 3 terminali?
Capisci ora cosa intendo con superficialita' ed approssimazione, e perche' ribadisco spesso l'importanza di scrivere con calma e di postare schemi?



More rigorous analysis is a subject of ongoing investigations.
caccamo2





postato il:
29.06.2020, alle ore 19:33
gironico:
No, ti sbagli, fà da avvio, e sfasando quando il motore è nel punto critico aiuta nel proseguimento della rotazione.

Prendi un cancello elettrico con motore a 220V a scorrimento, fallo partire e poi quando è a metà levagli il condensatore.... Se incontra un capello si ferma, con il condensatore non succede.... punto, fidati...

non entro nel dettaglio del tuo esempio perche' mancano informazioni necessarie, tuttavia puo' valere come risposta la stessa generica che ho dato a roberto, prova a rileggere quanto ho scritto.
caccamo2:
Penso di aver spiegato molte volte come esistano diversi tipi di motori e che cercare similitudini e analogie spesso risulta un esercizio inutile senza poter contare su schemi e descrizioni funzionali adeguate, non e' il tuo caso. La terminologia va usata correttamente.
Chiaro che se levi il condensatore sulla terza fase non parte e non gira, ma questo non significa che si possa chiamare condensatore di avviamento e di marcia.
I condensatori di avviamento e di marcia sono un altra cosa.


gironico:
Si può sbagliare tutti, è umano sbagliare.....perseverare non è diabolico solamente, rompe anche le palle....

ma in questo caso non sono io a sbagliarmi, puo' anche darsi che l'utente abbia risolto cambiando condensatore ma questo non significa che possiamo dare i nomi che vogliamo alle cose. Un frigorifero e un congelatore hanno nomi diversi perche' hanno funzioni diverse anche se alla fine c'e' sempre un compressore e una serpentina. Stessa cosa vale per i circuiti di alimentazione dei motori.



More rigorous analysis is a subject of ongoing investigations.
caccamo2





postato il:
29.06.2020, alle ore 19:48
per chi volesse approfondire sulla terminologia e sul funzionamento dei circuiti di alimentazione dei motori consiglio la lettura di questi brevi articoli
http://ww1.microchip.com/downloads/en/appnotes/00887a.pdf
https://irp-cdn.multiscreensite.com/12e9e495/files/uploaded/…
http://www.claredot.net/en/sec-Electrotech/supplying-three-p…



More rigorous analysis is a subject of ongoing investigations.
rcc.roberto



[pagine pubblicate]

postato il:
29.06.2020, alle ore 19:50
Se quoti la frase intera anziché un pezzo solo:
La famosa asciugatrice di cui ho parlato tempo addietro, ha due condensatori, in parallelo al momento dell'avviamento, uno solo durante la marcia.

c'è scritto in parallelo a cosa, visto che sono 2 condensatori che sono in parallelo, per essere in parallelo servono almeno due oggetti, è due sono, poi ne rimane solo uno, quindi non più in parallelo.

caccamo2





postato il:
29.06.2020, alle ore 20:16
rcc.roberto:
Se quoti la frase intera anziché un pezzo solo:
La famosa asciugatrice di cui ho parlato tempo addietro, ha due condensatori, in parallelo al momento dell'avviamento, uno solo durante la marcia.

c'è scritto in parallelo a cosa, visto che sono 2 condensatori che sono in parallelo, per essere in parallelo servono almeno due oggetti, è due sono, poi ne rimane solo uno, quindi non più in parallelo.


premesso che si gia' introducendo un secondo condensatore ci allontaniamo da ogni possibile similitudine con l'idropulitrice in oggetto che di condensatori ne ha uno solo, quotare la frase intera non migliora la comprensibilita'. Per essere chiara la descrizione dovrebbe essere, vado ad intuito ed aggiungo le modifiche in maiuscolo:
La famosa asciugatrice di cui ho parlato tempo addietro, ha due condensatori IN SERIE ALLA TERZA FASE, in parallelo TRA LORO al momento dell'avviamento, uno solo durante la marcia.

se ho indovinato, siamo in questa situazione:

link all'articolo http://www.claredot.net/en/sec-Electrotech/supplying-three-p…
In questo caso non si tratta di condensatori di avviamento o di marcia.
Di fatto il motore trifase e' per definizione un motore auto avviante e non necessita di condensatori di avviamento:
Three-phase AC induction motors are widely used in
industrial and commercial applications. They are
classified either as squirrel cage or wound-rotor
motors.
These motors are self-starting and use no capacitor,
start winding, centrifugal switch or other starting
device.

http://ww1.microchip.com/downloads/en/appnotes/00887a.pdf pagina 6.
il problema nasce quando vuoi alimentare un motore trifase con una alimentazione monofase.
La funzione di quei condensatori e' quindi quella di creare una terza fase inesistente per alimentare uno dei tre avvolgimenti primari.
Dato che l'utilizzo di un condensatore in serie agli avvolgimenti primari pone dei limiti di funzionamento che costringono a trovare un compromesso tra corretto avviamento e coppia a regime, allora e' possibile utilizzare piu' condensatori in parallelo da utilizzare solo durante l'avviamento.
Questo non li rende condensatori di avviamento, questi prendono il nome dagli avvolgimenti di avviamento che sono avvolgimenti secondari utilizzati solo nei motori ad induzione monofase che al contrario dei trifase non sono auto avvianti, come ben spiegato in questo articolo:
https://irp-cdn.multiscreensite.com/12e9e495/files/uploaded/…
figura 18 pagina 7 trovi lo schema di riferimento dei psc, che e' tra i piu' comuni.



More rigorous analysis is a subject of ongoing investigations.
FrancoGual



[pagine pubblicate]

postato il:
29.06.2020, alle ore 20:20
Come DOVEVASI dimostrare, un'idropulitrice, una macchina di una semplicità disarmante, quelle hobbystiche piene di componenti di merda.... Dal pressostato al gruppo pompanti e tralasciamo il resto.
E' sempre la fonte di discussioni, solo perchè si tratta di una macchina talmente elementare che tutti possono dire la propria.
Ovviamente senza aprire il gruppo pompanti.
Con questo non dico che gli attori del 3D, già alla sesta pagina., non capiscono , o ne sanno poco, anzi.
Immagino che nelle mani di alcuni la macchina tornava in funzione dopo pochi SECONDI dalla visita.
Senza schemi, collegata e prese che qualcuno definisce ' portatori di morte' che hanno superato il mezzo secolo di vita e sono ancora quà... (il Blasco).
Chi fa sbaglia... chi non sa critica... (ma sbagliando si impara).vecchio ma sempre esatto.
Mancano ancora alcune pagine alla media delle idropulitrici...



Anche il viaggio più lungo inizia con un piccolo passo.
Si vis pacem, para bellum!!!
Mark Zuckerberg ha reso suoi schiavi milioni di persone senza che se ne rendessero conto. F.G.
<Avete vinto voi,ma almeno non riuscirete a considerarmi vostro complice> Da Mediterraneo.
Inferno,Canto III,verso 51 Virgilio dice.........
caccamo2





postato il:
29.06.2020, alle ore 20:21
Anche se non e' la prima volta che ci cadiamo, spero di aver fatto chiarezza una volta per tutte sulla differenza dei vari circuiti che utilizzano condensatori per alimentare motori.
Sempre condensatori sono, ma hanno funzioni diverse e quindi, nomi diversi.
In mancanza di un buon testo di macchine invito a tenere quei 3 link tra i preferiti come riferimento per il vostro lavoro, per le vostre passioni e anche per le future discussioni.



More rigorous analysis is a subject of ongoing investigations.
segui questo thread con grixFC, per questa funzione devi aver installato il software grixFC

torna su
     

Come utente anonimo puoi leggere il contenuto di questo forum ma per aprire una discussione
o per partecipare ad una discussione esistente devi essere registrato ed accedere al sito




 

 
 
indietro | homepage | torna su copyright © 2004/2020 GRIX.IT - La community dell'elettronica Amatoriale